Chi Decide La Verità?

Chi Decide La Verità?

LA BATTAGLIA FONDAMENTALE DI TUTTI I TEMPI è chi stabilisce la verità, Dio o il mondo, Dio o Satana, Dio o ogni persona? Questa battaglia aumenterà ancora di più nei prossimi anni prima della seconda venuta di Gesù Cristo. Lucifero ha detto, io sono Dio, decido io la Verità, e San Michele Arcangelo ha risposto con il suo nome: “Chi è come Dio?” Il Peccato Originale era lo stesso inganno: “Ma il serpente disse alla donna: “Non morirete affatto! Anzi, Dio sa che quando voi ne mangiaste, si aprirebbero i vostri occhi e diventereste come Dio, conoscendo il bene e il male”.” (Gen 3,4-5). Tanti filosofi moderni ci hanno portato nella “RIVOLUZIONE COPERNICANA” di non cercare più la realtà e la verità fuori di noi stessi attraverso i nostri 5 sensi ma da dentro di noi, come ognuno di noi “diventereste come Dio”. “La filosofia moderna, dimenticando di orientare la sua indagine sull’essere, ha concentrato la propria ricerca sulla conoscenza umana. …” (No. 5; Lettera Enciclica: Fides et Ratio; Giovanni Paolo II; 14-09-1998). In questa battaglia feroce ma subdola, è molto importante di essere “prudenti come i serpenti”, non soltanto “semplice come le colombe” (Mt 10,16)!

LE PAROLE “AMORE” E “MISERICORDIA” SONO USATE DALLA CULTURA DELLA VITA E ANCHE DALLA CULTURA DELLA MORTE. “Satana si maschera da angelo di luce” (2Cor 11,14). Noi come cattolici siamo fortunati di avere la guida dell’Una, Vera Chiesa che Gesù Cristo ha fondato, la Chiesa Cattolica, con gli “elementi di santificazione” nei Sacramenti e la pienezza della Verità della Rivelazione Divina attraverso la guida del Magistero della Chiesa (Concilio Vat II: LG 8) con i quali i fedeli possano essere configurati a Cristo.

SAN TOMMASO D’AQUINO CI DICE: “AFFERMARE RARAMENTE, NEGARE DI RADO, DISTINGUERE SEMPRE.” Pochissimi cattolici oggi distinguono fra cambiare la disciplina ecclesiale (che si può cambiare) e cambiare le dottrine della Chiesa che vengono da Dio Che è immutabile e la Verità Assoluta, e perciò non può essere cambiata mai. E ancora, un gran numero di così detti cattolici oggi non distinguano fra approfondire e esprimere meglio nel linguaggio umano la Verità Assoluta, con cambiare la Verità Assoluta (Modernismo, ecc.)! La Chiesa è come il cameriere ma Dio è il Cuoco; il cameriere non deve cambiare il pasto preparato dal Cuoco divino ma deve portare la Verità, come Dio l’ha rivelata, ai clienti, ai fedeli.

STIAMO VIVENDO NEI TEMPI PIÙ PIENO DI CONFUSIONE NELLA STORIA DEL MONDO E DELLA CHIESA; questa confusione è stata ben orchestrata dalle marionette del “padre della menzogna” (Gv 8,44) soprattutto nei ultimi tempi, a causa della grande mancanza di preghiera e quasi una indifferenza totale del peccato. Ma nonostante questo pericolo grave, pochissimi cattolici hanno una copia del Catechismo della Chiesa Cattolica (CCC) degli adulti, nelle loro case, il grande dono che Papa Giovanni Paolo II ci ha dato in 1992! E ancora peggio è il fatto che un gran numero dei catechisti nelle parrocchie non hanno una copia di questo tesoro prezioso, il CCC. Crediamo che Dio ci ha dato i 10 Comandamenti e tutta la Rivelazione Divina soltanto per torturarci o per il nostro vero bene? Ci fidiamo a noi stessi o ci fidiamo al nostro Creatore Che ama ognuno di noi immensamente?!? “Gesù confido in Te!” – Santa Faustina.

Arcivescovo Fulton Sheen ha detto: “La verità è la verità anche se nessuno la crede; errore è errore anche se tutti lo credono.”

ALCUNI DELLE QUESTIONI CALDE DISCUSSE OGGI sono della santità della vita e anche la cura pastorale per gli omosessuali e per i divorziati risposati. Contrastate le citazione seguenti dai documenti della Chiesa con la confusione che si dissemina fuori e dentro la Chiesa Cattolica oggi (leggete questi documenti interi!):

Si delinea e consolida una nuova situazione culturale, che dà ai delitti contro la vita un aspetto inedito e — se possibile — ancora più iniquo suscitando ulteriori gravi preoccupazioni. … C’è un aspetto ancora più profondo da sottolineare: LA LIBERTÀ rinnega sé stessa, si autodistrugge e si dispone all’eliminazione dell’altro quando non riconosce e non rispetta più IL SUO COSTITUTIVO LEGAME CON LA VERITÀ. Ogni volta che la libertà, volendo emanciparsi da qualsiasi tradizione e autorità, si chiude persino alle evidenze primarie di una verità oggettiva e comune, fondamento della vita personale e sociale, la persona finisce con l’assumere come unico e indiscutibile riferimento per le proprie scelte non più la verità sul bene e sul male, ma solo la sua soggettiva e mutevole opinione o, addirittura, il suo egoistico interesse e il suo capriccio.” (No. 19; Lettera Enciclica; EVANGELIUM VITAE; sul Valore e L’inviolabilità della Vita Umana; Sommo Pontefice Giovanni Paolo II; 25-031995).

(http://www.vatican.va/holy_father/john_paul_ii/encyclicals/documents/hf_jp-ii_enc_25031995_evangelium-vitae_it.html).

PAPA GIOVANNI PAOLO II (FRA ALTRE OCCASIONI) HA PARLATO CON FERMEZZA AI VESCOVI NEGLI STATI UNITI (LA, California, 16-09-1987) CONTRO UN TIPO DI CATTOLICESIMO COME UN BUFFET CON AMPIA VARIETA’ DI SCELTE: “Talvolta è stato detto che un gran numero di cattolici, oggi, non aderisce agli insegnamenti della Chiesa su un gran numero di questioni, soprattutto riguardanti la morale sessuale e coniugale, il divorzio e le nuove nozze. Di alcuni è stato detto che non accettano la chiara posizione della Chiesa riguardo all’aborto. Si è notato inoltre che vi è una tendenza, da parte di alcuni cattolici, ad essere selettivi nella loro adesione agli insegnamenti morali della Chiesa. Alcuni sostengono che il dissenso dal magistero è del tutto compatibile con l’essere “buoni cattolici” e non costituisce un ostacolo alla ricezione dei sacramenti. QUESTO È UN GRAVE ERRORE che rappresenta una sfida all’ufficio magisteriale dei vescovi degli Stati Uniti, e dei vescovi di altri Paesi. Desidero incoraggiarvi nell’amore di Cristo ad affrontare coraggiosamente nel vostro ministero pastorale questa situazione, affidandovi alla forza della verità divina per guadagnare il consenso, e alla grazia dello Spirito Santo che è donata sia a coloro che proclamano il messaggio sia a coloro ai quali esso è indirizzato.”

(http://www.vatican.va/holy_father/john_paul_ii/speeches/1987/september/documents/hf_jp-ii_spe_19870916_vescovi-stati-uniti_it.html).

L’insegnamento della Chiesa sul matrimonio e sulla complementarità dei sessi ripropone una verità evidenziata dalla retta ragione e riconosciuta come tale da tutte le grandi culture del mondo. IL MATRIMONIO NON È UNA QUALSIASI UNIONE TRA PERSONE UMANE. Esso è stato fondato dal Creatore, con una sua natura, proprietà essenziali e finalità. Nessuna ideologia può cancellare dallo spirito umano la certezza secondo la quale esiste matrimonio soltanto tra due persone di sesso diverso, che per mezzo della reciproca donazione personale, loro propria ed esclusiva, tendono alla comunione delle loro persone. In tal modo si perfezionano a vicenda, per collaborare con Dio alla generazione e alla educazione di nuove vite.” (No. 2; Congregazione per la Dottrina della Fede; Considerazioni Circa i Progetti di Riconoscimento Legale delle UNIONI TRA PERSONE OMOSESSUALI; 3 giugno 2003).

(http://www.vatican.va/roman_curia/congregations/cfaith/documents/rc_con_cfaith_doc_20030731_homosexual-unions_it.html).

Castità e Omosessualità: CCC 2357-2359.

Vanno incoraggiati quei programmi in cui questi pericoli sono evitati. Ma occorre chiarire bene che OGNI ALLONTANAMENTO DALL’INSEGNAMENTO DELLA CHIESA, O IL SILENZIO SU DI ESSO, nella preoccupazione di offrire una cura pastorale, non è forma né di autentica attenzione né di valida pastorale. SOLO CIÒ CHE È VERO PUÒ ULTIMAMENTE ESSERE ANCHE PASTORALE. Quando non si tiene presente la posizione della Chiesa si impedisce che uomini e donne omosessuali ricevano quella cura, di cui hanno bisogno e diritto.” (No. 15; Congregazione per la Dottrina della Fede; Lettera ai Vescovi della Chiesa Cattolica sulla Cura Pastorale delle Persone Omosessuali; 1° ottobre 1986; Joseph Card. Ratzinger, Prefetto).

(http://www.vatican.va/roman_curia/congregations/cfaith/documents/rc_con_cfaith_doc_19861001_homosexual-persons_it.html).

Dopo un vescovo tedesco ha messo in dubbio l’insegnamento della Chiesa sui DIVORZIATI RISPOSATI, nel 1998 il cardinale Joseph Ratzinger, prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede, introdusse il volume intitolato Sulla Pastorale dei Divorziati Risposati: “Per quanto riguarda la posizione del Magistero sul problema dei fedeli divorziati risposati, si deve inoltre sottolineare che i recenti documenti della Chiesa uniscono in modo molto equilibrato le esigenze della verità con quelle della carità. Se in passato nella presentazione della verità talvolta la carità forse non risplendeva abbastanza, oggi è invece grande il pericolo di tacere o di compromettere la verità in nome della carità. Certamente la parola della verità può far male ed essere scomoda. Ma è la via verso la guarigione, verso la pace, verso la libertà interiore. Una pastorale, che voglia veramente aiutare le persone, deve sempre fondarsi sulla verità. SOLO CIÒ CHE È VERO PUÒ IN DEFINITIVA ESSERE ANCHE PASTORALE. «Allora conoscerete la verità e la verità vi farà liberi» (Gv 8,32).” (La pastorale del matrimonio deve fondarsi sulla verità; A proposito di alcune obiezioni contro la dottrina della Chiesa circa la recezione della Comunione eucaristica da parte di fedeli divorziati risposati; Da uno scritto poco conosciuto del cardinale Joseph Ratzinger pubblicato nel 1998; Osservatore Romano; 30 novembre 2011).

(http://www.osservatoreromano.va/it/news/la-pastorale-del-matrimonio-deve-fondarsi-sulla-ve#.UzU6atfqUxA).

La Lettera della Congregazione per la Dottrina della Fede circa la recezione della Comunione eucaristica da parte di fedeli DIVORZIATI RISPOSATI del 14 settembre 1994 ha avuto una vivace eco in diverse parti della Chiesa. Accanto a molte reazioni positive si sono udite anche non poche voci critiche.

(http://www.vatican.va/roman_curia/congregations/cfaith/documents/rc_con_cfaith_doc_14091994_rec-holy-comm-by-divorced_it.html).

Comunione ai divorziati risposati. Caffarra avverte: “Fermatevi”. Netta risposta del cardinale all’apertura del porporato Kasper. Bologna, 16 marzo 2014 – «DA BOLOGNA con amore: fermatevi». Questo il titolo e il messaggio di un’intervista al Cardinale Carlo Caffarra. Dalle pagine del Foglio il cardinale ammonisce: «Non toccate il matrimonio di Cristo. Non si giudica caso per caso, non si benedice il divorzio. L’ipocrisia non è misericordiosa». Una risposta chiara in merito alla proposta del cardinale Walter Kasper circa la possibilità di riammettere alla comunione, dopo un periodo di penitenza, le coppie di divorziarti risposati che lo chiedono.

(http://www.ilrestodelcarlino.it/bologna/cronaca/2014/03/16/1039767-comunione-divorziati-risposati-caffarra.shtml).

Se si ammette di poter cambiare una dottrina della Chiesa, in principio, si apre la porta di cambiare tutte le dottrine infallibili della Chiesa. ECCO IL VELENO STERMINANTE NASCOSTO NEL NOME DELLA CARITÀ (FALSA), compassione malconsigliata! Il Cardinale Walter Kasper fa parte del “C8”, il Consiglio di otto saggi (?!?) cardinali istituito da Papa Francesco!

Gesù ci ha detto: “Quello dunque che Dio ha congiunto, l’uomo non lo separi” (Mt 19,6; 5,32)! Queste parole di Gesù sono spiegate bene dagli insegnamenti della Chiesa (CCC 2331-2336).

«IO NON MI IDENTIFICO con i visi inespressivi di chi recita il rosario fuori dalle cliniche, che praticano l’interruzione della gravidanza» (una intervista pubblicata dal Quotidiano Nazionale lunedì 12 maggio 2014). DA NON CREDERE che a pronunciare queste parole sia stato il nuovo (30-12-2013) SEGRETARIO GENERALE DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA, MONSIGNOR NUNZIO GALANTINO!

Sarebbe bello che il segretario della Cei provasse almeno a riflettere su queste parole della Beata Madre Teresa di Calcutta: «Sento che oggigiorno il più grande distruttore di pace è l’aborto, perché è una guerra diretta, una diretta uccisione, un diretto omicidio per mano della madre stessa. […] Perché se una madre può uccidere il suo proprio figlio, non c’è più niente che impedisce a me di uccidere te, e a te di uccidere me».

Ma non finisce qui. Il giornalista domanda qual è il suo augurio per la Chiesa italiana, ed ecco LA RISPOSTA DI GALANTINO: «Che si possa parlare di qualsiasi argomento, di preti sposati, di Eucaristia ai divorziati, di omosessualità, senza tabù, partendo dal Vangelo e dando ragioni delle proprie posizioni».

La Madonna a Akita, Giappone (1973): “L´opera del diavolo si infiltrerà anche nella Chiesa in tale modo che vedrete CARDINALI CONTRO CARDINALI e vescovi contro altri vescovi. I preti che mi venerano saranno disprezzati e saranno opposti dai loro confratelli. La Chiesa e gli altari saranno danneggiati. La Chiesa sarà piena di quelli che accettano compromessi …” (http://blogcristianocattolico.blogspot.com/2008/01/la-madonna-di-akita-giappone.html).

Sempre più c’è una grande ribellione contro la Verità Assoluta Che è Gesù Cristo (Gv 14,6). La Verità (“Vmaiuscolo) qui sulla terra, in questa “lotta tremenda” (CCC 409), è sempre accompagnata dalla croce di Cristo nel momento presente, ma porta alla vera gioia, pace e libertà. La verità (“v” minuscolo) del relativismo, rifiuta la sofferenza nel momento presente, ma porta al dolore, l’agitazione e la schiavitù dopo. “Non abbiamo bisogno di una Chiesa che è mossa dal mondo, ma una Chiesa che muove il mondo” – G.K. Chesterton. Non credo che fosse per caso che quando Papa Giovanni Paolo II era chiesto verso la fine della sua vita di offrire un versetto da tutta la Bibbia per tutto il popolo di Dio, ha risposto senza esitazione: “LA VERITÀ VI FARÀ LIBERI” (Gv 8,32; Ger 6,16)!

Padre, “Consacrali nella verità” (Gv 17,17)! La Verità, legata alla croce di Gesù qui sulla terra, è scomoda!

“LA PROFEZIA DI DON BOSCO DELLE DUE COLONNE” ci fa capire la grande importanza di rimanere molto vicino a Gesù nell’Eucaristia (finché sia possibile) con il Rosario in mano, soprattutto oggi.

IL PECCATO HA ATTACCATO LA “GERARCHIA DEI VALORI”. L’uomo vuole diventare Dio (Gen 3,4-5). Il corpo dell’uomo ribella contro l’anima dell’uomo, e l’anima si capitola e si rifiuta il primato dello spirito. E allora il feeling del corpo domina la mente, e tutti i due dominano lo spirito. La moralità diventa sottosopra, confusa e relativistica. La legge naturale di Dio è rifiutata. I rapporti non naturali diventano la moda e pretendono gli stessi diritti dei rapporti naturali. La rivelazione divina e la legge divina sono rifiutate; la nostra civilizzazione declina e crolla!

RELATIVISMO, secondo Papa Benedetto XVI, “è la difficoltà più profonda dei nostri tempi.” (http://popebenedictxviblog.blogspot.it/2005_05_01_archive.html).

Nella sua omelia alla Messa prima del conclave che l’ha presto eletto Papa Benedetto XVI, l’allora Cardinale Ratzinger ha detto: “Avere una fede chiara, secondo il Credo della Chiesa, viene spesso etichettato come fondamentalismo. Mentre il relativismo, cioè il lasciarsi portare “qua e là da qualsiasi vento di dottrina”, appare come l’unico atteggiamento all’altezza dei tempi odierni. SI VA COSTITUENDO UNA DITTATURA DEL RELATIVISMO che non riconosce nulla come definitivo e che lascia come ultima misura solo il proprio io e le sue voglie.”

(http://www.vatican.va/gpII/documents/homily-pro-eligendo-pontifice_20050418_it.html).

Oggi tantissimi cattolici vogliono, con la benedizione (almeno tacitamente) dei preti e dei vescovi, UN CRISTIANESIMO SENZA LA CROCE E SENZA QUESTI “COMPLESSI DI COLPEVOLEZZA” CHE SI CHIAMAVANO I PECCATI. E perciò pochissimi cattolici oggi si confessano e tanti vanno ai psichiatri che costa molto di più che di confessare i peccati da un prete, che spesso, purtroppo, non si trova nella confessionale in tante chiese.

Ma tanti che vanno alla confessione, non capiscono più che cos’è un peccato secondo il CCC, perché pochissimi preti oggi fanno il rischio del loro lavoro principale di aiutare le anime di identificare e di curare le malattie mortale dell’anima, i peccati mortali! Il 5 giugno 2009, l’arcivescovo Mauro Piacenza, parlando a “radio Vaticana”, ha lanciato un ALLARME “CONFESSIONI” ed ha annunciato la pubblicazione di un “vademecum per confessori e direttori spirituali”. Ha detto: “Paiono sempre meno le persone che avvertono la DIFFERENZA CHIARA TRA IL BENE E IL MALE, tra la verità e la bugia, tra il peccato e la virtù e che, conseguentemente, desiderano accostarsi alla riconciliazione – ha detto Piacenza – Se non si ha il senso del peccato è difficile ricorrere, ovviamente, alla riconciliazione: allora, la SI CONFONDEREBBE CON IL LETTINO DI UNO PSICOLOGO E DI UNO PSICHIATRA”!

(http://www.blitzquotidiano.it/societa/vaticano-arcivescovo-mauro-piacenza-lamenta-calo-delle-confessioni-35920/).

Cari fratelli, “LA VERITÀ (di Dio!) VI FARÀ LIBERI”!

Don Jo (Joseph) Dwight (http://giuseppedwight.blogspot.com)

– – –

Per leggere qualche dettaglio di più visitate i “Cibo Spirituale” di recente:

(http://parolafavita.blogspot.it/2014/04/giovanni-1334.html)

(http://parolafavita.blogspot.it/2014/05/2-corinzi-520.html)

(http://parolafavita.blogspot.it/2014/06/matteo-2820.html)

Advertisements
Posted in Uncategorized | Tagged , , , , | Leave a comment

Blocked Emails – NWO Control

Blocked Emails – NWO Control

I tried to send the following email, with an encrypted email service, but without using the “confidential” mode with individual passwords, and I did not succeed in sending 100 at a time. It seems that, at least right now, the world controllers, the New World Order, are blocking group emails but my WEB sites are still basically open. Thus, for over two years now, I publish my more important articles on three different WEB sites.

Dear friends,

How are you? I hope that you are more and more close to Jesus with the cross and Mary at the foot of the cross with the Rosary in hand! Spend as much time as possible on your knees before our Eucharistic Lord!!!

As I mentioned in my last bulk email several months ago, I am continually targeted by hackers. They have blocked my emails when I send more than 20 or 30 emails at a time, and for about two years my Twitter account has been suspended. In October 2017, these hackers realized that I already had a rather good defense for hackers since I was already attacked more than three years ago (cf. “The Great Responsibility Of Religious Leaders”; https://josephdwight.wordpress.com/2014/08/07/great-responsibility/). My defense was to launch my computer with Ubuntu 14 on a closed memory card in “Try Mode” so that the operating system could not be modified. These new hackers entered into my computer in October 2017 and installed Ubuntu 14 on my hard disk so that they could then totally control my computer. I promptly reformatted my hard disk and re-booted my computer with my memory card. But they are still working very hard to close me down. As I wrote in September 2017, “As the New World Order becomes more and more heavy handed, their techniques will become more and more out in the open and dictatorial. When they finally arrive to the final stage, the NWO will make Hitler’s dictatorship seem like a picnic!”

I hope this email gets through to you. I have discovered that many of my emails to you end up in your SPAM! Check your SPAM! But if you want to respond or communicate with me, you can continue to use my Gmail, josephdwight57@gmail.com. So far Gmail does not block my emails if I send less than 20 emails at a time. I would suggest that you copy any articles that you might want to save before they might be removed from the WEB by the NWO. I am discovering that more and more WEB sites that reveal what the Masons are doing behind the scenes are being removed from the WEB. One such site, which had many articles about what is going on at Santa Marta, where Bergoglio hangs out, and disappeared around March 7, 2018, is: https://anonimidellacroceblog.wordpress.com.

I would only wish to invite you to visit every once in a while one of my three index WEB sites to see the more important, latest articles:

http://josephdwight.blogspot.com

https://josephdwight.wordpress.com/2015/09/21/joseph-dwight-index/

https://www.scribd.com/doc/282239978/Joseph-Dwight-Index

My most recent article posted is:

Soon Oath of Blind Obedience to Bergoglio

http://spir-food.blogspot.it/2018/02/soon-oath-of-blind-obedience-to.html

https://josephdwight.wordpress.com/2018/02/14/soon-oath-of-blind-obedience-to-bergoglio/

https://www.scribd.com/document/371524497/Soon-Oath-of-Blind-Obedience-to-Bergoglio

Perhaps this Oath will not take place on March 28, 2018, but sooner or later it will happen!

For those of you who might be interested, Our Lady has said that She communicates more specific information in Brazil because the people are more humble. St. Augustine said, ‘If you should ask me what are the ways of God, I would tell you that the first is humility, the second is humility, and the third is humility. Not that there are no other precepts to give, but if humility does not precede all that we do, our efforts our meaningless.’

Two reliable seers are Pedro Regis from Anguera, Brazil, and Edison (or Edson) Glauber from Itapiranga, Brazil. Two messages I would like to call to your attention at this time:

Our Lady Queen of Peace (Anguera) has warned us many times that the Eucharist will be taken away:

Dear Sons and Daughters, your life here on earth is, in truth, a continual succession of encounters with My Son Jesus, but the encounter most important with Jesus you have in the Eucharist. Value the Presence of My Jesus. There will come the day in which the Precious Food in many places will be taken away. Times will come when YOUR ENCOUNTER WITH MY JESUS WILL BE GIVEN IN SECRET, thanks to the Faithful Ministers who will remain firm in the truth. The time announced by God through Daniel will come. Be attentive. …” (Message 4442, given on 03/16/2017) (“Soon No More Eucharist Anguera”; http://spir-food.blogspot.it/2017/03/soon-no-more-eucharist-anguera.html; https://josephdwight.wordpress.com/2017/03/18/soon-no-more-eucharist-anguera/). Visit: “The Eucharist in the Catacombs “ (http://spir-food.blogspot.it/2017/10/the-eucharist-in-catacombs.html).

February 16, 2018, Edson Glauber:

Our Lady told me that the times are very difficult. As I said in Amazonia, I say also to you: that which still holds back to a certain extent the evil, as long as he is alive, is Pope Benedict. When Pope Benedict dies … poor humanity! I can say this with all sincerity. When Pope Benedict goes away … poor Church and poor humanity! And we must pray much. What is his name? Joseph. The month of Saint Joseph arrives … one never knows if Saint Joseph might come to take him in his month, or on his feast day …” (the feast day of Saint Joseph is March 19!) (https://oracolocooperatoresveritatis.wordpress.com/2018/02/18/itapiranga-con-la-morte-di-benedetto-xvi-il-diavolo-si-scatenera/; https://youtu.be/X7ntOpC4wSY).

Dear friends, as I tell the people in the parishes, do those things that we learned as a child in the good old catechism classes! As I posted on Facebook on March 4, 2018:

I went to vote today, March 4, 2018, in Italy, and I said before those present where one votes, even though you must not say who to vote for, I said we must vote for GOD, because only GOD can save Italy!!! To vote for God means to make a good monthly confession according to the 10 Commandments explained in the Catechism of the Catholic Church for adults (CCC; ed. 1992, not 2017!!!), not according to the TV, the Holy Sunday Mass, and the Holy Rosary everyday!!! Saint Padre Pio said: “It would be easier for the world to survive without the sun than to do so without the HOLY MASS.” This saint also said: “The ROSARY is the weapon for these times”!

Although there are few bishops, priests and lay people who have kept their eyes open to the signs of the times and to the strategy of our immortal enemy, and are ready and willing to follow Christ crucified right now, “The blood of martyrs is the seed of Christians” – Tertullian. Thus in the end, as Our Lady revealed to Don Stefano Gobbi for these our times (November 22, 1992; “To The Priests Our Lady’s Beloved Sons”; http://our-lady-priests.blogspot.it/), we will see fulfilled the prophecies of Zechariah: “An oracle of the Lord: I will strike the shepherd, and the sheep will be completely scattered; and then I will turn my hand against the little ones. An oracle of the Lord: In all the land, two thirds of them will be cut off and perish; and one third shall be left. I will pass this third through fire; I will refine it as silver is refined, test it as gold is tested. `It will call upon my Name, and I will hear it; I will say:”This is my people.” And it will say: “The Lord is my God.(cf. Zec 13:7-9)” (“Do Not Abandon the Church”; http://spir-food.blogspot.it/2017/12/do-not-abandon-church.html).

Let us hope and pray that we will be part of “this third” that will pass through fire here on earth, and not the “two thirds” that will pass eternity in the fires of hell! “Only a Remnant Will Remain Faithful to the Truth” (http://spir-food.blogspot.it/2017/09/only-remnant-will-remain-faithful-to.html)!

Father Joseph Dwight

P.s.

On April 16, 2018, the administrators of the group ‘One Million Connected Catholics’ did not publish my post: “How many Catholics today could answer simple questions such as the following? … “Who Decides The Truth?” (http://spir-food.blogspot.it/2014/06/who-decides-truth.html).

In the Description for the group ‘One Million Connected Catholics’, we find: “Dan Burke established One Million Connected Catholics. … You can always post things from the National Catholic Register and any EWTN News outlet…”

EWTN’s Raymond Arroyo: ‘Good Catholics’ can’t ignore controversy over Pope Francis

https://www.lifesitenews.com/news/ewtns-raymond-arroyo-good-catholics-cannot-ignore-the-controversy-surroundi

– – – – – – –

On April 23, 2018, when attempting to make a new post in a Facebook group, for the first time ever I received the following message:

Action Blocked

You’re temporarily restricted from joining and posting to groups that you do not manage until Thursday at 12:39am. (which is exactly 3 days later)

If you think you’re seeing this by mistake, please let us know.

I went to “please let us know” and I found:

Facebook Blocks

To help keep Facebook safe, we sometimes block certain content and actions. If you think we’ve made a mistake, please let us know. While we aren’t able to review individual reports, the feedback you provide will help us improve the ways we keep Facebook safe.

Please explain why you think this was an error

My response: What are the reasons for this Facebook Block, and who is responsible for this action?

Thanks for taking the time to submit a report.

Learn more about what happens when you’re blocked or if your content was removed.

In my notifications I then found:

You have been restricted from accessing some Facebook features.

Posted in Uncategorized | Tagged , , , , , | Leave a comment

Email Bloccate – Controllo del NOM

Email Bloccate – Controllo del NOM

Ho provato di mandare la seguente email, con il servizio email criptato, ma senza usare il modo “confidenziale” con i password individuali, e non sono riuscito nel mandare 100 alla volta. Sembra che, almeno per adesso, quelli che controllano il mondo, il Nuovo Ordine Mondiale, bloccano le email di gruppo ma i miei siti WEB sono più o meno ancora aperti. Perciò, per più di due anni adesso, pubblico i miei articoli più importanti su tre siti WEB diversi.

Cari amici,

Come state? Spero che siete sempre più vicini a Gesù con la croce e Maria ai piedi della croce con il Rosario in mano! Passate più tempo possibile in ginocchio davanti al nostro Signore eucaristico!!!

Come ho menzionato nella mia ultima email tutte insieme qualche mese fa, sono sempre bersagliato dai hacker di computer. Hanno bloccato le mie email quando mando più di 20 o 30 email insieme, e da circa due anni il mio account di Twitter è stato sospeso. In ottobre 2017, questi hacker si sono resi conto che avevo già una buona difesa per i hacker siccome che ero già attaccato più di tre anni fa (cf. “La Grande Responsabilità dei Responsabili Religiosi”; http://evang-fondam.blogspot.it/2013/05/grande-responsabilita.html). La mia difesa era di avviare il computer con Ubuntu 14 su una chiavetta chiusa nel “Modo Prova” così che il sistema operativo non poteva essere modificato. Questi nuovi hacker sono entrato nel mio computer in ottobre 2017 e hanno installato Ubuntu 14 sul mio disco fisso così che potevano controllare totalmente il mio computer. Dopo ho formattato il mio disco fisso e ho riavviato il mio computer con la mia chiavetta. Ma ancora lavorano molto per chiudere il mio computer. Come ho scritto in settembre 2017: “Mentre il Nuovo Ordine Mondiale diventa sempre più pesante, le loro tecniche diventeranno sempre più all’aperto e dittatoriale. Quando finalmente arriveranno alla tappa finale, il NOM faranno sembrare che la dittatura di Hitler era soltanto un picnic!”

Spero che questa email arriva a voi. Ho scoperto che tante delle mie email a voi finiscono nel vostro SPAM! Controllare il vostro SPAM! Ma se volete rispondere o comunicare con me, potete continuare a usare la mia Gmail, josephdwight57@gmail.com. Fino a adesso Gmail non blocca le mie email se mando meno di 20 email alla volta. Vi suggerirei di copiare qualsiasi articolo che forse volete salvare prima che fosse tolto dal WEB dal NOM. Sto scoprendo sempre più che i siti WEB che rivelano ciò che la Massoneria sta facendo dietro la scena sono tolti dal WEB. Un tale sito, che aveva tanti articoli di ciò che stanno facendo a Santa Marta, dove gira Bergoglio, ed è sparito circa il 7 marzo 2018, è: https://anonimidellacroceblog.wordpress.com.

Vorrei soltanto invitarvi a visitare ogni tanto uno dei miei siti indici per vedere gli articoli più importanti e più recenti:

http://giuseppedwight.blogspot.com

https://josephdwight.wordpress.com/2015/09/21/giuseppe-dwight-indice/

https://www.scribd.com/doc/282241370/Giuseppe-Dwight-Indice

Il mio articolo più recente è:

Presto Giuramento di Obbedienza Cieca a Bergoglio

http://cibo-spir.blogspot.it/2018/02/presto-giuramento-di-obbedienza-cieca.html

https://josephdwight.wordpress.com/2018/02/14/presto-giuramento-di-obbedienza-cieca-a-bergoglio/

https://www.scribd.com/document/371524356/Presto-Giuramento-di-Obbedienza-Cieca-a-Bergoglio

Forse questo giuramento non avrà luogo il 28 marzo, ma primo o poi succederà!

Per quelli di voi che interessate, la Madonna ha detto che Lei comunica più informazione specifica in Brasile perché le persone sono più umile. San Agostino ha detto, ‘Se mi chiedete quali sono le vie di Dio, vi direi che il primo è umiltà, il secondo è umiltà, e il terzo è umiltà. Non è che non ci sono altri precetti a dare, ma se l’umiltà non precede tutto ciò che facciamo, i nostri sforzi sono senza significati’.

Due veggenti fidabili sono Pedro Regis da Anguera, Brasile, e Edson Glauber da Itapiranga, Brasile. Due messaggi vorrei accennare in questo momento:

La Nostra Signora Regina della Pace (Anguera) ci ha avvertito diverse volte che l’Eucaristia sarà tolta:

“Cari figli, la vostra vita qui sulla Terra è, in realtà, un continuo susseguirsi di incontri con Mio Figlio Gesù, ma l’incontro più importante con Gesù, voi lo avete nell’Eucaristia. Valorizzate la Presenza del Mio Gesù. Arriverà il giorno in cui il Prezioso Alimento in molti luoghi vi sarà tolto. Verranno i tempi in cui IL VOSTRO INCONTRO CON IL MIO GESÙ SI FARÀ IN SEGRETO, grazie ai Ministri Fedeli che rimarranno fermi nella verità. Il tempo annunciato da Dio attraverso Daniele verrà. State attenti. …” (Messaggio 4.442, trasmesso il 16/03/2017) (“Presto Non Più Eucaristia Anguera”; http://cibo-spir.blogspot.it/2017/03/presto-non-piu-eucaristia-anguera.html; https://josephdwight.wordpress.com/2017/03/18/presto-non-piu-eucaristia-anguera/). Visitate: “L’Eucaristia nelle Catacombe” (http://cibo-spir.blogspot.it/2017/10/leucaristia-nelle-catacombe.html).

Il 16 febbraio 2018, Edson Glauber:

“La Madonna mi ha detto che i tempi sono così difficili. Come che ho detto in Amazzonia, lo dico ora anche a voi: quello che ancora allontana un po’ il male, finché è vivo, è il papa Benedetto. Quando il papa Benedetto morire … povera umanità! Posso dire questo con tutto sincerità. Quando il papa Benedetto andare via … povera Chiesa e povera umanità! E noi dobbiamo pregare molto. Come si chiama? Joseph. Arriva il mese di San Giuseppe … non si sa mai che San Giuseppe possa venire a prenderlo nel suo mese, o nel suo giorno …” (la festa di San Giuseppe è 19 marzo!) (https://oracolocooperatoresveritatis.wordpress.com/2018/02/18/itapiranga-con-la-morte-di-benedetto-xvi-il-diavolo-si-scatenera/; https://youtu.be/X7ntOpC4wSY).

Cari amici, come dico alle persone nelle parrocchie, fate quelle cose che avete imparato come bambini nelle lezioni di catechismo di vecchio tempo! Come ho pubblicato su Facebook il 4 marzo 2018:

“Sono andato a votare oggi qui in Italia, 4 marzo 2018, e ho detto davanti a quelli presenti dove si vota, nonostante non deve dire per chi deve votare, dobbiamo votare per DIO, perché soltanto DIO può salvare l’Italia!!! Votare per Dio vuol dire di fare una buona confessione mensile secondo i 10 Comandamenti spiegato dal Catechismo della Chiesa Cattolica degli adulti (CCC; ed. 1992, non 2017!!!), non dal TV, la Santa Messa domenicale, e il Santo Rosario ogni giorno!!! Santo Padre Pio ha detto: “Il mondo può più facilmente sopravvivere alla sparizione della luce del sole, che alla sparizione del SACRIFICIO della MESSA.” Questo santo ha detto anche che “l’arma per questi tempi, è il ROSARIO”!

Nonostante che ci sono pochi vescovi, sacerdoti e laici che hanno tenuto gli occhi aperti ai segni dei tempi e alla strategia del nostro nemico mortale, e sono pronti e disponibili di seguire Cristo crocifisso adesso, “Il sangue dei martiri è il seme dei cristiani” – Tertulliano. E allora alla fine, come la Madonna ha rivelato a Don Stefano Gobbi per questi nostri tempi (22 novembre 1992; “Ai Sacerdoti Figli Prediletti della Madonna”; http://madonna-sacerdoti.blogspot.it/), vedremo l’adempimento delle profezie di Zaccaria: “Oracolo del Signore. Percuoterò il pastore ed il gregge andrà tutto disperso; allora volgerò la mano sopra i deboli. Oracolo del Signore. In tutto il paese, due terzi saranno sterminati e periranno; un terzo sarà conservato. Farò passare questo terzo per il fuoco; lo purificherò come si purifica l’argento e lo proverò come si prova l’oro. Invocherà il mio Nome ed io lo ascolterò; dirò – questo è il mio popolo. – Esso dirà: – il Signore è il mio Dio” (cf. Zec 13:7-9). (“Non Abbandonare la Chiesa”; http://cibo-spir.blogspot.it/2017/12/non-abbandonare-la-chiesa.html).

Speriamo e preghiamo che faremo parte di “questo terzo” che passerà per il fuoco sulla terra, e non i “due terzi” che passeranno per il fuoco eterno nell’inferno! “Solo un Resto Rimarrà Fedele alla Verità” (http://cibo-spir.blogspot.it/2017/09/solo-un-resto-rimarra-fedele.html)!

Don Jo (Joseph) Dwight

P.s.

Il 16 aprile 2018, gli amministratori del gruppo, ‘One Million Connected Catholics’, non ha pubblicato il mio post: “Quanti cattolici oggi potrebbero rispondere alle domande semplici come questi? … “Chi Decide La Verità?” (http://cibo-spir.blogspot.it/2014/06/chi-decide-la-verita.html).

Nella Descrizione per il gruppo ‘One Million Connected Catholics’, troviamo: “Dan Burke ha stabilito One Million Connected Catholics. … Potete sempre pubblicare cose dal National Catholic Register e qualsiasi EWTN News outlet …”

EWTN – Raymond Arroyo: “Buoni Cattolici” non possono ignorare la controversia su Papa Francesco

In inglese:

EWTN’s Raymond Arroyo: ‘Good Catholics’ can’t ignore controversy over Pope Francis

https://www.lifesitenews.com/news/ewtns-raymond-arroyo-good-catholics-cannot-ignore-the-controversy-surroundi

– – – – – – –

Il 23 aprile 2018, mentre cercavo di pubblicare un post in un gruppo di Facebook, per la prima volta vai ho ricevuto il seguente messaggio:

Azione Bloccata

Sei temporaneamente limitato da entrare e pubblicare ai gruppi che non è manager (amministratore) fino a Giovedì alle 12,39 (che è esattamente 3 giorno dopo)

Se pensi che vedi questo per spaglio, ci faccia sapere per favore.

Sono andato a “ci faccia sapere per favore” e ho trovato:

Bloccate Facebook

Per aiutare Facebook rimanere sicuro, qualche volta blocchiamo certi contenuti e certe azioni. Se pensi che abbiamo spagliato, ci faccia sapere per favore. Mentre non possiamo vedere i resoconti individuali, il feedback che provvedi ci aiuterà a migliore i modi in cui manteniamo Facebook sicuro.

Per favore spieghi perché pensi era un errore

La mia risposta: Quali sono i motivi per questa Bloccato di Facebook, e chi è responsabile per questa azione?

Grazie per il tempo di dare un resoconto.

Impara di più di ciò che succede quando sei bloccato o se il tuo contenuto era tolto.

Poi nelle mie notificazioni ho trovato:

Sei stato limitato dall’accesso di qualche servizio di Facebook.

– – –

Messaggi originali in inglese:

On April 23, 2018, when attempting to make a new post in a Facebook group, for the first time ever I received the following message:

Action Blocked

You’re temporarily restricted from joining and posting to groups that you do not manage until Thursday at 12:39am. (which is exactly 3 days later)

If you think you’re seeing this by mistake, please let us know.

I went to “please let us know” and I found:

Facebook Blocks

To help keep Facebook safe, we sometimes block certain content and actions. If you think we’ve made a mistake, please let us know. While we aren’t able to review individual reports, the feedback you provide will help us improve the ways we keep Facebook safe.

Please explain why you think this was an error

My response: What are the reasons for this Facebook Block, and who is responsible for this action?

Thanks for taking the time to submit a report.

Learn more about what happens when you’re blocked or if your content was removed.

In my notifications I then found:

You have been restricted from accessing some Facebook features.

Posted in Uncategorized | Tagged , , , , , | Leave a comment

Soon Oath of Blind Obedience to Bergoglio

Soon Oath of Blind Obedience to Bergoglio

In preparation to take away the Most Holy Eucharist in all the public Catholic churches in the world by way of a mandatory invalid ecumenical mass, there are many indications that for the first time ever, all deacons, priests, bishops and cardinals will have to take an OATH OF TOTAL FIDELITY TO BERGOGLIO, NOT TO CHRIST, as has always been done in the past during the Chrism Mass, on Wednesday (March 28, 2018) of Holy Week (or Thursday in some diocese). In all probability, this will be the beginning of the greatest schism in the history of the Catholic Church. After the great majority of the priests and bishops will take this solemn oath, not only will Bergoglio be able to move more quickly to manipulate the Church toward his goals, but the persecution against the few priests and bishops who will remain faithful to the unchanging Truth of God will accelerate very quickly!

THE FUNDAMENTAL BATTLE OF ALL TIMES is who establishes the truth, God or the world, God or Satan, God or each person? This battle will increase even more in the next few years before the second coming or Jesus Christ. Lucifer said, I am God, I decide the Truth, and Saint Michael the Archangel replied with his name: “Who is like unto God?” … (“Who Decides The Truth?”; http://spir-food.blogspot.it/2014/06/who-decides-truth.html). The Truth from God will make us truly free now and for eternity (Jn 8:32); the truth from myself, the world or from Satan will make me a slave now and for all eternity. The choice is ours.

There is less prayer than ever before, more sin than ever before, even worse, indifference as if sin no longer exists, and so we have given much greater power to “the father of lies”, Satan (Jn 8:44). In particular Satan has more power to “disguise himself as an angel of light” (2Cor 11:14), to offer his very deadly beautiful lies as if they were the “truth that sets us free” (Jn 8:32), instead Satan’s lies makes us slaves now and for all eternity!

Jesus said “I am the Truth” (Jn 14:6). Thus the “father of lies” (Jn 8:44), Satan, seeks to offer his beautiful lies as if they were the truth. Satan has more followers today than in the history of mankind. In particular in the last 50-60 years many Christians and Catholics have been enticed into following the easy way, a Christianity without the cross and without responsibility, so as to ignore or rebel against the Church’s constant teachings, especially regarding sexual morality (Humanae Vitae, 1968). Thus God has finally given to us what we want, a Pope (false, not canonically elected) who approves truth according to what man wants instead of the Truth that God has given to us for our true good and which truly sets us free (Jn 8:32). The prophecy of Saint Francis of Assisi told us about this over 800 years ago (“The “Prophecy” of Saint Francis (Assisi)”; http://spir-food.blogspot.it/2013/11/prophecy-st-francis.html). So now, after this remote and proximate preparation of Satan to lead us into subjectivism and relativism in which each person becomes what Satan believes himself to be, god, all the clerics in the Catholic Church will have to take an oath of total blind obedience to this false pope, or face dire consequences, which in the end will lead to the martyrdom of many priests and bishops faithful to the Eternal Truth, Jesus Christ.

The following was published on January 8, 2018 in Italian (https://anonimidellacroceblog.wordpress.com/2018/01/08/spifferi-parte-lvii-il-pericolo-dello-scisma-di-fra-cristoforo/):

Drafts part LVII: the danger of the schism. Oath of fidelity to the magisterium of Bergoglio” of Fra Cristoforo

I state that what is reported in the drafts comes from a source very much in the Vatican circles. And he tells me how important he feels about what he succeeds in “capturing” all the entourage that hangs out daily in Santa Marta. So I report exclusively what is “confided” to me. And I publish it for duty of Truth. I can tell you that the source is worthy of trust. Proof of this is the fact that so many drafts have now become sadly realized. Those which have not yet happened, it is not that they will not happen. It is only a matter of time. Because, as you will have understood, things at Santa Marta can change from one day to another. It depends on the moods. We are simple ambassadors. And as they say: the ambassador does not bring penalty.

Having clarified this, we arrive at the Spiffero (Draft). In terms of “reforms” Bergoglio has always had very clear ideas. From the first moment of his pontificate he beat the nail on: migrants, ecology, ecumenism. With the publication of Amoris Laetitia he then sealed his “relativism” in matters of morality. These points are now established in the neo-church. Now in almost all the Parishes you do not hear about anything else. The faithful and children are taught nothing but the “word” Bergoglio. Like an obsession.

But as we have seen in these times, not all have aligned. And among these there are also Bishops and Cardinals. This is the concern of Bergoglio. Those who “resist”. He cannot stand it. It is stronger than himself. Here then is what there is being studied at Santa Marta in the last few months.

My source told me that a sort of “act of fidelity to the pope (obviously Omissis) and his magisterium” is under study. The small letters are intended.

This kind of “act of fidelity” will be required of all clerics of the Catholic Church, deacons, priests, bishops and cardinals. And it must be FORMALLY PRONOUNCED. In the various dioceses a day will be chosen in which all, bishops, priests and deacons will have to pronounce solemnly this formal act. Which means to promise “blind loyalty” to the “magisterium” and the teaching of Bergoglio. Of course it will be mandatory. Those who do not make this “promise” will have to consider themselves “suspended a divinis”.

If this draft were to happen (I hope not), we will be at a decisive turning point. And I believe that nobody will save us from the schism. Also because how can we lend loyalty to a heretical magisterium?

In my opinion there will be a rift never seen in the history of the Church. The neo-church of Bergoglio, and those who will remain faithful to the Traditional Teaching of the Church. And hence the total confusion.

Regarding the times, the source has not been precise. He told me about a few months. He told me that the text is being prepared.

I think it’s time to increase prayer. Let us strongly invoke Our Lady who can save us from this disaster. Let’s do Eucharistic adoration. Let us pray to the Apostles, the Martyrs, the Saints, the Souls of Purgatory, the Archangels, the Angels. Let’s move Heaven as much as possible. Because if such a thing happens, the battle will really be furious. Let us pray very much! Let us pray for one another, so that none of us gives in to the enemy. Let us also fast! At least those who can!

It’s true. The Lord has told us that the gates of hell will not prevail. But he did not tell us there will be no battle. The battle will be there. And it will be the decisive one.

Fra Cristoforo

(https://tomysacredservants.wordpress.com/2018/01/25/the-prophecies-are-coming-true/).

The following was published on January 23, 2018 in Italian (https://anonimidellacroceblog.wordpress.com/2018/01/23/spifferi-parte-lviii-tra-circa-un-mese-lo-scisma-di-fra-cristoforo/):

Drafts part LVIII: in about a month the schism” of Fra Cristoforo

It will arrive sooner than we thought. Terrible news comes from Santa Marta. Bergoglio, who has touched his loss of popularity in these days of his trip to Chile and Peru, seeing the further failure of his wedding gossip in the “airplane” has decided to play everything for everything. And in about a month will propose the famous “oath” to his magisterium, of which we had spoken before (https://anonimidellacroceblog.wordpress.com/2018/01/08/spifferi-parte-lvii-il-pericolo-dello- scisma-di-fra-cristoforo /). Schism motive. Because so many Priests will oppose.

This oath will be made before the diocesan bishops. Who will have the task of writing down who has been faithful or not. The priests who will not adapt will be suspended latae sententiae.

AND HERE THE SCHISM WILL BEGIN. Because as far as I know, not all Priests will be available to implement this oath.

Dark times are expected for the Catholic Church. We pray the Virgin Mary. And we make much Eucharistic Adoration.

Fra Cristoforo

(https://fatherofloveandmercy.wordpress.com/; https://tomysacredservants.wordpress.com/2018/01/25/the-prophecies-are-coming-true/; http://voxcantor.blogspot.it/2018/01/fake-news-fake-pope-but-will-he-make.html).

Each year during the Chrism Mass on Wednesday of Holy Week (or Thursday in some dioceses) the priests of the diocese pronounce their “Renewal of Commitment to Priestly Service”. In this “Renewal”, we see that the priests make their “Renewal of Commitment to Priestly Service” to Christ: “Now, in the presence of your bishop and God’s holy people, are you ready to renew your own dedication to Christ as priests of his new covenant?” The priests renew their commitment of priestly service TO CHRIST, while the “bishop and God’s holy people” are the witnesses. The priests do not renew their commitment of priestly service to their bishop or to God’s holy people, NOR TO THE MAGISTERIUM OF A PARTICULAR POPE, and not even to the Church, but to Christ!

Thus the indications that I have received indicate that this oath of blind obedience to Bergoglio will take place in just about all the diocese of the world on Wednesday (or Thursday) of Holy Week, March 28, 2018!!! For years now we have slid into the great apostasy which precedes the revealing of the Antichrist (2Thess 2:3-12). Now this apostasy will come out into the open which will become the greatest schism in the history of the Catholic Church! As Fra Cristoforo indicates, “nobody will save us from the schism”. It will be very difficult to changes one’s mind after having taken a solemn oath, just as it is very difficult to leave Masonry!

To see the full “Renewal of Commitment to Priestly Service” from the liturgy of the Chrism Mass, see below, Appendix.

POPE JOHN PAUL II (among many other occasions) SPOKE FIRMLY TO THE US BISHOPS AGAINST THIS “PICK AND CHOOSE SMORGASBORD TYPE CATHOLICISM” in LA in his September 1987 visit: “It is sometimes reported that a large number of Catholics today do not adhere to the teaching of the Church on a number of questions, notably sexual and conjugal morality, divorce and remarriage. Some are reported as not accepting the Church’s clear position on abortion. It has also been noted that there is a tendency on the part of some Catholics to be selective in their adherence to the Church’s moral teachings. It is sometimes claimed that DISSENT FROM THE MAGISTERIUM is totally compatible with being a “good Catholic” and poses no obstacle to the reception of the sacraments. THIS IS A GRAVE ERROR that challenges the teaching office of the bishops of the United States and elsewhere. I wish to encourage you in the love of Christ to address this situation courageously in your pastoral ministry, relying on the power of God’s truth to attract assent and on the grace of the Holy Spirit which is given both to those who proclaim the message and to those to whom it is addressed.” (http://www.vatican.va/holy_father/john_paul_ii/speeches/1987/september/documents/hf_jp-ii_spe_19870916_vescovi-stati-uniti_en.html).

It is interesting that Pope John Paul II did NOT say to the bishops that they must obey ME as Pope, BUT “dissent from the MAGISTERIUM” of the Catholic Church! Lumen Gentium 25 teaches clearly that the documents of an ecumenical council ARE INFALLIBLE (CCC 891). The Catechism of the Catholic Church for adults (ed. 1992, not 2017!?!) (CCC 888-892) tell us that the doctrines of the Church are essential to arrive to sanctity. “When the Church through its supreme Magisterium proposes a doctrine “for belief as being divinely revealed,” and as the teaching of Christ, the definitions “must be adhered to with the obedience of faith.” This infallibility extends as far as the deposit of divine Revelation itself” (CCC 891). But to the ordinary teaching of the Church “the faithful are to adhere to it with religious assent” which, though distinct from the assent of faith, is nonetheless an extension of it” (CCC 892). Thus the documents in an ecumenical council express in human language the absolute truths which cannot be changed, EVEN BY A FUTURE POPE FOR APPARENTLY GOOD MOTIVES TO MAKE THE NON CATHOLICS FEEL MORE AT EASE or for non practicing Catholics or for Catholics who want to change things; this would be false ecumenism, false mercy, false love, which offers a superficial and easy solution without the cross of Jesus, but afterwards there is slavery and destruction! Who knows best, God or us?!? Do we trust God or do we trust ourselves? Do we want to spend eternity with God or eternity separated from God? In heaven there is room for one God, not two! God, out of love, does not force anyone to be with Him now nor for eternity! In this short life each person makes his or her definitive choice for all eternity! “The chief punishment of hell is eternal separation from God” (CCC 1035).

It is very interesting here that the popes up to the false pope not canonically elected, Bergoglio, used similar words as those of Pope John Paul II, “dissent from the MAGISTERIUM, to continually call back lay people, priests and bishops to the authentic interpretation of Divine Revelation from the Magisterium of the Church which has always been guided by the Holy Spirit. Instead Bergoglio now wants to suspend “latae sententiae” all those priests and bishops who insist that Catholics must remain faithful to the authentic Magisterium of the Church which expresses the Truth from God which cannot change even “an iota, not a dot” (Mt 5:17-18; 24,35). Of course, before God, this invalidly elected false pope has no power to suspend anyone! This is the same behavior and tactic of all the dictators in the history of the world! Things are now totally reversed and very few people have their eyes open to how we have been slowly led and brainwashed to the point of: “Woe to those who call evil good and good evil” (Is 5:20).

The Truth, Who is Jesus (Jn 14:6), does not change with the world or with the times! “Christ said “I am the truth”; He did NOT say, “I am the custom”.” – St. Toribio.

We do not need a Church that is moved by the world, but a Church that moves the world” – G.K. Chesterton.

The popes up to five years ago, especially Pope John Paul II and Pope Benedict XVI, told us many times: “We wish to make it clear that DEPARTURE FROM THE CHURCH’S TEACHING, OR SILENCE ABOUT IT, in an effort to provide pastoral care is neither caring nor pastoral. ONLY WHAT IS TRUE CAN ULTIMATELY BE PASTORAL.”!!!

A great number of pastors today, who progressively neglected their primary duty to protect the sheep from the hidden and subtle traps and strategies of the wolf, do not teach or preach that God’s laws are for our true good and thus they do not preach about the transgressions of these holy laws, SIN, which is the only true evil and sickness for our immortal souls. A great number of pastors have reversed the priorities of love of God first and then love of neighbor, to please people first, and thus end up offering people false love, false mercy and misguided compassion which leads to great harm to the souls entrusted to them by God.

The Antichrist will conquer many people by saying: “You can do all that you like… it is enough to love each other…” – Saint Hildegard of Bingen (1098-1179) (http://profezie3m.altervista.org/ptm_profx_santaildegarda.htm). When Saint Augustine wrote a similar phrase, he had no idea that one day we would arrive to the point, especially in the Catholic Church, to understand “love” separated from God’s holy laws!

Very often Christians emphasis love, but if truth gets in the way, they compromise because they do not want to offend, they do not want to lose friends or followers, in the name of “love”. But on the other hand there are those who say that truth is what it’s all about but they are not so careful on how they treat the people that they are bombarding with the Truth; you cannot use truth as a sledgehammer to beat somebody up, but we must lead people to see the Truth of God that truly sets us free (Jn 8:32). Both are important, the Truth and the Truth offered freely out of love. Through our love we can help others discover the fullness of truth that hopefully they see in our lives. Today the great tendency is to put the uncomfortable Truth aside so as not to offend anyone, to be “politically correct” and to remain silent about the part of the Truth or of the Gospel that people do not want to hear. This is false love, this is concern only for this short life as if eternity does not exist! Did God give us the Ten Commandments for our good or for our evil? Do we trust God or do we trust ourselves?

You ask why will so many priests and bishops make a solemn oath to Bergoglio instead of to Christ as has always been done in the past? The history of the Church and of the world shows clearly that the ones who went with the schisms were in the great majority because it is the easier way, it is the way to be “politically correct”, to not lose personal followers, friends, and glory in the Church before men, not before God! If a priest has been truly concerned about the eternal salvation of the souls entrusted to him, he would already have his eyes open to the greatest dangers in the history of the Church and of the world for souls today, and thus would realize the great danger and damage done by Amoris Laetitia, and so many other negative fruits in the last 5 years coming from the Vatican.

So many clerics have over the years let themselves become attached to things and to human honor instead of following more and more Christ crucified and humiliated. Thus how many priests and bishops today are prepared, by continual spiritual training of much sincere prayer and living their prayer, including the willingness to embrace daily sacrifice in a religious and austere manner of life, in order not to not deny Christ, Who is the uncomfortable Truth (Jn 14:6)? When I asked some priests a few years ago about what Cardinal Kasper was saying and promoting at the synods on the family, they all took the easy way out and said let Pope Francis decide, as if 2000 years of Divine Revelation explained in the documents of the Church guided by the Holy Spirit did not mean anything. This is the same easy way that the followers of Hitler, or of any dictator, have always taken. “Ignorance is bliss”, but it will not be so blissful after death! “So everyone who acknowledges me before men, I also will acknowledge before my Father who is in heaven; but whoever denies me before men, I also will deny before my Father who is in heaven” (Mt 10:32-33).

These pastors are like hired hands (Jn 10:12) who receive the payment of human glory and of making happy the sheep who want a Christianity without the cross and with the benediction and at least silent approval of the pastor that all is OK. “The Church of the nice!” These pastors are not ready to lose everything for Christ, including their salaries, titles, positions and esteem before people as did Christ 2000 years ago on the cross! “‘THEY ARE ALL DUMB DOGS, THEY CANNOT BARK’ (Is 56:10) … If a religious leader is afraid to say what is right, what else can his silence mean but that he has taken flight? Whereas, if he stand firm in defence of his flock, he is building up a wall for the house of Israel against its enemies. And so again the sinful people are told: ‘Your prophets have seen false and foolish visions for you; they have not exposed your iniquity in order to provoke you to repentance.’ …” (Pope St. Gregory the Great; Office of Readings; Sunday, Week 27 of OT).

WHAT KIND OF MEN ARE THEY who, fearing to hurt those they speak to, not only do not prepare them for imminent temptations, but even promise the happiness of this world, which God did not promise to the world itself?…” (Sermon of St. Augustine on the Shepherds; Office of Readings; Sunday, Week 24 of OT, Friday).

We have arrived to the point today that the few priests who do as the GOOD SHEPHERD, ready to lay down their lives for the sheep (Jn 10:11), who preach the WHOLE Gospel and ALL of the teachings of the Magisterium of the Church are labeled ridged and old-fashioned, insensitive, lacking in compassion, divisive, judgmental, moralists. While at the same time “THE HIRELINGS” (Jn 10:12), the priests and bishops who maintain a culpable silence, the ones who tell their people what they think they want to hear, are seen as understanding, sympathetic, pastorally sensitive and merciful. Of course it is more ego satisfying and much easier to be “politically correct” and to go along with the people and a powerful dictator than to follow the uncomfortable Truth, who is Christ Crucified and humiliated! This cowardly way of doing things is not authentic and true mercy! THIS IS FALSE LOVE, MISGUIDED COMPASSION, false mercy, false ecumenism, that does not lead to paradise for all eternity!?! “Woe to you, when all men speak well of you, for so their fathers did to the false prophets” (Lk 6:26). “For they loved the praise of men more than the praise of God” (Jn 12:43). “How can you believe, who receive glory from one another and do not seek the glory that comes from the only God?” (Jn 5:44; Gal 1:10).

Thus as the prophecy of Saint Francis tells us, we deserve a false pope who will approve our egoism which will lead us to our destruction. The great majority of Catholics, just as their pastors, will not question the great harm of Amoris Laetitia as did 4 cardinals (the “Dubia” – November 2016) and recently ten bishops and hundreds of priests. In the end these so-called Catholics, in name only, will welcome a mandatory ecumenical mass in all the public churches in the whole world which will be invalid according to the reveal truth contained in Divine Revelation and explained in the documents of the Church. At that point there will no longer be the real presence of our Eucharistic Lord in all the public churches, “the continual burnt offering” (Dan 8:11; 12:11), Who until then was “RESTRAINING” the “man of lawlessness” (2Thess 2:3-4). This is the main goal of the false prophet, the false pope, the second beast of the Book of Revelation, to bring the Catholic Church to this sacrilege, the ultimate “DESOLATING SACRILEGE” (Mt 24:15; Mk 13:14; 2Thess 2:3-4; Dan 9:27; 11:31; 12:11) so as to lead all to adore the first beast of the Book of Revelation (ch. 13), the Antichrist!!! (“The Eucharist in the Catacombs”; http://spir-food.blogspot.it/2017/10/the-eucharist-in-catacombs.html). In a very sly and hidden way, with the full help of Masonry with the mass media, Bergoglio is leading the Church very quickly away from the Truth of God, which truly sets us free (Jn 8:32), into what Pope Benedict called “the dictatorship of relativism” (“Who Decides The Truth?”; http://spir-food.blogspot.it/2014/06/who-decides-truth.html).

Pope John Paul II often spoke about the importance of dialogue, because by dialogue we help each other seek and discover the Truth outside of ourselves that comes from God, instead of not talking with those not in agreement with ourselves, as we want the truth and reality, as do dictators.

In an interview with OnePeterFive (September 2017), Bishop Athanasius Schneider said that some of the “ambiguous affirmations” in Amoris Laetitia are “causing a moral and disciplinary anarchy in the life of the Church.” Bishop Schneider continues: “This principle of fraternal correction inside the Church was valid at all times, even towards the Pope, and so it should be valid in our times as well. Unfortunately, whoever in our days dares to speak the truth – even when he does it with respect towards the Pastors of the Church – is classified as an enemy of unity, as it likewise happened to Saint Paul; for, he had stated: “I have turned into your enemy simply by saying the truth to you” (Gal. 4:16). … Those who are afraid of weakening Church unity by criticizing Pope Francis’ teachings must remember that the Pope is the servant of the Church. He is the first who has to obey in an exemplary manner all the truths of the unchanging and constant Magisterium, because he is only an administrator, and not an owner, of the Catholic truths. The Pope must constantly bind himself and the Church to obedience to God’s word. When the Pope is himself tolerating a wide dissemination of obvious errors of faith and of grave abuses of the sacraments (like the admittance of unrepentant adulterers to the sacraments), the bishops should not behave themselves like SERVILE EMPLOYEES wrapping themselves in silence.” (“Politically Correct in the Church – EWTN”; http://spir-food.blogspot.it/2017/10/politically-correct-in-church-ewtn.html).

This oath of blind obedience to the “magisterium” of Bergoglio will greatly facilitate the acceptance of an invalid mass, the “Desolating Sacrilege”, and will also take away the public voice and get rid of just about all opposition from priests and bishops who remain faithful to the unchanging Truth from God, not the “truth” from the world, nor from the Church, and much less from the magisterium of the false pope not canonically elected.

Hitler burned all the books that might help to open up people’s eyes to the truth and to the deception of the Third Reich. Hitler killed as many intellectuals as possible, those who were capable of understanding the deception and then communicating well this deception to others. As Fra Cristoforo points out: “This is the concern of Bergoglio. Those who “resist”. He cannot stand it. It is stronger than himself.” Behold the motive of the oath of blind obedience to Bergoglio!

Does the truth come from God or from the Church? Is the Church the handmaid of the Truth of the Author of the Truth? The oath of blind obedience to Bergoglio means that Bergoglio is the author of the truth, not God! Or rather Bergoglio is god, just as so many today have made themselves little gods by sliding into subjectivism and relativism, as did our first parents: “But the serpent said to the woman, “You will not die. For God knows that when you eat of it your eyes will be opened, and you will be like God, knowing good and evil” (Gen 3:4-5)”. Many modern philosophers led us into the “COPERNICAN REVOLUTION” of not seeking anymore reality and the truth outside of ourselves by way of our five senses but inside of ourselves, as if each one of us “will be like God”. (“Who Decides The Truth?”; http://spir-food.blogspot.it/2014/06/who-decides-truth.html).

Saint Padre Pio said: “It would be easier for the world to survive without the sun than to do so without the HOLY MASS.” This saint also said: “The ROSARY is the weapon for these times”!

As Fra Cristoforo points out, very quickly after this mandatory oath of blind obedience, things will become more violent against the few priests and bishops who will remain faithful to the unchanging Truth, Who is Jesus Christ (Jn 14:6). “Because if such a thing happens, the battle will really be furious.” Our Lady of AKITA, Japan, told us in the final message, October 13, 1973: “As I told you, if men do not repent and better themselves, the Father will inflict a terrible punishment on all humanity. It will be a punishment greater than the deluge, such as one will never have seen before. Fire will fall from the sky and will wipe out a great part of humanity, the good as well as the bad, sparing neither priests nor faithful. The survivors will find themselves so desolate that they will envy the dead. The only arms that will remain for you will be the Rosary and the Sign left by My Son. Each day recite the prayers of the Rosary. With the Rosary, pray for the pope, the bishops, and the priests. The work of the devil will infiltrate even the Church in such a way that one will see cardinals opposing cardinals, bishops against other bishops. The priests who venerate Me will be scorned and opposed by their conferees … churches and altars sacked, the Church will be full of those who accept compromise and the demon will press many priests and consecrated souls to leave the service of the Lord. The demon will be especially implacable against souls consecrated to God” (http://www.miraclerosarymission.org/akita.htm).

Just as Our Lady explains well in the Book, “To The Priests Our Lady’s Beloved Sons” (http://our-lady-priests.blogspot.it/), this is the period when the Body of Christ, the Church, will be crucified and buried and afterwards there will be the resurrection (CCC 677): “My Adversary will one day think that he is celebrating a complete victory: over the world, over the Church, over souls. It will be only then that I will intervene – terrible and victorious – that his defeat may be all the greater when he is certain in his conviction that he has conquered once for all. What is in preparation is so extraordinary that its like has never happened since the creation of the world. That is why everything has already been predicted in the Bible. … First of all, it is necessary that my Enemy have the impression of having conquered everything, of having everything now in his hands. This is why he will be permitted to penetrate even into the interior of my Church, and he will succeed in plunging the sanctuary of God into darkness. He will reap the greatest number of victims from among the ministers of the sanctuary. THIS WILL IN FACT BE A TIME OF GREAT FALLS ON THE PART OF MY BELOVED SONS, MY PRIESTS” (Our Lady to Don Stefano Gobbi; October 18, 1975). (“Only a Remnant Will Remain Faithful to the Truth”; http://spir-food.blogspot.it/2017/09/only-remnant-will-remain-faithful-to.html).

Although there are few bishops, priests and lay people who have kept their eyes open to the signs of the times and to the strategy of our immortal enemy, and are ready and willing to follow Christ crucified right now, “The blood of martyrs is the seed of Christians” – Tertullian. Thus in the end, as Our Lady revealed to Don Stefano Gobbi for these our times (November 22, 1992; “To The Priests Our Lady’s Beloved Sons”; http://our-lady-priests.blogspot.it/), we will see fulfilled the prophecies of Zechariah: “An oracle of the Lord: I will strike the shepherd, and the sheep will be completely scattered; and then I will turn my hand against the little ones. An oracle of the Lord: In all the land, two thirds of them will be cut off and perish; and one third shall be left. I will pass this third through fire; I will refine it as silver is refined, test it as gold is tested. `It will call upon my Name, and I will hear it; I will say:”This is my people.” And it will say: “The Lord is my God.(cf. Zec 13:7-9)” (“Do Not Abandon the Church”; http://spir-food.blogspot.it/2017/12/do-not-abandon-church.html).

The arrival of this dictatorial pope not canonically elected was programmed and orchestrated not only by the “Mafia Club of Sankt-Gallen” (“Pope Benedict XVI Forced To Resign”; http://spir-food.blogspot.it/2017/01/pope-benedict-xvi-force-to-resign.html) but even before by the Masonic bishops who followed the orders of the Grand Master of the Masons to the Catholic Bishops for the destruction of the Catholic Church (the last four of the 33 directives):

30. After the Antipope has been elected, dissolve the synod of bishops as well as the associations of priests and parish councils. Forbid all religious to question, without permission, these new provisions. Explain that God loves humility and hates those who aspire to glory. Accuse of disobedience against Ecclesiastical authority all those who raise questions. Discourage obedience to God. Tell the people that they must obey these higher ecclesiastics.

31. Give the Pope (= Antipope) the maximum power to choose their successors. Order under pain of excommunication all those who love God, to bear the mark of the beast. Do not call it though the “sign of the beast.” The Sign of the Cross should not be done nor used on people or through them (you should not bless anymore). To make the Sign of the Cross will be designated as idolatry and disobedience.

32. Declare previous dogmas as false, except Papal Infallibility. Proclaim Jesus Christ as a failed revolutionary. Announce that the true Christ will soon come. Only the elected Antipope must be obeyed. Tell the people that they must bow when his name is uttered.

33. Order all the subjects of the Pope to fight in holy crusade to extend the one-world religion. Satan knows where one finds all the lost gold. Conquer the world without pity! All this will bring to humanity all that it has always craved: “the golden age of peace“.”

(“The Masonic Plan For The Destruction Of The Catholic Church”; http://spir-food.blogspot.it/2013/11/masonic-plan.html).

When people have freely chosen to remain separated from God in mortal sin, I am not surprised that people can arrive to the point of believing such tremendous lies! Jesus Christ is the “Prince of Peace” (Is 9:6)! But God will give this “golden age of peace” but not as the beautiful lie of the head of Masonry, Satan!

When this Pope (John Paul II) will have completed the task which Jesus has entrusted to him and I will come down from heaven to receive his sacrifice, all of you will be cloaked in a dense darkness of apostasy, which will then become general. There will remain faithful only that little remnant which, in these years, by accepting my motherly invitation, has let itself be enfolded in the secure refuge of my Immaculate Heart. And it will be this little faithful remnant, prepared and formed by me, that will have the task of receiving Christ, who will return to you in glory, bringing about in this way the beginning of the NEW ERA which awaits you” (Our Lady to Don Stefano Gobbi; May 13, 1991).

A priest who comes to me, unofficially sent by the bishop, to spy on me, while criticizing my suspicions of Bergoglio, said to me the other day (December 27, 2017), how nicely Pope Francis spoke recently about humility and charity. I responded to him: “Is it humility and charity to never dialogue with four cardinals regarding the “Dubia” and that there are grave problems with Amoris Laetitia?” He did not have an answer. I then said to him that Jesus said you will know them by their fruits, not by their beautiful words. “Beware of false prophets, who come to you in sheep’s clothing but inwardly are ravenous wolves. You will know them by their fruits” (Mt 7:15-20). Jesus did not say “you will know them by their leaves”, which would be their nice words!

Interview with Bishop Schneider – Catholics are NOT called to blind obedience to the Pope:

February 17, 2017 (LifeSiteNews) — Asked about the confusion in the Church today stemming directly from Pope Francis and how the faithful are to respond, a prominent Catholic bishop has said Catholics do not owe blind obedience to the Pope, adding that blind obedience is characteristic of a ‘dictatorship,’ not the Church.

Kazakhstan Bishop Athanasius Schneider, one of the most prolific voices in the Church today seeking to defend the Catholic faith from anti-life and anti-family distortion, made the remarks in an interview with Rorate Caeli and Adelante la Fe.

As Catholics,” he said we have “to be submitted, (canonically) I mean, to the Pope, to the Vicar of Christ to accept his authority, to have respect for him, to pray for him, and to have a supernatural love for him.” But, he added, “this does not mean blind obedience; of course not because we are not in a dictatorship.” “In a dictatorship yes, we have to obey blind or in the army.”

Rather, Bishop Schneider said, “the Church is a family were discussion is possible” and also “correction with respect and with love.” When this is not possible, he added, “there is not a true atmosphere of Church spirituality.” It would be an “atmosphere of intimidation, of repression, of fear and this is not atmosphere of the Holy Spirit.”

Bishop Schneider reflected on the example of St. Catherine of Siena, who, he noted, the Church recognizes as a saint and Doctor of the Church. While she always kept “a very deep respect towards the Pope and a deep love for him,” he said, she nevertheless “wrote several letters to him with very harsh” criticisms and correctly admonished him which she did “out of love for him.”

She wrote in a letter to the Pope, ‘Most Holy Father if you will not convert, please step down, renounce the papacy. I write these out of love for your person, for your eternal salvation, and for the Church.’” This letter and the attitude behind it, said Schneider, “is not schismatic, and in no way against the Pope.”

Bishop Schneider counseled against making “the Pope an idol” or practicing “papal latria” or ultimately a “deification” of the Pope. He suggested that the current crisis in the Church may rectify a tendency toward papal latria experienced in the Church in the past hundred years.

Quoting St. Thomas Aquinas quoting of St. Augustine, Bishop Schneider recalled that “when St. Paul made a correction to the first pope Peter and he made this publicly not privately.”

St. Augustine said Peter was so humble and so wise that he accepted this correction,” said Schneider. “He did not say, ‘You are Paul, you are against me. You are heretical. You are schismatic.’ No, he accepted this with gratitude and so should be the Pope in these days.”

St. Paul was public and even today, as he wrote this in his letter, and his letter is inspired by the Holy Spirit for all generations until the end of the world, they will read the correction of the first Pope as word of God.” As Paul made the correction of the first Pope public, said Bishop Schneider, so too if Paul were alive today “he would use the Internet” as this would be similar to using his letters sent to all churches. “Therefore, there is no difficulty and problem to me that the four Cardinals published their public appeal to the Pope.”

In conclusion, Bishop Schneider appealed to the faithful, saying “the most powerful means” to help with the crisis in the Church, “is not an appeal to the Pope or a kind of fraternal or filial correction.”

The most powerful means to help the Pope that he can help the Church to overcome these confusions of doctrine in the Church is by means of prayer, by intense prayer and even of suffering of doing works of reparation, expiation for the Pope, for his soul, for his that he may receive from God the strength, the light to confirm all the entire Church in an unambiguous manner in the truth as did St. Peter and almost all his successors.”

(https://www.lifesitenews.com/all/date/2017/02/17?utm_source=LifePetitions+petition+signers&utm_campaign=bd9148a469-Catholic_1_171_17_2017&utm_medium=email&utm_term=0_c5c75ce940-bd9148a469-400990469).

Just as Christ was crucified and buried 2000 years ago, so too His Body, the Church, will be crucified and buried in this period of the “great tribulation” (Mt 24:21). Only after this, when it seems that the Church is totally dead and buried, when Satan and his very numerous followers seem to have total victory, then the “Woman clothed with the sun” (Rev 12:1) will crush the head of the “great red dragon” (Rev 12:3), the ancient serpent (Gen 3:15), and the Immaculate Heart of Mary will triumph (Fatima, 1917) and there will be the Second Coming of Jesus with His Body, the purified Church! We saw in the heavens the “Woman clothed with the sun” on September 23, 2017 for the first time ever! Visit: “Signs of God vs. Signs of Satan” (http://spir-food.blogspot.it/2016/12/signs-god-vs-satan.html).

The last part of the homily of Pope Benedict XVI; Esplanade of the Shrine of Our Lady of Fatima; before 500,000 people: 13 May 2010: “We would be mistaken to think that Fatima’s prophetic mission is complete. … may the seven years which separate us from the centenary of the apparitions hasten the fulfilment of the prophecy of the triumph of the Immaculate Heart of Mary, to the glory of the Most Holy Trinity.” (http://www.vatican.va/holy_father/benedict_xvi/homilies/2010/documents/hf_ben-xvi_hom_20100513_fatima_en.html; http://www.catholicnewsagency.com/news/fatimas-prophetic-mission-not-complete-pope-declares-on-solemnity/).

(Visitate: “The FALSE POPE – Saint Hildegard”; http://spir-food.blogspot.it/2013/02/resignation-of-pope-benedict.html.).

The first target of Satan is the priests and bishops because a priest or a bishop do not go to heaven alone nor to hell alone. Three years before ‘Humanae Vitae’ was published, Saint Michael the Archangel at Garabandal, sent by Our Lady, (Spain, 1965) said: “Many Cardinals, many Bishops and many Priests are on the road to perdition and with them they are bringing many souls”!

LET US PRAY FOR OUR PRIESTS AND BISHOPS that they might live their great vocation, with such great responsibility, to the fullest, ready to give their lives for the souls entrusted to them as the Good Shepherd (Jn 10:11), by offering the whole integral Truth of God, not the easy “truth” of the world, whose prince is Satan (Jn 12:31; 14:30)!!! There was a great rebellion against Pope Paul VI’s encyclical, ‘Humanae Vitae’! ‘Humanae Vitae’ explained clearly that the use of artificial birth control, or natural birth control not for grave motives, is a grave, mortal sin. The contraceptive mentality led to egoism instead of altruism and thus very quickly to divorce, abortion, abandoned children, euthanasia, living together, same-sex unions and the rapid decline of our society.

Father Joseph Dwight

P.s.

There is less prayer than ever before, more sin than ever before, even worse, indifference as if sin no longer exists, and so we have given much greater power to “the father of lies”, Satan (Jn 8:44). In particular Satan has more power to “disguise himself as an angel of light” (2Cor 11:14), to offer his very deadly beautiful lies as if they were the “truth that sets us free” (Jn 8:32)!

Thus it is very important in these times of great confusion, when even Catholic bishops are no longer in agreement about the fundamentals of our faith and morals, to not only pray much and to study the Catechism of the Catholic Church for adults, but to keep our eyes open so as not to fall into the beautiful lies of Satan presented as if they were the Truth!

FOR UPDATES on some of these fundamental, hidden, and disguised deceptions of the ancient serpent, visit one of my index web sites to see the more important, latest articles:

(as well as the DOCUMENTS REGARDING ECCLESIAL APPROVAL of the TESTIMONY OF GLORIA POLO):

http://josephdwight.blogspot.com

https://josephdwight.wordpress.com/2015/09/21/joseph-dwight-index/

https://www.scribd.com/doc/282239978/Joseph-Dwight-Index

Appendix:

Here is the “Renewal of Commitment to Priestly Service” from the liturgy of the Chrism Mass:

RENEWAL OF COMMITMENT TO PRIESTLY SERVICE

After the homily the bishop speaks to the priests in these or similar words:

My brothers, today we celebrate the memory of the first Eucharist, at which our Lord Jesus Christ shared with his apostles and with us his call to the priestly service of his Church. Now, in the presence of your bishop and God’s holy people, are you ready to renew your own dedication to Christ as priests of his new covenant?

Priests: I am.

Bishop: “At your ordination you accepted the responsibilities of the priesthood out of love for the Lord Jesus and his Church. Are you resolved to unite yourselves more closely to Christ and to try to become more like him by joyfully sacrificing your own pleasure and ambition to bring his peace and love to your brothers and sisters?”

Priests: I am.

Bishop: “Are you resolved to be faithful ministers of the mysteries of God, to celebrate the Eucharist and the other liturgical services with sincere devotion? Are you resolved to imitate Jesus Christ, the head and shepherd of the Church, by teaching the Christian faith without thinking of your own profit, solely for the well-being of the people you were sent to serve?”

Priests: I am.

(The Chrism Mass, Thursday of Holy Week; http://www.pford.stjohnsem.edu/ford/liturgy-and-music/liturgy/documents/ecclesiology-workshop/Chrism%20Mass%20Texts.pdf).

Other References (in English and Italian):

‘The Dictator Pope’ – Mysterious New Book Looks Behind the Mask, of Francis

November 30, 2017

https://onepeterfive.com/the-dictator-pope-mysterious-new-book-looks-behind-the-mask-of-francis/

‘Il Papa Dittatore’ – Un Nuovo Libro Misterioso Guarda Dietro la Maschera di Francesco

30 novembre 2017

https://onepeterfive.com/the-dictator-pope-mysterious-new-book-looks-behind-the-mask-of-francis/

“Humanae vitae” sotto assedio. Ma dovranno passare sui corpi di Wojtyla e Caffarra

2 febbraio 2018

http://magister.blogautore.espresso.repubblica.it/2018/02/02/humanae-vitae-sotto-assedio-ma-dovranno-passare-sui-corpi-di-wojtyla-e-caffarra/

“Humanae Vitae” Under Siege. But It Will Have To Go Over Wojtyla and Caffarra’s Dead Bodies

February 2, 2018

http://magister.blogautore.espresso.repubblica.it/2018/02/02/humanae-vitae-under-siege-but-it-will-have-to-go-over-wojtyla-and-caffarras-dead-bodies/

Un subdolo messaggio di Bergoglio ai Vescovi della Correzione Ufficiale di Fra Cristoforo

7 gennaio 2018

https://anonimidellacroceblog.wordpress.com/2018/01/07/un-subdolo-messaggio-di-bergoglio-ai-vescovi-della-correzione-ufficiale-di-fra-cristoforo/

A underhanded message of Bergoglio to the Bishops of the Filial Correction di Fra Cristoforo

January 7, 2018

https://anonimidellacroceblog.wordpress.com/2018/01/07/un-subdolo-messaggio-di-bergoglio-ai-vescovi-della-correzione-ufficiale-di-fra-cristoforo/

Amoris Laetitia – Cinque Vescovi Coraggiosi Fanno Professione Pubblica di Fedeltà alla Disciplina di Sempre della Chiesa su Matrimonio e Eucarestia – Marco Tosatti

2 gennaio 2018

https://www.marcotosatti.com/2018/01/02/amoris-laetitia-tre-vescovi-coraggiosi-fanno-professione-pubblica-di-fedelta-alla-disciplina-di-sempre-della-chiesa-su-matrimonio-e-eucarestia/

Amoris Laetitia – Five Couragious Bishops Make a Public Profession of Faithfulness to the Constant Discipline of the Church on Matrimony and the Eucharist – Marco Tosatti

https://www.marcotosatti.com/2018/01/02/amoris-laetitia-tre-vescovi-coraggiosi-fanno-professione-pubblica-di-fedelta-alla-disciplina-di-sempre-della-chiesa-su-matrimonio-e-eucarestia/

Anonimi della Croce – il regime totalitario in Vaticano di Fra Cristoforo

12 settembre 2017

https://anonimidellacroceblog.wordpress.com/2017/09/12/spifferi-parte-xlii-il-regime-totalitario-in-vaticano-di-fra-cristoforo/

Anonymous Ones of the Cross – the totalitarian regime in the Vatican by Fra Cristoforo

https://anonimidellacroceblog.wordpress.com/2017/09/12/spifferi-parte-xlii-il-regime-totalitario-in-vaticano-di-fra-cristoforo/

Bergoglio’s New Oath Of Fidelity To ‘HIS Bogus Magesterium’

January 10, 2018

http://tradcatknight.blogspot.it/2018/01/bergoglios-new-oath-of-fidelity-to-his.html

Il Nuovo Giuramento di Fedeltà di Bergoglio alla “SUA Fasullo Magistero’

10 gennaio 2018

http://tradcatknight.blogspot.it/2018/01/bergoglios-new-oath-of-fidelity-to-his.html

The Dictator Pope” | The Catholic Thing

December 6, 2017

By Robert Royal

https://www.thecatholicthing.org/2017/12/06/the-dictator-pope/

“Il Papa Dittatore” – The Catholic Thing

6 dicembre 2017

Da Robert Royal

https://www.thecatholicthing.org/2017/12/06/the-dictator-pope/

Vatican Alert! Francis to Demand Oath of “Fidelity” to Himself and His “Magisterium” from all Clerics in Conciliar Church. Coming in “Months.” Who among “us” will take the Oath?

January 10, 2018

http://radtradthomist.chojnowski.me/2018/01/vatican-alert-francis-to-demand-oath-of.html

Allerta Vaticana! Francesco da Esigere Giuramento di “Fedeltà” a Se stesso e al Suo “Magistero” da tutti I chierici nella Chiesa Conciliare. Fra “Mesi”. Chi fra “noi” farà il Giuramento?

10 gennaio 2018

http://radtradthomist.chojnowski.me/2018/01/vatican-alert-francis-to-demand-oath-of.html

Breve appunto – continuano i lavori della Commissione (non più riservata) per la messa ecumenica – Prossimo incontro di lavoro il 12 Febbraio 2018, di Fra Cristoforo

11 febbraio 2018

https://anonimidellacroceblog.wordpress.com/2018/01/11/breve-appunto-continuano-i-lavori-della-commissione-non-piu-riservata-per-la-messa-ecumenica-prossimo-incontro-di-lavoro-il-12-febbraio-2018-di-fra-cristoforo/

Brief note – they continue the work of the Commission (no longer hidden) for the ecumenical mass – Next working meeting, February 12, 2018, by Fra Cristoforo

February 11, 2018

https://anonimidellacroceblog.wordpress.com/2018/01/11/breve-appunto-continuano-i-lavori-della-commissione-non-piu-riservata-per-la-messa-ecumenica-prossimo-incontro-di-lavoro-il-12-febbraio-2018-di-fra-cristoforo/

Breve appunto – il giuramento di fedeltà a Bergoglio, ha inizio da oggi nelle Facoltà di Teologia, di Fra Cristoforo

29 gennaio 2018

https://anonimidellacroceblog.wordpress.com/2018/01/29/breve-appunto-il-giuramento-di-fedelta-a-bergoglio-ha-inizio-da-oggi-nelle-facolta-di-teologia-di-fra-cristoforo/

Brief note – the oath of fidelity to Bergoglio, began today in the Theological Faculty, by Fra Crostoforo

January 29, 2018

https://anonimidellacroceblog.wordpress.com/2018/01/29/breve-appunto-il-giuramento-di-fedelta-a-bergoglio-ha-inizio-da-oggi-nelle-facolta-di-teologia-di-fra-cristoforo/

Il Consiglio dei Cardinali dichiara fedeltà al papa

13 febbraio 2017

http://chiesaepostconcilio.blogspot.it/2017/02/il-consiglio-dei-cardinali-giura.html

The Council of Cardinals declares fidelity to the Pope

February 13, 2017

http://chiesaepostconcilio.blogspot.it/2017/02/il-consiglio-dei-cardinali-giura.html

Il giuramento di fedeltà al magistero di Papa Bergoglio (Spiffero LVII) – alcune considerazioni e interrogativi di Finan Di Lindisfarne

17 gennaio 2018

https://anonimidellacroceblog.wordpress.com/2018/01/17/il-giuramento-di-fedelta-al-magistero-di-papa-bergoglio-spiffero-lvii-alcune-considerazioni-e-interrogativi-di-finan-di-lindisfarne/

The Oath of fidelity to the Magisterium of Pope Bergoglio (Spiffero LVII) – some considerations and questions by Finan Di Lindisfarne

January 17, 2018

https://anonimidellacroceblog.wordpress.com/2018/01/17/il-giuramento-di-fedelta-al-magistero-di-papa-bergoglio-spiffero-lvii-alcune-considerazioni-e-interrogativi-di-finan-di-lindisfarne/

Il papa non risponde ai quattro cardinali – Ma sono pochi quelli che lo giustificano

21 dicembre 2016

http://chiesa.espresso.repubblica.it/articolo/1351432.html

The Pope Is Not Answering the Four Cardinals. But Few Justify Him

December 21, 2016

http://chiesa.espresso.repubblica.it/articolo/1351432bdc4.html?eng=y

Sei vescovi e un cardinale per la verità sul matrimonio

7 gennaio 2018

http://www.lanuovabq.it/it/sei-vescovi-e-un-cardinale-per-la-verita-sul-matrimonio

Seven bishops and one cardinal for the truth on matrimony

January 7, 2018

http://www.lanuovabq.it/it/sei-vescovi-e-un-cardinale-per-la-verita-sul-matrimonio

Seven bishops publicly call Pope’s interpretation of Amoris Laetitia ‘alien’ to the Catholic Faith

January 10, 2018

https://veritas-vincit-international.org/2018/01/10/seven-bishops-publicly-call-popes-interpretation-amoris-laetitia-alien-catholic-faith/

Sette vescovi dichiarano pubblicamente l’interpretazione del Papa di Amoris Laetitia ‘estraneo’ alla Fede Cattolica

10 gennaio 2018

https://veritas-vincit-international.org/2018/01/10/seven-bishops-publicly-call-popes-interpretation-amoris-laetitia-alien-catholic-faith/

Vescovi contro il Papa su Amoris Laetitia – Ecco il nuovo documento

2 gennaio 2018

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/vescovi-conto-papa-su-amoris-laetitia-ecco-documento-1479320.html?mobile_detect=false

Bishops against the Pope on Amoris Laetitia – Here is the new document

January 2, 2018

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/vescovi-conto-papa-su-amoris-laetitia-ecco-documento-1479320.html?mobile_detect=false

EXCLUSIVE – Bishop Schneider invites world’s prelates to sign Profession of Immutable Truths

January 30, 2018

https://www.lifesitenews.com/news/exclusive-athanasius-schneider-invites-worlds-bishops-to-sign-profession-of

ESCLUSIVO – Mons Athanasius Shneider invita tutti i Vescovi del mondo a firmare la Correzione Ufficiale – fate girare il più possibile di Fra Cristoforo

31 gennaio 2018

https://anonimidellacroceblog.wordpress.com/2018/01/31/esclusivo-mons-athanasius-shneider-invita-tutti-i-vecovi-del-mondo-a-firmare-la-correzione-ufficiale-fate-girare-il-piu-possibile-di-fra-cristoforo/

Importantissima presa di posizione ed esortazione di mons Schneider sulla Professione delle verità di fede sul matrimonio

31 gennaio 2018

http://chiesaepostconcilio.blogspot.it/2018/01/importante-presa-di-posizione-ed.html?utm_source=feedburner&utm_medium=email&utm_campaign=Feed:+ChiesaEPostConcilio+%28Chiesa+e+post+concilio%29&m=1

A very important position and urging taken by Msgr Schneider on the Profession of the truth of faith on matrimony

January 31, 2018

http://chiesaepostconcilio.blogspot.it/2018/01/importante-presa-di-posizione-ed.html?utm_source=feedburner&utm_medium=email&utm_campaign=Feed:+ChiesaEPostConcilio+%28Chiesa+e+post+concilio%29&m=1

Athanasius Schneider in difesa dei quattro Cardinali – correzione pubblica di Pietro

24 novembre 2016

https://www.corrispondenzaromana.it/speciale-una-nuova-voce-si-leva-il-vescovo-athanasius-schneider-in-difesa-dei-quattro-cardinali/

Athanasius Schneider in defense of the four Cardinals – public correction of Peter

November 24, 2016

https://www.corrispondenzaromana.it/speciale-una-nuova-voce-si-leva-il-vescovo-athanasius-schneider-in-difesa-dei-quattro-cardinali/

L’umiltà di San Pietro nell’accettare la correzione di San Paolo

18 novembre 2016

https://cristianesimocattolico.wordpress.com/2016/11/18/lumilta-di-san-pietro-nellaccettare-la-correzione-di-san-paolo/

Humility of Saint Peter in accepting the correction of Saint Paul

November 18, 2016

https://cristianesimocattolico.wordpress.com/2016/11/18/lumilta-di-san-pietro-nellaccettare-la-correzione-di-san-paolo/

Bishop Athanasius Schneider: The Pope is not the ‘owner’ of Catholic truths

September 20, 2017, by Romeo Hontiveros

http://www.pagadiandiocese.org/2017/09/20/bishop-athanasius-schneider-the-pope-is-not-the-owner-of-catholic-truths/

Vescovo Athanasius Schneider: Il Papa non è il ‘proprietario’ delle verità cattolici

20 settembre 2017

http://www.pagadiandiocese.org/2017/09/20/bishop-athanasius-schneider-the-pope-is-not-the-owner-of-catholic-truths/

Attacks on four cardinals aim to silence the truth, says Bishop Schneider

by Madeleine Teahan

November 24, 2016

http://www.catholicherald.co.uk/news/2016/11/24/attacks-on-four-cardinals-aim-to-silence-the-truth-says-bishop-schneider/

Gli attacchi contro i quattro cardinali cercano di zittire la verità, dice Vescovo Schneider.

24 Novembre 2016

http://www.catholicherald.co.uk/news/2016/11/24/attacks-on-four-cardinals-aim-to-silence-the-truth-says-bishop-schneider/

«Il Papa non è un sovrano assoluto»

5 febbraio 2018

http://www.lanuovabq.it/it/il-papa-non-e-un-sovrano-assoluto

The Pope is not an absolute sovereign”

http://www.lanuovabq.it/it/il-papa-non-e-un-sovrano-assoluto

Posted in Uncategorized | Tagged , , , , , | 1 Comment

Presto Giuramento di Obbedienza Cieca a Bergoglio

Presto Giuramento di Obbedienza Cieca a Bergoglio

Nella preparazione di togliere la Santissima Eucaristia da tutte le chiese pubbliche cattoliche in tutto il mondo per via di una messa ecumenica invalida obbligatoria, ci sono molti indicazioni che per la prima volta mai, tutti i diaconi, sacerdoti, vescovi e cardinali dovranno fare un GIURAMENTO DI FEDELTÀ TOTALE A BERGOGLIO, NON A CRISTO, come hanno sempre fatto nel passato, durante la Messa del Crisma, Mercoledì (28 marzo 2018) della Settimana Santa (o Giovedì in alcuni diocesi). In tutta probabilità, questo sarà l’inizio dello scisma più grande nella storia della Chiesa Cattolica. Dopo la grande maggioranza dei sacerdoti e vescovi faranno questo giuramento solenne, non soltanto che Bergoglio potrà muoversi più velocemente di manipolare la Chiesa verso i suoi scopi, ma la persecuzione contro i pochi sacerdoti e vescovi che rimarranno fedeli alla Verità immutabile di Dio accelererà molto veloce!

LA BATTAGLIA FONDAMENTALE DI TUTTI I TEMPI è chi stabilisce la verità, Dio o il mondo, Dio o Satana, Dio o ogni persona? Questa battaglia aumenterà ancora di più nei prossimi anni prima della seconda venuta di Gesù Cristo. Lucifero ha detto, io sono Dio, decido io la Verità, e San Michele Arcangelo ha risposto con il suo nome: “Chi è come Dio?” … (“Chi Decide La Verità?”; http://cibo-spir.blogspot.it/2014/06/chi-decide-la-verita.html).

C’è meno preghiera che mai, più peccato che mai, ancora peggio, l’indifferenza come il peccato non esistesse più, e perciò abbiamo dato tanto potere al “padre della menzogna”, Satana (Gv 8,44). In particolare Satana ha più potere di “mascherarsi come un angelo di luce” (2Cor 11,14), per offrire le sue belle bugie mortali come fossero “la verità che ci fa liberi” (Gv 8,32), invece le bugie di Satana ci fanno schiavi adesso e per tutta l’eternità!

Gesù ha detto “I sono la Verità” (Gv 14,6). Perciò il “padre della menzogna” (Gv 8,44), Satana, cerca di offrire le sue belle bugie come fossero la verità. Satana ha più seguaci oggi che mai nella storia dell’umanità. In particolare nei ultimi 50-60 anni molti cristiani e cattolici sono stati attirati nel seguire la via facile, un cristianesimo senza la croce e senza la responsabilità, per ignorare o ribellare contro l’insegnamento costante della Chiesa, soprattutto in quanto riguarda la morale sessuale (Humanae Vitae, 1968). Perciò Dio ci ha finalmente dato ciò che vogliamo, un Papa (falso, non canonicamente eletto) che approva la verità secondo ciò che l’uomo vuole invece la Verità che Dio ci ha dato per il nostro vero bene e che ci fa liberi veramente (Gv 8,32). La profezia di San Francesco d’Assisi ne ci ha detto più di 800 anni fa (“La “Profezia” di San Francesco (Assisi)”; http://cibo-spir.blogspot.it/2013/11/profezia-san-francesco.html). Perciò adesso, dopo questa preparazione remota e prossima di Satana per portarci nel soggettivismo e relativismo in cui ogni persona diventa ciò che Satana crede di essere, dio, tutti i chierici nella Chiesa cattolica dovranno fare un giuramento di obbedienza cieca totale a questo papa falso, o confrontare le conseguenze tremende, che alla fine porterà al martirio di tanti sacerdoti e vescovi fedeli alla Verità Eterna, Gesù Cristo.

Il seguente è stata pubblicata il 8 gennaio 2018 (https://anonimidellacroceblog.wordpress.com/2018/01/08/spifferi-parte-lvii-il-pericolo-dello-scisma-di-fra-cristoforo/):

“Spifferi parte LVII: il pericolo dello scisma. Giuramento di fedeltà al magistero di Bergoglio” di Fra Cristoforo

Premetto che ciò che viene riportato negli Spifferi proviene da una fonte molto addentro agli ambienti Vaticani. E che mi riferisce quanto ritiene importante di ciò che riesce a “captare” in tutto l’entourage che quotidianamente bazzica a Santa Marta. Dunque io riporto esclusivamente ciò che mi viene “confidato”. E lo pubblico per dovere di Verità. Posso dirvi che la fonte è degna di attendibilità. Ne è prova il fatto che tanti Spifferi si sono ormai tristemente realizzati. Quelli che ancora non hanno avuto risvolti, non è che non avverranno. E’ solo una questione di tempo. Perché, come avrete capito, le cose a Santa Marta possono cambiare da un giorno all’altro. Dipende dagli umori. Noi siamo semplici ambasciatori. E come si dice: ambasciator non porta pena.

Chiarito questo arriviamo allo Spiffero. In materia di “riforme” Bergoglio ha sempre avuto le idee molto chiare. Dal primo momento del suo Pontificato ha battuto il chiodo su: migranti, ecologia, ecumenismo. Con la pubblicazione dell’Amoris Laetitia ha poi sigillato il suo “relativismo” in materia di morale. Questi punti ormai nella neochiesa sono assodati. Ormai in quasi tutte le Parrocchie non si sente parlare d’altro. Ai fedeli e ai bambini non si insegna altro che il “verbo” Bergoglio. Come un’ossessione.

Ma come abbiamo visto in questi tempi, non tutti si sono allineati. E tra questi ci sono anche Vescovi e Cardinali. E’ proprio questa la preoccupazione di Bergoglio. Coloro che “resistono”. Non può sopportarlo. E’ più forte di lui. Ecco allora ciò che a Santa Marta si sta studiando da qualche mese.

La mia fonte mi ha confidato che è in fase di studio una sorta di “atto di fedeltà al papa (ovviamente Omissis) e al suo magistero”. Le minuscole sono volute.

Questa specie di “atto di fedeltà” sarà richiesto a tutti i chierici della Chiesa Cattolica, diaconi, sacerdoti, vescovi e cardinali. E dovrà essere PRONUNCIATO FORMALMENTE. Nelle varie diocesi si sceglierà un giorno in cui tutti, vescovo, sacerdoti e diaconi dovranno pronunciare “solennemente” questo atto formale. Il che significherà promettere “fedeltà cieca” al “magistero” e insegnamento di Bergoglio. Naturalmente sarà obbligatorio. Chi non pronuncerà questa “promessa” dovrà considerarsi “sospeso a divinis”.

Se dovesse realizzarsi questo Spiffero (spero proprio di no), saremo alla svolta. E credo che dallo scisma non ci salverà nessuno. Anche perché come si può prestare fedeltà ad un magistero eretico?

A mio parere ci sarà una spaccatura mai vista nella Storia della Chiesa. La neochiesa di Bergoglio, e coloro che invece resteranno fedeli all’ Insegnamento Tradizionale della Chiesa. E da qui la confusione totale.

Per quanto riguarda i tempi, la fonte non si è sbilanciata. Mi ha parlato di qualche mese. Mi ha riferito che il testo è in fase di preparazione.

Credo che sia arrivato il momento di aumentare la preghiera. Invochiamo fortemente la Madonna che ci possa salvare da questa sciagura. Facciamo Adorazione Eucaristica. Preghiamo gli Apostoli, i Martiri, i Santi, le Anime del Purgatorio, gli Arcangeli, gli Angeli. Muoviamo il Cielo il più possibile. Perché se accadrà una cosa simile, la battaglia sarà davvero furibonda. Preghiamo tanto tanto! Preghiamo gli uni per gli altri, perché nessuno di noi ceda davanti al nemico. Aggiungiamo anche il digiuno! Almeno chi può farlo!

E’ vero. Il Signore ci ha detto che le porte degli inferi non prevarranno. Ma non ci ha detto che non ci sarà battaglia. La battaglia ci sarà. E sarà quella decisiva.

Fra Cristoforo

Il seguente è stata pubblicata il 23 gennaio 2018 (https://anonimidellacroceblog.wordpress.com/2018/01/23/spifferi-parte-lviii-tra-circa-un-mese-lo-scisma-di-fra-cristoforo/):

“Spifferi parte LVIII: tra circa un mese lo scisma” di Fra Cristoforo

Arriverà prima di quanto pensassimo. Da Santa Marta arrivano notizie tremende. Bergoglio, che ha toccato con mano la sua perdita di popolarità in questi giorni del suo viaggio in Cile e Perù, vedendo l’ulteriore fallimento del suo gossip del matrimonio in “aereo” ha deciso di giocarsi il tutto per tutto. E tra circa un mese proporrà il famoso “giuramento” al suo magistero, di cui avevamo parlato in precedenza (https://anonimidellacroceblog.wordpress.com/2018/01/08/spifferi-parte-lvii-il-pericolo-dello-scisma-di-fra-cristoforo/).

Motivo di scisma. Perchè tanti Sacerdoti si opporranno.

Questo giuramento sarà fatto davanti ai Vescovi diocesani. Che avranno il compito di annotare chi è stato fedele o meno. I Sacerdoti che non si adegueranno saranno sospesi latae sententiae.

E QUI INIZIERÀ LO SCISMA. Perché a quanto mi risulta, non tutti i Sacerdoti saranno disponibili ad attuare tale giuramento.

Si prevedono tempi molto bui per la Chiesa Cattolica. Preghiamo la Vergine Maria. E facciamo tanta Adorazione Eucaristica.

Fra Cristoforo

(https://anonimidellacroceblog.wordpress.com/2018/01/23/spifferi-parte-lviii-tra-circa-un-mese-lo-scisma-di-fra-cristoforo/):

Ogni anno durante la Messa del Crisma il Mercoledì della Settimana Santa (o Giovedì in alcune diocesi) i sacerdoti della diocesi pronunciano la loro “Rinnovazione delle Promesse Sacerdotali”. In questa “Rinnovazione”, vediamo che i sacerdoti fanno la loro “Rinnovazione delle Promesse Sacerdotali” a Cristo: “Volete rinnovare le promesse, che al momento dell’ordinazione avete fatto davanti al vostro vescovo e al popolo santo di Dio?” I sacerdoti rinnovano le loro promesse sacerdotali A CRISTO, mentre il “vescovo e al popolo santo di Dio” sono testimoni. I sacerdoti non rinnovano le loro promesse sacerdotali a loro vescovo o al popolo santo di Dio, NÉ AL MAGISTERO DI UN PAPA PARTICOLARE, e neanche alla Chiesa, ma a Cristo!

Perciò le indicazione che ho ricevuto indicano che questo giuramento di obbedienza cieca a Bergoglio avrà luogo in quasi tutte le diocesi del mondo il mercoledì (o giovedì) della Settimana Santa, il 28 marzo 2018!!! Ormai per anni siamo scivolati nella grande apostasia che precede il rivelare dell’Anticristo (2Tess 2,3-12). Adesso l’apostasia verrà all’aperto che diventerà lo scisma più grande nella storia della Chiesa Cattolica! Come Fra Cristoforo ha indicato, “dallo scisma non ci salverà nessuno”. Sarà molto difficile di cambiare l’idea dopo aver fatto un giuramento solenne, similmente è molto difficile di lasciare la Massoneria!

Per vedere la completa “Rinnovazione delle Promesse Sacerdotali” dalla liturgia della Messa del Crisma, vedete sotto, Appendice.

PAPA GIOVANNI PAOLO II (fra altre occasioni) HA PARLATO CON FERMEZZA AI VESCOVI NEGLI STATI UNITI (LA, California, 16-09-1987) CONTRO UN TIPO DI CATTOLICESIMO COME UN BUFFET CON AMPIA VARIETA’ DI SCELTE: “Talvolta è stato detto che un gran numero di cattolici, oggi, non aderisce agli insegnamenti della Chiesa su un gran numero di questioni, soprattutto riguardanti la morale sessuale e coniugale, il divorzio e le nuove nozze. Di alcuni è stato detto che non accettano la chiara posizione della Chiesa riguardo all’aborto. Si è notato inoltre che vi è una tendenza, da parte di alcuni cattolici, ad essere selettivi nella loro adesione agli insegnamenti morali della Chiesa. Alcuni sostengono che il DISSENSO DAL MAGISTERO è del tutto compatibile con l’essere “buoni cattolici” e non costituisce un ostacolo alla ricezione dei sacramenti. QUESTO È UN GRAVE ERRORE che rappresenta una sfida all’ufficio magisteriale dei vescovi degli Stati Uniti, e dei vescovi di altri Paesi. Desidero incoraggiarvi nell’amore di Cristo ad affrontare coraggiosamente nel vostro ministero pastorale questa situazione, affidandovi alla forza della verità divina per guadagnare il consenso, e alla grazia dello Spirito Santo che è donata sia a coloro che proclamano il messaggio sia a coloro ai quali esso è indirizzato.” (http://www.vatican.va/holy_father/john_paul_ii/speeches/1987/september/documents/hf_jp-ii_spe_19870916_vescovi-stati-uniti_it.html).

É interessante che Papa Giovanni Paolo II NON ha detto ai vescovi che dovete obbedire ME come il Papa, MA “il dissenso dal MAGISTERO” della Chiesa Cattolica! Lumen Gentium 25 insegna chiaramente che i documenti di un concilio ecumenico SONO INFALLIBILI (CCC 891). Il Catechismo della Chiesa Cattolica degli adulti (ed. 1992, non 2017!?!) (CCC 888-892) ci dice che le dottrine della Chiesa sono essenziali per arrivare alla santità. “Quando la Chiesa, mediante il suo Magistero supremo, propone qualche cosa “da credere come rivelato da Dio” e come insegnamento di Cristo, “a tali definizioni si deve aderire con l’ossequio della fede”. Tale infallibilità abbraccia l’intero deposito della rivelazione divina” (CCC 891). Ma agli insegnamenti ordinari “i fedeli devono “aderire col religioso ossequio dello spirito” che, pur distinguendosi dall’ossequio della fede, tuttavia ne è il prolungamento” (892). Perciò i documenti di un concilio ecumenico esprimono nel linguaggio umano le verità assolute che non si può cambiare, NEANCHE UN PAPA FUTURO PER MOTIVI APPARENTEMENTE BUONI PER FAR SENTIRE PIÙ A LORO AGGIO I NON CATTOLICI, o per i cattolici non praticanti, o per i cattolici che vogliono cambiare le cose; questo sarebbe ecumenismo falso, misericordia falsa, amore falso, che offre una soluzione superficiale e facile senza la croce di Gesù, ma dopo c’è la schiavitù e la distruzione! Chi sa il meglio, Dio o noi?!? Ci fidiamo a Dio o a noi stessi? Vogliamo passare l’eternità con Dio o eternità separati da Dio? In paradiso c’è posto per un Dio, non due! Dio, per amore, non costringe nessuno di stare con Lui adesso né per l’eternità! In questa vita corta, ognuno fa la sua scelta definitiva per tutta l’eternità! “La pena principale dell’inferno consiste nella separazione eterna da Dio” (CCC 1035).

É molto interessante qui che i papi fino al papa falso non eletto canonicamente, Bergoglio, hanno usato parole simili di quelli di Papa Giovanni Paolo II, “il dissenso dal MAGISTERO”, per richiamare continuamente i laici, i sacerdoti ed i vescovi all’interpretazione autentica della Rivelazione Divina dal Magistero della Chiesa che è stato sempre guidato dallo Spirito Santo. Invece Bergoglio adesso vuole sospendere “latae sententiae” tutti i sacerdoti ed i vescovi che insistono che i cattolici devono rimanere fedeli al Magistero autentico della Chiesa che esprime la Verità da Dio che non può cambiare neanche “un iota o un segno della legge, senza che tutto sia compiuto” (Mt 5,17-18; 24.35). Certamente, davanti a Dio, questo papa falso non validamente eletto non ha nessun potere di sospendere nessuno! Questo è lo stesso comportamento e tattica di tutti i dittatori nella storia del mondo! Le cose adesso sono totalmente rovesciate e pochissime persone tengono i loro occhi aperti di come siamo stati portati e plagiati fino al punto: “Maledetto l’uomo che chiama bene male e male bene” (Is 5,20)!

La Verità, Che è Gesù (Gv 14,6), non cambia con il mondo ne con i tempi! “Cristo ha detto “sono la Verità”; NON ha detto, “sono il costume”.” – San Toribio.

“Non abbiamo bisogno di una Chiesa che è mossa dal mondo, ma una Chiesa che muove il mondo” – G.K. Chesterton.

I papi fino a cinque anni fa, soprattutto Papa Giovanni Paolo II e Papa Benedetto XVI, ci hanno detto tante volte: “Ma occorre chiarire bene che OGNI ALLONTANAMENTO DALL’INSEGNAMENTO DELLA CHIESA, O IL SILENZIO SU DI ESSO, nella preoccupazione di offrire una cura pastorale, non è forma né di autentica attenzione né di valida pastorale. SOLO CIÒ CHE È VERO PUÒ ULTIMAMENTE ESSERE ANCHE PASTORALE.”!!!

Un gran numero dei pastori oggi, che hanno trascurati progressivamente il loro impegno principale di proteggere le pecore dalle trappole e le strategie nascoste e sottili del lupo, non insegnano né predicano che le leggi di Dio sono per il nostro vero bene e perciò non predicano delle trasgressioni di queste leggi sante, IL PECCATO, che è l’unico vero male e malattia per le nostre anime immortali. Un gran numero dei pastori hanno rovesciato le priorità dell’amore di Dio primo e poi amore del prossimo, per accontentare prima le persone, e perciò finiscono ad offrire le persone amore falso, misericordia falsa e compassione malconsigliata che porta al grande danno alle anime affidate al loro da Dio.

‘l’Anticristo conquisterà molte persone dicendo: ‘Voi potete fare tutto ciò che vi piace… è sufficiente che vi amiate…’ – Santa Ildegarda di Bingen (1098-1179) (http://profezie3m.altervista.org/ptm_profx_santaildegarda.htm). Quando San Agostino ha scritto una frase simile, non aveva nessun idea che un giorno avremmo arrivato fino al punto, soprattutto nella Chiesa Cattolica, a capire “amore” separato dalle leggi sante di Dio!

Molto spesso i cristiano sottolineano l’amore, ma se la verità si impiccia, fanno i compromessi perché non vogliono offendere, non vogliono perdere i loro amici o i seguaci, nel nome di “amore”. Ma dall’altra parte ci sono quelli che dicono che la verità è tutto ma non sono tanto attenti di come si trattano le persone che stanno bombardando con la verità; non si può usare la verità come una mazza per picchiare qualcuno, ma dobbiamo portare le persone a vedere la verità di Dio che veramente ci fa liberi (Gv 8,32). Tutti i due sono importante, la Verità e la Verità offerta liberamente con amore. Attraverso il nostro amore possiamo aiutare gli altri a scoprire la pienezza della verità che, speriamo, la vedono nelle nostre vite. Oggi la grande tendenza è di mettere la Verità scomoda da parte per non offendere nessuno, per essere “politicamente corretto” e di rimanere in silenzio della parte della verità o del Vangelo che le persone non vogliono sentire. Questo è amore falso, questo è la preoccupazione soltanto per questa vita corta come se l’eternità non esistesse! Dio ci ha dato i Dieci Comandamenti per il nostro bene o per il nostro male? Ci fidiamo a Dio o ci fidiamo a noi stessi?

Si chiede perché tanti preti e vescovi faranno un giuramento solenne a Bergoglio invece a Cristo come hanno fatto sempre nel passato? La storia della Chiesa e del mondo ci fa vedere chiaramente che quelli che sono andati con gli scismi erano nella grande maggioranza perché è la via più facile, e la via per essere “politicamente corretti”, per non perdere i seguaci personali, amici, e la gloria nella Chiesa davanti agli uomini, non davanti a Dio! Se un sacerdote è stato veramente preoccupato della salvezza eterna della anime affidate a lui, avrebbe già i suoi occhi aperti ai pericoli più grande nella storia della Chiesa e del mondo per le anime oggi, e perciò si sarebbe reso conto del grande pericolo e danno fatto da Amoris Laetitia, e tante altre frutti negativi nei ultimi 5 anni venendo dal Vaticano.

Tantissimi chierici si sono lasciati negli anni di diventare attaccati alle cose e all’onore umano invece di seguire sempre più Cristo crocifisso e umiliato. Perciò quanti preti e vescovi oggi sono preparati, attraverso l’allenamento spirituale continuo di tanta preghiera sincera e vivendo la loro preghiera, compressa la disponibilità di abbracciare i sacrifici quotidiani in un religioso ed austero modo di vita, per non negare Cristo, Che è la Verità (Gv 14,6) scomoda? Quando ho chiesto alcuni sacerdoti qualche anno fa di ciò che Cardinale Kasper stava dicendo e promuovendo ai sinodi sulla famiglia, tutti hanno preso la via più facile e hanno detto di lasciare Papa Francesco decidere, come se i 2000 anni di Rivelazione Divina spiegata nei documenti della Chiesa guidata dallo Spirito Santo non importa niente. Questo è la stessa via facile che i seguaci di Hitler, o di tutti i dittatori, hanno sempre preso. “Occhio non vede, cuore non duole”, ma duole tanto dopo la morte! “Chi dunque mi riconoscerà davanti agli uomini, anch’io lo riconoscerò davanti al Padre mio che è nei cieli; chi invece mi rinnegherà davanti agli uomini, anch’io lo rinnegherò davanti al Padre mio che è nei cieli” (Mt 10,32-33).

Questi pastori sono come i mercenari (Gv 10,12) che ricevono il pagamento della gloria umana e di far felici le pecore che vogliono un cristianesimo senza la croce e con la benedizione o almeno l’approvazione silenziosa dei pastori che tutto va bene. “La Chiesa dei simpatici!” Questi pastori non sono pronti di perdere tutto per Cristo, compressi il loro stipendio, titoli, posizioni e stima davanti alle persone come ha fatto Cristo 2000 anni fa sulla croce! “Sono tutti cani muti, incapaci di abbaiare” (Is 56,10) … Cos’è infatti per un pastore la paura di dire la verità, se non un voltar le spalle al nemico con il suo silenzio? Se invece si batte per la difesa del gregge, costruisce contro i nemici un baluardo per la casa d’Israele. Per questo al popolo che ricadeva nuovamente nell’infedeltà fu detto: “I tuoi profeti hanno avuto per te visioni di cose vane e insulse, non hanno svelato le tue iniquità, per cambiare la tua sorte” (Lam 2,14)…” (San Gregorio Magno, papa; Ufficio delle letture; domenica 27, TO).

“MA CHE RAZZA DI PASTORI sono invece quelli che, TEMENDO DI OFFENDERE GLI UDITORI, non solo non li preparano alle tentazioni future, ma anzi promettono loro la felicità di questo mondo, felicità che Dio non promise neppure al mondo stesso!…” (Dal “Discorso sui pastori” di Sant’Agostino, Ufficio delle Letture, 24 TO, venerdì).

Siamo arrivati oggi al punto che i pochi sacerdoti che fanno come il BUON PASTORE, pronti di offrire la vita per le pecore (Gv 10,11), che predicano il Vangelo INTERO e TUTTI gli insegnamenti del Magistero della Chiesa sono etichettati come rigidi, antiquati, insensibili, deficienti nella compassione, creano divisioni, seminano discordia, moralisti, integralisti! Mentre allo stesso tempo “I MERCENARI” (Gv 10,12), i preti e i vescovi che mantengono un silenzio colpevole, quelli che dicono quello che credono che le persone vogliono sentire sono considerati benevoli, comprensivi, simpatici, sensibili pastoralmente e misericordiosi. Certamente è più soddisfacente al nostro egoismo e molto più facile di essere “politicamente corretti” e di andare d’accordo con la gente e un dittatore potente che di seguire la Verità scomoda, che è Cristo crocifisso e umiliato! Questo modo vile di fare le cose non è misericordia autentica o vera! QUESTO È AMORE FALSO, compassione malconsigliata, misericordia falsa, ecumenismo falso, che non porta a paradiso per tutta l’eternità!?! “Guai quando tutti gli uomini diranno bene di voi” (Lc 6,26)! “Amavano infatti la gloria degli uomini più della gloria di Dio” (Gv 12,43). “E come potete credere, voi che prendete gloria gli uni dagli altri, e non cercate la gloria che viene da Dio solo?” (Gv 5,44; Gal 1,10).

Perciò come la profezia di San Francesco ci dice, meritiamo un papa falso che approverà il nostro egoismo che ci porterà alla nostra distruzione. La grande maggioranza dei cattolici, come i loro pastori, non metterà in discussione il grande danno di Amoris Laetitia come ha fatto i 4 cardinali (i “Dubia” – novembre 2016) e più recentemente dieci vescovi e centinaia di sacerdoti. Alla fine questi così detti cattolici, in nome soltanto, accoglierà una messa ecumenica obbligatoria in tutte le chiese pubbliche nel mondo che sarà invalida secondo la verità rivelata nella Rivelazione Divina e spiegata nei documenti della Chiesa. A quel punto non sarà più la presenza reale del nostro Signore Eucaristico in tutte le chiese pubbliche, “il sacrificio quotidiano” (Dan 8,11; 12,11), Che fino a quel punto “IMPEDIVA” “l’uomo iniquo” (2Tess 2,3-4). Questo è lo scopo principale del profeta falso, il papa falso, la seconda bestia del libro dell’Apocalisse, di portare la Chiesa Cattolica a questo sacrilegio, il massimo “ABOMINIO DELLA DESOLAZIONE” (Mt 24,15; Mc 13,14; 2Tess 2,3-4; Dan 9,27; 11,31; 12,11) per portare tutti ad adorare la prima bestia del libro dell’Apocalisse (ch. 13), l’Anticristo!!! (“L’Eucaristia nelle Catacombe”; http://cibo-spir.blogspot.it/2017/10/leucaristia-nelle-catacombe.html). In un modo molto furbo e nascosto, con l’aiuto della Massoneria con i mass media, Bergoglio sta portando la Chiesa molto velocemente lontano dalla Verità di Dio, che veramente ci fa liberi (Gv 8,32), nel ciò che Papa Benedetto ha chiamato “la dittatura di relativismo” (“Chi Decide La Verità?”; http://cibo-spir.blogspot.it/2014/06/chi-decide-la-verita.html).

Papa Giovanni Paolo II ha parlato spesso dell’importanza del dialogo, perché con il dialogo ci aiutiamo cercare e scoprire la Verità fuori di noi stessi che viene da Dio, invece di non parlare con quelli che non sono d’accordo con noi, come vogliamo noi la verità e realtà, come fanno i dittatori.

In un’intervista con OnePeterFive (settembre 2017), il Vescovo Atanasio Schneider ha detto che alcune delle “ambigue affermazioni di Amoris Laetitia stanno provocando anarchia morale e disciplinare nella vita della Chiesa”. Mons. Schneider continua: “Questo principio di correzione fraterna all’interno della Chiesa è stato valido in ogni momento, anche verso il papa, e quindi dovrebbe essere valido anche nel nostro tempo. Purtroppo, chiunque nei nostri giorni osi parlare di verità – anche quando lo fa con rispetto nei confronti dei Pastori della Chiesa – è classificato come un nemico dell’unità, come accadde a San Paolo; quando egli dichiarò: “Sono dunque diventato vostro nemico dicendovi la verità?” (Gal. 4,16). … Chi ha paura di indebolire la Chiesa nella sua unità muovendo critiche agli insegnamenti di Papa Francesco si ricordi che il Papa è un servo della Chiesa. Egli è il primo che deve obbedire in modo esemplare alle verità dell’immutabile e perenne Magistero, in quanto egli è solamente un amministratore, non il proprietario, delle verità di Fede. Il Papa deve costantemente legare se stesso e la Chiesa all’obbedienza verso la Parola di Dio. Quando il Papa stesso tollera un’ampia diffusione di evidenti errori di fede e di gravi abusi dei sacramenti (come l’ammissione ai sacramenti di adulteri non pentiti), i vescovi non dovrebbero comportarsi come IMPIEGATI SERVILI che si chiudono nel silenzio.” (“Politicamente Corretto nella Chiesa – EWTN”; http://cibo-spir.blogspot.it/2017/10/politicamente-corretto-nella-chiesa-ewtn.html).

Questo giuramento di obbedienza cieca al “magistero” di Bergoglio faciliterà molto l’accettazione di una messa invalida, il “Abominio della Desolazione”, e toglierà anche la voce dalla piazza pubblica e eliminerà quasi tutti l’opposizione dai sacerdoti e dai vescovi che rimangono fedeli alla Verità da Dio che non cambia, non la “verità” dal mondo, né dalla Chiesa, e ancora meno dal magistero del papa falso non eletto canonicamente.

Hitler ha bruciato tutti i libri che potevano aiutare ad aprire gli occhi delle persone alla verità e all’inganno del Terzo Reich. Hitler ha ammazzato più intellettuali possibile, quelli che erano capaci di capire l’inganno e poi di comunicare bene questo inganno agli altri. Come Fra Cristoforo indica: “E’ proprio questa la preoccupazione di Bergoglio. Coloro che “resistono”. Non può sopportarlo. E’ più forte di lui.” Ecco il motivo del giuramento di obbedienza cieca a Bergoglio!

La Verità viene da Dio o dalla Chiesa? La Chiesa è l’ancella della Verità o l’Autore della Verità? Il giuramento di obbedienza cieca a Bergoglio vuol dire che Bergoglio è l’autore della verità, non Dio! O piuttosto Bergoglio è dio, come si fanno tanti oggi di farsi piccoli dei quando si scivola nel soggettivismo e relativismo, come hanno fatto i nostri primi genitori: “Ma il serpente disse alla donna: “Non morirete affatto! Anzi, Dio sa che quando voi ne mangiaste, si aprirebbero i vostri occhi e diventereste come Dio, conoscendo il bene e il male”.” (Gen 3,4-5). Tanti filosofi moderni ci hanno portato nella “RIVOLUZIONE COPERNICANA” di non cercare più la realtà e la verità fuori di noi stessi attraverso i nostri 5 sensi ma da dentro di noi, come ognuno di noi “diventereste come Dio”. (“Chi Decide La Verità?”; http://cibo-spir.blogspot.it/2014/06/chi-decide-la-verita.html).

Santo Padre Pio ha detto: “Il mondo può più facilmente sopravvivere alla sparizione della luce del sole, che alla sparizione del SACRIFICIO della MESSA.” Questo santo ha detto anche che “l’arma per questi tempi, è il ROSARIO”!

Come Fra Cristoforo indica, ben presto dopo il giuramento obbligatorio di obbedienza cieca, le cose diventeranno più violente contro i pochi sacerdoti e vescovi che rimarranno fedeli alla Verità che non cambia, Che è Gesù Cristo (Gv 14,6). “Perché se accadrà una cosa simile, la battaglia sarà davvero furibonda.” La Beata Vergine, nel messaggio finale, il 13 ottobre 1973, a AKITA, Giappone ci ha detto: “Come vi dissi, se gli uomini non si pentono e migliorino loro stessi, il Padre infliggerà un terribile castigo su tutta l’umanità. Sarà un castigo più grande del diluvio, come non si avrà mai visto prima. Il fuoco cadrà dal cielo e farà morire una grande parte dell´umanità, i buoni e i cattivi , non risparmiando né preti né fedeli. I sopravvissuti si troveranno così desolati che invidieranno i morti. Le uniche arme che rimarranno per Voi saranno il Rosario e il Segno lasciato a voi da mio Figlio. Recitate ogni giorno, la preghiere del Rosario. Col Rosario, pregate per il papa, i vescovi e i sacerdoti . L´opera del diavolo si infiltrerà anche nella Chiesa in tale modo che vedrete cardinali contro cardinali e vescovi contro altri vescovi. I preti che mi venerano saranno disprezzati e saranno opposti dai loro confratelli. La Chiesa e gli altari saranno danneggiati. La Chiesa sarà pieno di quelli che accettano compromessi e il demonio spingerà molti preti e anime consacrate a lasciare il servizio del Dio. “Il demonio infurierà specialmente contro le anime consacrate” (http://blogcristianocattolico.blogspot.com/2008/01/la-madonna-di-akita-giappone.html).

Come la Madonna spiega molto bene nel Libro, “Ai Sacerdoti Figli Prediletti della Madonna” (http://madonna-sacerdoti.blogspot.it/), questo è il periodo quando il Corpo di Cristo, la Chiesa, sarà crocifissa e sepolta e dopo sarà la risurrezione (CCC 677): “Il mio Avversario crederà un giorno di cantare completa vittoria: sul mondo, sulla Chiesa, sulle anime. Sarà soltanto allora che Io interverrò – terribile e vittoriosa – perché la sua sconfitta sia tanto più grande, quanto più sicura era la sua certezza di aver vinto per sempre. Quanto si sta preparando è cosa tanto grande, che mai cosi è stata dalla creazione del mondo: per questo già tutto è stato predetto nella Bibbia. … Anzitutto è necessario che il mio Nemico abbia l’impressione di avere tutto conquistato, di aver ormai ogni cosa nelle sue mani. Per questo gli sarà concesso d’introdursi anche nell’interno della mia Chiesa e riuscirà ad offuscare il Santuario di Dio. Mieterà le vittime più numerose fra i Ministri del Santuario. QUESTO È INFATTI IL MOMENTO DI GRANDI CADUTE PER I MIEI FIGLI PREDILETTI, PER I MIEI SACERDOTI” (La Madonna a Don Stefano Gobbi; 18 ottobre 1975). (“Solo un Resto Rimarrà Fedele alla Verità”; http://cibo-spir.blogspot.it/2017/09/solo-un-resto-rimarra-fedele.html).

Nonostante che ci sono pochi vescovi, sacerdoti e laici che hanno tenuto gli occhi aperti ai segni dei tempi e alla strategia del nostro nemico mortale, e sono pronti e disponibili di seguire Cristo crocifisso adesso, “Il sangue dei martiri è il seme dei cristiani” – Tertulliano. E allora alla fine, come la Madonna ha rivelato a Don Stefano Gobbi per questi nostri tempi (22 novembre 1992; “Ai Sacerdoti Figli Prediletti della Madonna”; http://madonna-sacerdoti.blogspot.it/), vedremo l’adempimento delle profezie di Zaccaria: “Oracolo del Signore. Percuoterò il pastore ed il gregge andrà tutto disperso; allora volgerò la mano sopra i deboli. Oracolo del Signore. In tutto il paese, due terzi saranno sterminati e periranno; un terzo sarà conservato. Farò passare questo terzo per il fuoco; lo purificherò come si purifica l’argento e lo proverò come si prova l’oro. Invocherà il mio Nome ed io lo ascolterò; dirò – questo è il mio popolo. – Esso dirà: – il Signore è il mio Dio” (cf. Zec 13:7-9). (“Non Abbandonare la Chiesa”; http://cibo-spir.blogspot.it/2017/12/non-abbandonare-la-chiesa.html).

L’arrivo di questo papa dittatore non eletto canonicamente era programmato e orchestrato non soltanto dal “Club Mafia di San Gallo” (“Le Dimissioni Forzate di Papa Benedetto XVI”; http://cibo-spir.blogspot.it/2017/01/dimissioni-forzate-papa-benedetto-xvi.html) ma anche prima dai vescovi massonici che hanno seguito gli ordini del Gran Maestro della Massoneria ai Vescovi Cattolici per la distruzione della Chiesa Cattolica (gli ultimi quattro dei 33 direttivi):

30. Dopo che l’Antipapa sarà stato eletto, sciogliete i sinodi dei Vescovi come le associazioni dei Sacerdoti e i consigli parrocchiali. Vietate a tutti i religiosi di porre in discussione, senza permesso, queste nuove disposizioni. Spiegate che Dio ama l’umiltà e odia coloro che aspirano alla gloria. Accusate di disobbedienza nei confronti dell’Autorità Ecclesiastica tutti coloro che pongono interrogativi. Scoraggiate l’Obbedienza verso Dio. Dite alla gente che deve obbedire a questi superiori Ecclesiastici.

31. Conferite al Papa (= Antipapa) il massimo potere di scegliere i propri successori. Ordinate sotto pena di scomunica a tutti coloro che amano Dio di portare il segno della bestia. Non nominatelo però “segno della bestia”. Il Segno della Croce non deve essere né fatto né usato sulle persone o tramite esse (non si deve più benedire). Fare il Segno di Croce verrà designato come idolatria e disobbedienza.

32. Dichiarate falsi i Dogmi precedenti, tranne quello dell’Infallibilità Pontificia. Proclamate Gesù Cristo un rivoluzionario fallito. Annunciate che il vero Cristo presto verrà. Soltanto l’Antipapa eletto deve essere obbedito. Dite alle genti che debbono inchinarsi quando verrà pronunciato il suo nome.

33. Ordinate a tutti i sudditi del Papa di combattere in sante crociate per estendere l’unica religione mondiale. Satana sa dove si trova tutto l’oro perduto. Conquistate senza pietà il mondo! Tutto ciò apporterà all’umanità quanto essa ha sempre bramato: “l’epoca d’oro della pace”.

(“Il Piano Massonico Per La Distruzione Della Chiesa Cattolica”; http://cibo-spir.blogspot.it/2013/11/piano-massonico.html)

Quando le persone hanno liberamente scelto di rimanere separata da Dio nel peccato mortale, non mi meraviglia che le persone possono arrivare fino al punto di credere tale bugie tremende! Gesù Cristo è il Principe della pace” (Is 9,6)! Ma Dio ci darà questa “epoca d’oro della pace” ma non come la bella bugia del capo della Massoneria, Satana!

“Quando questo Papa (Giovanni Paolo II) avrà compiuto il compito che Gesù gli ha affidato ed Io scenderò dal cielo ad accogliere il suo sacrificio, tutti sarete avvolti da una densa tenebra di apostasia che sarà allora diventata generale. Rimarrà fedele solo quel piccolo resto che, in questi anni, accogliendo il mio materno invito, si è lasciato racchiudere dentro il rifugio sicuro del mio Cuore Immacolato. E sarà questo piccolo resto fedele, da Me preparato e formato, che avrà il compito di ricevere il Cristo che tornerà a voi nella gloria, dando così inizio alla NUOVA ERA che vi attende” (La Madonna a Don Stefano Gobbi; 13 maggio 1991).

Un sacerdote che mi viene, non ufficialmente mandato dal vescovo, per spiarmi, mentre me critica per i miei sospetti di Bergoglio, mi ha detto l’altro giorno (27 dicembre 2017), come bello Papa Francesco ha parlato recentemente dell’umiltà e di carità. Gli ho risposto: “È umiltà e carità di non dialogare mai con quattro cardinali in quanto riguarda i “Dubia” e che ci sono problemi gravi con Amoris Laetitia?” Non mi ha risposto. Poi gli ho detto che Gesù ha detto che li riconoscerà dai loro frutti, non dalle loro belle parole. “Guardatevi dai falsi profeti che vengono a voi in veste di pecore, ma dentro son lupi rapaci. Dai loro frutti li riconoscerete” (Mt 7,15-20). Gesù non ha detto “dai loro foglie li riconoscerete”, che sarebbe le belle parole!

Intervista con Vescovo Schneider- i Cattolici NON sono chiamati all’obbedienza cieca al Papa:

17 febbraio 2017 (LifeSiteNews) — Interrogato della confusione nella Chiesa oggi provenendo da Papa Francesco e come i fedeli devono rispondere, un vescovo cattolico prominente ha detto che i cattolici non devono obbedienza cieca al Papa, aggiungendo che l’obbedienza cieca è caratteristica di una “dittatura’, non della Chiesa.

Il Vescovo Atanasio Schneider di Kazakhstan, una dei voci più prolifica nella Chiesa oggi che cerca di difendere la fede cattolica dalle distorsioni anti-vita e anti-famiglia, ha dato i commenti in un intervista con Rorate Caeli e Adelante la Fe.

“Come Cattolici” ha detto che dobbiamo “essere sottomessi (canonicamente) voglio dire, al Papa, al Vicario di Cristo, di accettare la sua autorità, di avere il rispetto per lui, di pregare per lui, e di avere un amore sopranaturale per lui.” Ma, ha aggiunto, “questo non vuol dire l’obbedienza cieca; certamente no, perché non siamo in una dittatura.” “In una dittatura sì, dobbiamo obbedire ciecamente o nell’esercito.”

Piuttosto, Vescovo Schneider ha detto, “la Chiesa è una famiglia dove la discussione è possibile” e anche “la correzione con rispetto e con amore.” Quando questo non è possibile, ha aggiunto, “non c’è un atmosfera vero di spirituale ecclesiale.” Sarebbe un “atmosfera di intimidazione, di repressione, di paura e questo non è l’atmosfera dello Spirito Santo.”

Il Vescovo Schneider ha riflettuto sul esempio di Santa Caterina da Siena, che ha notato, la Chiesa riconosce come una santa e Dottoressa della Chiesa. Mentre ha sempre mantenuto “un rispetto profondo verso il Papa e un amore profondo per lui,” ha detto, lei nonostante “ha scritto alcuni lettere a lui con le critiche dure” e lo ha ammonito correttamente che ha fatto “per amore per lui.”

“Lei ha scritto una lettera al Papa, ‘Santissimo Padre se non si convertirà, per favore si dimette, da’ le sue dimissioni. Scrivo questo dall’amore per la sua persona, per la sua salvezza eterna, e per la Chiesa.’” Questa lettera e l’atteggiamento di fondo, ha detto Schneider, “non è scismatico, e non è contro il Papa in nessun modo.”

Il Vescovo Schneider ha consigliato contro di fare “il Papa un idolo” o di praticare “latria papale” o recentemente una “deificazione” del Papa. Ha suggerito che la crisi attuale nella Chiesa possa rettificare una tendenza verso latria papale nella Chiesa nei ultimi cento anni.

Citando San Tommaso d’Aquino citando da San Agostino, il Vescovo Schneider ha ricordato che “quando San Paolo ha fatto una correzione al primo papa Pietro e ha fatto questo pubblicamente non privatamente.”

San Agostino ha detto che Pietro era così umile e così sapiente che ha accettato questa correzione,” ha detto Schneider. “Non ha detto, ‘Tu sei Paolo, tu sei contro di me. Tu se eretico. Tu sei scismatico.’ No, ha accettato questo con gratitudine e perciò così deve essere il Papa in questi giorni.”

“San Paolo era pubblico e anche oggi, come ha scritto questo nella sua lettera, e la sua lettera è ispirata dallo Spirito Santo per tutte le generazione fino alla fine del mondo, leggeranno la correzione al primo Papa come la parole di Dio.” Come Paolo ha fatto la correzione al primo Papa pubblica, ha detto il Vescovo Schneider, così anche se Paolo fosse vivo oggi “userebbe l’internet” come questo sarebbe simile a usare le sue lettere mandate a tutte le chiese. “Quindi, non c’è nessuno difficoltà o problema a me che i quattro Cardinali hanno pubblicato il loro appello pubblico al Papa.”

In conclusione, il Vescovo Schneider ha appellate ai fedeli, dicendo “il modo più potente” per aiutare con la crisi nella Chiesa, “non è un appello al Papa neanche un tipo di correzione fraterno o filiale.”

Il modo più potente per aiutare il Papa che lui può aiutare la Chiesa di superare questi confusione della dottrina nella Chiesa è per mezzo della preghiera, con la preghiera intense e anche della sofferenza di fare le opere di riparazione, espiazione per il Papa, per la sua anima, per la sua così che possa ricevere da Dio la forza, la luce per confermare tutta la Chiesa in una maniera non ambiguo nella verità come ha fatto San Pietro e quasi tutti i suoi successori.”

(https://www.lifesitenews.com/all/date/2017/02/17?utm_source=LifePetitions+petition+signers&utm_campaign=bd9148a469-Catholic_1_171_17_2017&utm_medium=email&utm_term=0_c5c75ce940-bd9148a469-400990469).

Proprio come Cristo era crocifisso e sepolto 2000 anni fa, così anche il Suo Corpo, la Chiesa, sarà crocifissa e sepolta in questo periodo della “grande tribolazione” (Mt 24,21). Soltanto dopo questo, quando sembra che la Chiesa è totalmente morta e sepolta, quando Satana ed i suoi seguaci molto numerosi sembrano di avere la vittoria totale, allora la “Donna vestita di sole” (Apoc 12,1) schiaccerà la testa del “enorme drago rosso” (Apoc 12,3), il serpente antico (Gen 3,15), ed il Cuore Immacolato di Maria trionferà (Fatima, 1917) e ci sarà la Seconda Venuta di Gesù con il Suo Corpo, la Chiesa purificata! Vedremo nel cielo “Donna vestita di sole” il 23 settembre 2017 per la prima volta mai! Visitate: “I Segni di Dio vs. I Segni di Satana” (http://cibo-spir.blogspot.it/2016/12/segni-dio-vs-satana.html).

L’ultima parte dell’omelia del Santo Padre BENEDETTO XVI; Spianata del Santuario di Fatima; 13 maggio 2010: “Si illuderebbe chi pensasse che la missione profetica di Fatima sia conclusa… Possano questi sette anni che ci separano dal centenario delle apparizioni affrettare il preannunciato trionfo del Cuore Immacolato di Maria a gloria della Santissima Trinità.” (http://www.vatican.va/holy_father/benedict_xvi/homilies/2010/documents/hf_ben-xvi_hom_20100513_fatima_it.html).

(Visitate: “Il PAPA FALSO – Santa Ildegarda”; http://marchiobestia.blogspot.it/2013/02/dimissione-del-papa-benedetto.html).

Il primo bersaglio di Satana è i sacerdoti e i vescovi perché un sacerdote or un vescovo non va a paradiso da solo neanche all’inferno da solo. Tre anni prima della pubblicazione di ‘Humanae Vitae’, l’Arcangelo San Michele a Garabandal, mandato dalla Madonna (Spagna, 1965), ha detto: “Cardinali, Vescovi e sacerdoti camminano in molti sulla via della perdizione e trascinano con loro moltissime anime”!

PREGHIAMO PER I NOSTRI SACERDOTI E VESCOVI che vivessero la loro grande vocazione, con una tale grande responsabilità, alla pienezza, pronti di dare le loro vite per le anime affidate a loro come il Buon Pastore (Gv 10,11), offrendo la Verità di Dio intera e integra, non la “verità” facile del mondo, del quale il suo principe è Satana (Gv 12,31; 14,30)!!! C’era una grande ribellione contro l’enciclico di Papa Paolo VI, ‘Humanae Vitae’! ‘Humanae Vitae’ ha spiegato molto chiaro che l’uso di anticoncezione artificiale, o anticoncezione naturale non per motivi gravi, è un grave, peccato mortale. La mentalità anticoncettiva ha portato velocemente al egoismo invece di altruismo e perciò al divorzio, l’aborto, figli abbandonati, l’eutanasia, le coppie di fatto, le coppie dello stesso sesso e il declino veloce della nostra società.

Don Jo (Joseph) Dwight

P.s.

C’è meno preghiera che mai, più peccato che mai, ancora peggio, l’indifferenza come il peccato non esistesse più, e perciò abbiamo dato tanto potere al “padre della menzogna”, Satana (Gv 8,44). In particolare Satana ha più potere di “mascherarsi come un angelo di luce” (2Cor 11,14), per offrire le sue belle bugie mortali come fossero “la verità che ci fa liberi” (Gv 8,32)!

Perciò è molto importante in questi tempi di grande confusione, quando perfino i vescovi cattolici non sono più d’accordo in quando riguarda le cose fondamentali della fede e della morale, di non soltanto pregare molto e di studiare il Catechismo della Chiesa Cattolica degli adulti, ma di tenere i nostri occhi aperti per non cadere nelle belle bugie di Satana presentate come fossero la Verità!!!

PER GLI AGGIORNAMENTI sugli inganni fondamentali, nascosti e mascherati del antico serpente, visitate uno dei miei siti indici per vedere gli ultimi articoli più importanti:

(e anche I DOCUMENTI DELLA APPROVAZIONE ECCLESIASTICA della TESTIMONIANZA di GLORIA POLO).

http://giuseppedwight.blogspot.com

https://josephdwight.wordpress.com/2015/09/21/giuseppe-dwight-indice/

https://www.scribd.com/doc/282241370/Giuseppe-Dwight-Indice

Appendice:

Ecco la “Rinnovazione delle Promesse Sacerdotali” dalla liturgia della Messa del Crisma:

RINNOVAZIONE DELLE PROMESSE SACERDOTALI

Dopo l’omelia, il vescovo si rivolge ai presbiteri con queste parole:

“Carissimi presbiteri, la santa Chiesa celebra la memoria annuale del giorno in cui Cristo Signore comunicò agli apostoli e a noi il suo sacerdozio. Volete rinnovare le promesse, che al momento dell’ordinazione avete fatto davanti al vostro vescovo e al popolo santo di Dio?”

Presbiteri: Sì, lo voglio.

Il Vescovo: “Volete unirvi intimamente al Signore Gesù, modello del nostro sacerdozio, rinunziando a voi stessi e confermando i sacri impegni che, spinti dall’amore di Cristo, avete assunto liberamente verso la sua Chiesa?”

Presbiteri: Sì, lo voglio.

Il Vescovo: “Volete essere fedeli dispensatori dei misteri di Dio per mezzo della santa Eucaristia e delle altre azioni liturgiche, e adempiere il ministero della parola di salvezza sull’esempio del Cristo, capo e pastore, lasciandovi guidare non da interessi umani, ma dall’amore per i vostri fratelli?”

Presbiteri: Sì, lo voglio.

Altri Riferimenti (in Italiano ed in Inglese):

‘The Dictator Pope’ – Mysterious New Book Looks Behind the Mask, of Francis

November 30, 2017

https://onepeterfive.com/the-dictator-pope-mysterious-new-book-looks-behind-the-mask-of-francis/

‘Il Papa Dittatore’ – Un Nuovo Libro Misterioso Guarda Dietro la Maschera di Francesco

30 novembre 2017

https://onepeterfive.com/the-dictator-pope-mysterious-new-book-looks-behind-the-mask-of-francis/

“Humanae vitae” sotto assedio. Ma dovranno passare sui corpi di Wojtyla e Caffarra

2 febbraio 2018

http://magister.blogautore.espresso.repubblica.it/2018/02/02/humanae-vitae-sotto-assedio-ma-dovranno-passare-sui-corpi-di-wojtyla-e-caffarra/

“Humanae Vitae” Under Siege. But It Will Have To Go Over Wojtyla and Caffarra’s Dead Bodies

February 2, 2018

http://magister.blogautore.espresso.repubblica.it/2018/02/02/humanae-vitae-under-siege-but-it-will-have-to-go-over-wojtyla-and-caffarras-dead-bodies/

Un subdolo messaggio di Bergoglio ai Vescovi della Correzione Ufficiale di Fra Cristoforo

7 gennaio 2018

https://anonimidellacroceblog.wordpress.com/2018/01/07/un-subdolo-messaggio-di-bergoglio-ai-vescovi-della-correzione-ufficiale-di-fra-cristoforo/

A underhanded message of Bergoglio to the Bishops of the Filial Correction di Fra Cristoforo

January 7, 2018

https://anonimidellacroceblog.wordpress.com/2018/01/07/un-subdolo-messaggio-di-bergoglio-ai-vescovi-della-correzione-ufficiale-di-fra-cristoforo/

Amoris Laetitia – Cinque Vescovi Coraggiosi Fanno Professione Pubblica di Fedeltà alla Disciplina di Sempre della Chiesa su Matrimonio e Eucarestia – Marco Tosatti

2 gennaio 2018

https://www.marcotosatti.com/2018/01/02/amoris-laetitia-tre-vescovi-coraggiosi-fanno-professione-pubblica-di-fedelta-alla-disciplina-di-sempre-della-chiesa-su-matrimonio-e-eucarestia/

Amoris Laetitia – Five Couragious Bishops Make a Public Profession of Faithfulness to the Constant Discipline of the Church on Matrimony and the Eucharist – Marco Tosatti

https://www.marcotosatti.com/2018/01/02/amoris-laetitia-tre-vescovi-coraggiosi-fanno-professione-pubblica-di-fedelta-alla-disciplina-di-sempre-della-chiesa-su-matrimonio-e-eucarestia/

Anonimi della Croce – il regime totalitario in Vaticano di Fra Cristoforo

12 settembre 2017

https://anonimidellacroceblog.wordpress.com/2017/09/12/spifferi-parte-xlii-il-regime-totalitario-in-vaticano-di-fra-cristoforo/

Anonymous Ones of the Cross – the totalitarian regime in the Vatican by Fra Cristoforo

https://anonimidellacroceblog.wordpress.com/2017/09/12/spifferi-parte-xlii-il-regime-totalitario-in-vaticano-di-fra-cristoforo/

Bergoglio’s New Oath Of Fidelity To ‘HIS Bogus Magesterium’

January 10, 2018

http://tradcatknight.blogspot.it/2018/01/bergoglios-new-oath-of-fidelity-to-his.html

Il Nuovo Giuramento di Fedeltà di Bergoglio alla “SUA Fasullo Magistero’

10 gennaio 2018

http://tradcatknight.blogspot.it/2018/01/bergoglios-new-oath-of-fidelity-to-his.html

The Dictator Pope” | The Catholic Thing

December 6, 2017

By Robert Royal

https://www.thecatholicthing.org/2017/12/06/the-dictator-pope/

“Il Papa Dittatore” – The Catholic Thing

6 dicembre 2017

Da Robert Royal

https://www.thecatholicthing.org/2017/12/06/the-dictator-pope/

Vatican Alert! Francis to Demand Oath of “Fidelity” to Himself and His “Magisterium” from all Clerics in Conciliar Church. Coming in “Months.” Who among “us” will take the Oath?

January 10, 2018

http://radtradthomist.chojnowski.me/2018/01/vatican-alert-francis-to-demand-oath-of.html

Allerta Vaticana! Francesco da Esigere Giuramento di “Fedeltà” a Se stesso e al Suo “Magistero” da tutti I chierici nella Chiesa Conciliare. Fra “Mesi”. Chi fra “noi” farà il Giuramento?

10 gennaio 2018

http://radtradthomist.chojnowski.me/2018/01/vatican-alert-francis-to-demand-oath-of.html

Breve appunto – continuano i lavori della Commissione (non più riservata) per la messa ecumenica – Prossimo incontro di lavoro il 12 Febbraio 2018, di Fra Cristoforo

11 febbraio 2018

https://anonimidellacroceblog.wordpress.com/2018/01/11/breve-appunto-continuano-i-lavori-della-commissione-non-piu-riservata-per-la-messa-ecumenica-prossimo-incontro-di-lavoro-il-12-febbraio-2018-di-fra-cristoforo/

Brief note – they continue the work of the Commission (no longer hidden) for the ecumenical mass – Next working meeting, February 12, 2018, by Fra Cristoforo

February 11, 2018

https://anonimidellacroceblog.wordpress.com/2018/01/11/breve-appunto-continuano-i-lavori-della-commissione-non-piu-riservata-per-la-messa-ecumenica-prossimo-incontro-di-lavoro-il-12-febbraio-2018-di-fra-cristoforo/

Breve appunto – il giuramento di fedeltà a Bergoglio, ha inizio da oggi nelle Facoltà di Teologia, di Fra Cristoforo

29 gennaio 2018

https://anonimidellacroceblog.wordpress.com/2018/01/29/breve-appunto-il-giuramento-di-fedelta-a-bergoglio-ha-inizio-da-oggi-nelle-facolta-di-teologia-di-fra-cristoforo/

Brief note – the oath of fidelity to Bergoglio, began today in the Theological Faculty, by Fra Crostoforo

January 29, 2018

https://anonimidellacroceblog.wordpress.com/2018/01/29/breve-appunto-il-giuramento-di-fedelta-a-bergoglio-ha-inizio-da-oggi-nelle-facolta-di-teologia-di-fra-cristoforo/

Il Consiglio dei Cardinali dichiara fedeltà al papa

13 febbraio 2017

http://chiesaepostconcilio.blogspot.it/2017/02/il-consiglio-dei-cardinali-giura.html

The Council of Cardinals declares fidelity to the Pope

February 13, 2017

http://chiesaepostconcilio.blogspot.it/2017/02/il-consiglio-dei-cardinali-giura.html

Il giuramento di fedeltà al magistero di Papa Bergoglio (Spiffero LVII) – alcune considerazioni e interrogativi di Finan Di Lindisfarne

17 gennaio 2018

https://anonimidellacroceblog.wordpress.com/2018/01/17/il-giuramento-di-fedelta-al-magistero-di-papa-bergoglio-spiffero-lvii-alcune-considerazioni-e-interrogativi-di-finan-di-lindisfarne/

The Oath of fidelity to the Magisterium of Pope Bergoglio (Spiffero LVII) – some considerations and questions by Finan Di Lindisfarne

January 17, 2018

https://anonimidellacroceblog.wordpress.com/2018/01/17/il-giuramento-di-fedelta-al-magistero-di-papa-bergoglio-spiffero-lvii-alcune-considerazioni-e-interrogativi-di-finan-di-lindisfarne/

Il papa non risponde ai quattro cardinali – Ma sono pochi quelli che lo giustificano

21 dicembre 2016

http://chiesa.espresso.repubblica.it/articolo/1351432.html

The Pope Is Not Answering the Four Cardinals. But Few Justify Him

December 21, 2016

http://chiesa.espresso.repubblica.it/articolo/1351432bdc4.html?eng=y

Sei vescovi e un cardinale per la verità sul matrimonio

7 gennaio 2018

http://www.lanuovabq.it/it/sei-vescovi-e-un-cardinale-per-la-verita-sul-matrimonio

Seven bishops and one cardinal for the truth on matrimony

January 7, 2018

http://www.lanuovabq.it/it/sei-vescovi-e-un-cardinale-per-la-verita-sul-matrimonio

Seven bishops publicly call Pope’s interpretation of Amoris Laetitia ‘alien’ to the Catholic Faith

January 10, 2018

https://veritas-vincit-international.org/2018/01/10/seven-bishops-publicly-call-popes-interpretation-amoris-laetitia-alien-catholic-faith/

Sette vescovi dichiarano pubblicamente l’interpretazione del Papa di Amoris Laetitia ‘estraneo’ alla Fede Cattolica

10 gennaio 2018

https://veritas-vincit-international.org/2018/01/10/seven-bishops-publicly-call-popes-interpretation-amoris-laetitia-alien-catholic-faith/

Vescovi contro il Papa su Amoris Laetitia – Ecco il nuovo documento

2 gennaio 2018

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/vescovi-conto-papa-su-amoris-laetitia-ecco-documento-1479320.html?mobile_detect=false

Bishops against the Pope on Amoris Laetitia – Here is the new document

January 2, 2018

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/vescovi-conto-papa-su-amoris-laetitia-ecco-documento-1479320.html?mobile_detect=false

EXCLUSIVE – Bishop Schneider invites world’s prelates to sign Profession of Immutable Truths

January 30, 2018

https://www.lifesitenews.com/news/exclusive-athanasius-schneider-invites-worlds-bishops-to-sign-profession-of

ESCLUSIVO – Mons Athanasius Shneider invita tutti i Vescovi del mondo a firmare la Correzione Ufficiale – fate girare il più possibile di Fra Cristoforo

31 gennaio 2018

https://anonimidellacroceblog.wordpress.com/2018/01/31/esclusivo-mons-athanasius-shneider-invita-tutti-i-vecovi-del-mondo-a-firmare-la-correzione-ufficiale-fate-girare-il-piu-possibile-di-fra-cristoforo/

Importantissima presa di posizione ed esortazione di mons Schneider sulla Professione delle verità di fede sul matrimonio

31 gennaio 2018

http://chiesaepostconcilio.blogspot.it/2018/01/importante-presa-di-posizione-ed.html?utm_source=feedburner&utm_medium=email&utm_campaign=Feed:+ChiesaEPostConcilio+%28Chiesa+e+post+concilio%29&m=1

A very important position and urging taken by Msgr Schneider on the Profession of the truth of faith on matrimony

January 31, 2018

http://chiesaepostconcilio.blogspot.it/2018/01/importante-presa-di-posizione-ed.html?utm_source=feedburner&utm_medium=email&utm_campaign=Feed:+ChiesaEPostConcilio+%28Chiesa+e+post+concilio%29&m=1

Athanasius Schneider in difesa dei quattro Cardinali – correzione pubblica di Pietro

24 novembre 2016

https://www.corrispondenzaromana.it/speciale-una-nuova-voce-si-leva-il-vescovo-athanasius-schneider-in-difesa-dei-quattro-cardinali/

Athanasius Schneider in defense of the four Cardinals – public correction of Peter

November 24, 2016

https://www.corrispondenzaromana.it/speciale-una-nuova-voce-si-leva-il-vescovo-athanasius-schneider-in-difesa-dei-quattro-cardinali/

L’umiltà di San Pietro nell’accettare la correzione di San Paolo

18 novembre 2016

https://cristianesimocattolico.wordpress.com/2016/11/18/lumilta-di-san-pietro-nellaccettare-la-correzione-di-san-paolo/

Humility of Saint Peter in accepting the correction of Saint Paul

November 18, 2016

https://cristianesimocattolico.wordpress.com/2016/11/18/lumilta-di-san-pietro-nellaccettare-la-correzione-di-san-paolo/

Bishop Athanasius Schneider: The Pope is not the ‘owner’ of Catholic truths

September 20, 2017, by Romeo Hontiveros

http://www.pagadiandiocese.org/2017/09/20/bishop-athanasius-schneider-the-pope-is-not-the-owner-of-catholic-truths/

Vescovo Athanasius Schneider: Il Papa non è il ‘proprietario’ delle verità cattolici

20 settembre 2017

http://www.pagadiandiocese.org/2017/09/20/bishop-athanasius-schneider-the-pope-is-not-the-owner-of-catholic-truths/

Attacks on four cardinals aim to silence the truth, says Bishop Schneider

by Madeleine Teahan

November 24, 2016

http://www.catholicherald.co.uk/news/2016/11/24/attacks-on-four-cardinals-aim-to-silence-the-truth-says-bishop-schneider/

Gli attacchi contro i quattro cardinali cercano di zittire la verità, dice Vescovo Schneider.

24 Novembre 2016

http://www.catholicherald.co.uk/news/2016/11/24/attacks-on-four-cardinals-aim-to-silence-the-truth-says-bishop-schneider/

«Il Papa non è un sovrano assoluto»

5 febbraio 2018

http://www.lanuovabq.it/it/il-papa-non-e-un-sovrano-assoluto

The Pope is not an absolute sovereign”

http://www.lanuovabq.it/it/il-papa-non-e-un-sovrano-assoluto

Posted in Uncategorized | Tagged , , , , , | Leave a comment

Do Not Abandon the Church

Do Not Abandon the Church

Recently I wrote to the people in a group in which we meet every Friday to pray and to encourage each other in the period of great confusion in the Church. Today the world and the Church is on the left side, liberal, with the presumption of the love and mercy of God, with no obligation to live what we say in the Act of Contrition: “I firmly resolve, with the help of Thy grace, to sin no more, and to avoid the near occasion of sin” (“Who Decides The Truth?”; http://spir-food.blogspot.it/2014/06/who-decides-truth.html; https://www.scribd.com/doc/229388195/Who-Decides-the-Truth)! Thus there is the tendency to go toward the other extreme, to the right, and even to leave the Body of Christ, the Spouse of Christ, the Church, believing to find the true Church in another group. Today the Church is full of more Judas Iscariots than ever before. It is now that the Church needs faithful faithful on their knees before the Blessed Sacrament with the Holy Rosary. Saint Thomas Aquinas tells us that virtue lies between the two extremes; today with so many on the left side in subjectivism and relativism, there is a great temptation to go too far to the right and to lose true humility. We must not compromise with the truth as so many do today, but at the same time we must recognize that we are sinners and we must not abandon the Church crucified today due to more sins than ever before.

– – – – – – –

Dear friends of the Friday group,

Our Friday group is a group of sinners. This is why we do the Way of the Cross every Friday in order to penetrate the mystery that if I were the only person on the face of the earth, Jesus would have done all that suffering only for me. Visit: “The Great Gift of the Cross” (http://spir-food.blogspot.it/2017/09/the-great-gift-of-cross.html; https://josephdwight.wordpress.com/2017/09/15/the-great-gift-of-the-cross/; https://www.scribd.com/document/358989258/The-Great-Gift-of-the-Cross).

Our group is not a group in which we believe that we are less sinners than others. I wrote in my article to the neocatecumens, “The Infinite God Among Us” (“Il Dio Infinito Fra Noi”; http://cibo-spir.blogspot.it/2014/01/il-dio-infinito-fra-noi.html):

When one reads the diary of Saint Faustina, one sees that while she progressed in union with Jesus, she was MORE AND MORE AWARE OF HER MISERY, and at the same time more trustful in the mercy of God with much gratitude toward God for this inestimable gift of His mercy! Instead, very often, the more that we go forward in an ecclesial movement or in or priestly ministry, we believe to be less pitiful and more worthy to stand before God and men. And when a person does not do what he must do according to our criteria as leaders in an ecclesial movement or as a pastor of a parish, instead of trying to understand the situation and the motives of the person, who often we treat this person badly, very badly. Is this the way to love our neighbor as ourselves? What remains after death for all eternity, a great work that we believe to have done or our personal virtue? Saint Bonaventure and many other saints tell us that without humility there is not virtue, and there is also spiritual blindness! Cardinal Joseph Ratzinger said on May 27 1998: “… THERE IS MANIFESTED MANY DANGERS, as well as the ways of overcoming, in the (ecclesial) Movement. THERE IS THE THREAT OF UNILATERALITY which leads to exaggerating the specific mandate which has its origin in a given period or in strength of a particular charism … is a fact THAT CAN LEAD TO ABSOLUTIZING one’s own movement, which ends up identifying itself with the Church herself, to understand itself as the way for all while in fact this one way can be made known in different ways.” … “THERE IS A STRONG TENDENCY FOR THE PEOPLE IN THE ECCLESIAL MOVEMENTS TO “ABSOLUTIZING ONES OWN MOVEMENT” especially today when we find ourselves more than ever in a social, cultural and spiritual crisis at all levels. But we priests must seek that maturity to not run from this lack of maturity which suffocates the life which is there, but to stand with Mary at the foot of the cross, waiting with patience and with our example, their Christian maturity. One makes a journey of faith and maturity together, each respecting the role and vocation of the other. (see also: http://www.vatican.va/holy_father/john_paul_ii/apost_exhortations/documents/hf_jp-ii_exh_30121988_christifideles-laici_en.html)” (“The Neocatecumenal Mass”; http://spir-food.blogspot.it/2015/02/the-neocatecumenal-mass.html).

The martyrs of the first centuries of the Church, did not hold a vengeance against their murderers and thus attracted many new followers to the new Christian religion because people never saw before anything similar, that is the great persecution and injustice without vengeance or rancor, but forgiveness from the heart.

I wrote in my article, “The Eucharist in the Catacombs” (http://spir-food.blogspot.it/2017/10/the-eucharist-in-catacombs.html; https://josephdwight.wordpress.com/2017/10/14/the-eucharist-in-the-catacombs/; https://www.scribd.com/document/361581452/The-Eucharist-in-the-Catacombs):

Do not seek a perfect Catholic group with people who have put themselves above the TRUE Magisterium of the Church, as did the Donatists in the time of Saint Augustine, and many groups in the history of the Catholic Church, but rather remain with Mary at the foot of the cross as the Body of Christ, the Church, is being humiliated and crucified in this period of the “great tribulation” (Mt 24:21; CCC 677). The schismatic traditionalist groups, where there is very often present spiritual blindness and proof texting and a priori deductions if things do not fit into their scheme or idea (e.g., Mass bad – therefore the Second Vatican Council bad, without studying the documents of the council, and popes afterwards bad etc.), have convinced many Catholics that the Novus Ordo Mass of the Second Vatican Council is invalid. But as explained above, in the Novus Ordo Mass, all the four essential elements are present; below you can also read that “the other parts of the Eucharistic prayer are, according to St. Ambrose (also quoted in Summa Theologica), essentially preparatory”. If a priest obeys the Liturgical Books of the Catholic Church, the Novus Ordo Mass is to be celebrated with the same reverence and respect as is expected from a priest who celebrates the Tridentine Mass following the Liturgical Books which regard the Tridentine Mass. In the early 60’s in California, I was an altar boy and one of the priests of our parish celebrated the Tridentine Mass in less than 20 minutes every day. The real problem here is in the heart and in the faith of the priests and bishops and of the lay people. If the majority, and even the great majority, of the bishops and priests and lay people are no longer willing to obey the Liturgical Books or even the Catechism of the Catholic Church for adults and have slipped into the worship of man instead of remaining faithful to their calling as Christians to worship God, “to adore God alone”, what could Pope Paul VI, Pope John Paul II and Pope Benedict do to remedy the problem?

As I wrote in “Letter to fellow Priests” (http://spir-food.blogspot.it/2014/12/letter-to-fellow-priests.html):

Archbishop Fulton Sheen said: “The truth is the truth even if no one believes it; error is error even if everyone believes it.” Many Catholics actually believe today, in our climate of relativism, that the truth is established by the majority of people or perhaps by the priests, bishops or the pope; few Catholics realize today that God not only establishes the Truth, but God is the Truth (Jn 14:6), Who is immutable! In this period before the second coming of Jesus Christ, “that day will not come, unless THE REBELLION (APOSTASY) COMES FIRST” (2Thess 2:3); this indicates that the majority, if not the great majority of Catholics at all levels in the Church will follow the very attractive “apostasy” which will seem the best way, the right way, the most merciful way, the most loving way, the most ecumenical way, the most merciful way, presented by “angels of light” (2Cor 11:14), who give their approval and blessing without any exhortation to “promise with the help of thy grace to sin no more and to avoid the near occasions of sin” (Act of Contrition)! Christianity without the cross of Christ! These are the liberals who in the past left the Church on the “port side” (left side) of the Bark of Peter, while there are many who leave the Bark of Peter on the “starboard side”, (the right side) of the Bark of Peter, the schismatic traditionalists, by putting themselves above the teachings of the Magisterium of the Church, above the Truth which cannot change since it is part of the Divinely Revealed Truth…” (“Is the Pope Catholic? – The Greatest Schism in Catholic Church History!”; http://spir-food.blogspot.it/2016/05/is-pope-catholic.html). The schismatic traditionalists seek to maintain their feeling of importance in triumphalism and clericalism that was rather strong before the Second Vatican Council.

THERE IS A BIG DIFFERENCE BETWEEN TRADITIONALISTS AND SCHISMATIC TRADITIONALISTS. To be a traditionalist is very good because it means to hold on to traditions and the immutable truth from God. But schismatic traditionalists have put themselves over and above the authentic Magisterium of the Church just as so many groups have done in the 2000 year history of the Church. There is much to be said about the value of the beauty of the Tridentine Mass to help people realize the greatness of God and to draw our attention toward God primarily and not to man primarily. But there is also much to be said about the benefits of using also the vernacular language at the proper moments of the Mass as the Liturgical Books of the Church indicate. When the Mass was celebrated only in Latin, it was more difficult to change things so as to shift the emphasis and attention from God to man as many wanted to do. Many people were not seeking to discover what God wanted but what man wanted. By offering more options in the Sacred Liturgy at the Second Vatican Council, it became easier for those who were not first seeking God’s will and desires, to improvise and make the exceptions, provided in the Liturgical Books of the Church, the rule to fit what they wanted, putting man instead of God as the primary focus of the Holy Mass. But you cannot put handcuffs on everyone! God does not force anyone to seek his holy will so as to truly live the Our Father: “THY will be done”. No one goes to heaven by chance and no one goes to hell by chance. God respects totally our free choice; no one is predestined to hell as Calvin taught. Another example of this manipulation within the Mass is that Communion in the hand was not only started in disobedience, but was perpetuated by deception. Visit: “The History of Communion in the Hand” (http://spir-food.blogspot.it/2016/12/history-communion-in-hand.html).

THERE IS AN ENORMOUS AND FUNDAMENTAL DIFFERENCE between negating an ecumenical council (more than 2000 bishops present) and saying that we have arrived to the prophecies of Saint Francis of Assisi, Blessed Catherine Emmerich, Saint Hildegard (doctor of the Church), Bruno Cornacchiola (Book: Il Veggente, by Saverio Gaeta) and others regarding THE ONE (not many false popes!) FALSE POPE! As with all ecumenical councils in the history of the Church, the documents of the Second Vatican Council were protected by the Holy Spirit; it was the organized misinterpretation and dissemination of this misinterpretation of the Second Vatican Council that caused all the problems and disunity and negative fruits – the “Spirit of Vatican Two!” You cannot force faith or obedience. God Himself does not force anyone to spend eternity with Him in heaven; this is why after death there are two eternal places, one where there is God Who is the Truth, and one where there is not God but the “father of lies” (Jn 8:44). God totally respects the free choice of each person. If a person does not want to be with God every day in this short life – in prayer and in living the Our Father, “THY will be done” – at death, it is not God who sends this person to the place where there is not God, but this person willingly throws himself or herself into the eternal place where there is not God. “The chief punishment of hell is eternal separation from God” (CCC 1035). Visit: “The Great Difficulty In Overcoming Pharisaism – The Difference Between Schismatic Traditionalism and the False Pope Prophecies” (http://schis-trad.blogspot.it/2016/05/overcoming-pharisaism.html).”

I AM A CATHOLIC. It is very important to keep in mind some very fundamental Truths. One Truth that may seem obvious, but no longer today in an atmosphere totally dominated by subjectivism and relativism, is that the Truth comes from God, not from me or any other creature and also not from the Church, and thus no priest, bishop or pope can change the Truth of Divine Revelation which is well summarized in the Catechism of the Catholic Church for adults. I am not referring to the catechism that Bergoglio published this year, 2017! I am referring to the CCC published in 1992 by Pope John Paul II which the very numerous puppets of our mortal enemy, Satan, have managed to get the great majority of the diocese in the world to forget about, or to put aside or to scorn, especially in most seminaries, as old and out of date for out new “modern church”! Our Lady referred to this catechism of Pope John Paul II:

The great trial has come for the Church, so violated by the evil spirits, so divided in its unity, so darkened in its holiness. See how error has flooded throughout it, error which leads to the loss of the true faith. Apostasy is spreading everywhere. A special gift of my Immaculate Heart for these times of yours is the CATECHISM OF THE CATHOLIC CHURCH, which MY Pope has wished to promulgate, to be as it were HIS SHINING LAST TESTAMENT. But how many are those pastors who grope about in the mist, become speechless out of fear or compromise, and who no longer defend their flocks from the many rapacious wolves! Many priestly and consecrated lives have become dried up by impurity, seduced by pleasures and the search for comfort and well-being. The faithful are being drawn in by the enticements of a world which has become pagan, or by the countless sects which are spreading more and more. …” (Our Lady to Don Stefano Gobbi; January 1, 1993).

The schismatic traditionalist groups put themselves above the Second Vatican Council, and thus above Pope Paul VI, Pope John Paul II and Pope Benedict XVI. What can a good pope do if the great majority of the bishops do not obey? Pope Benedict tried in every way to have a “Reform of the Reform” of the liturgy, and also to convince the neocatecumens to obey the liturgical books for the celebration of the Holy Mass. From my experience, losing my sister, brother-in-law, with seven children, and my Mother in the sedevacantists groups, it is very difficult to come out of this mentality of superiority, from the “Trilogy of Devils in the Church: Triumphalism, Clericalism and Juridicalism” which the Second Vatican Council tried to overcome. It was difficult for me to leave a schismatic traditionalist group in 1983 (“The Cult At Necedah, Wisconsin”; http://necedah-cult.blogspot.com).

It is not easy to criticize oneself in order to discover the causes of the problems as well as the solutions. But the Church actually succeeded in listening to her critics and then translated this into a self criticism precisely at the Second Vatican Council. The Church arrived at a rather high level of maturity at the council. But has this maturity arrived yet in our dioceses and in our parishes after fifty years since the council? … The manifold Catholic attack against triumphalism goes hand in glove with a desire to sustain the spirituality of the Church. This is one of the essential elements of the new ecclesiological way of thinking apparent at the council. It wanted no new dogma, no new definition of the Church that would clarify everything. Rather, with the hierarchy in mind in a most existential sense, it was a summons to complete and utter humility. The Church was being told to remember that it followed the Lord who came not to be served but to serve” (Mk 10:45) (“Evangelization VS the Trilogy of Devils in the Church: Triumphalism, Clericalism and Juridicalism”; http://trueevangelization.blogspot.com).

I wrote in my article, “The Great Difficulty In Overcoming Pharisaism – The Difference Between Schismatic Traditionalism and the False Pope Prophecies” (http://schis-trad.blogspot.it/2016/05/overcoming-pharisaism.html):

Before the Second Vatican Council, people stayed away from topics that could lead to the slippery slope. When children are young, parents say, “Do as I tell you!” But when their children are older the parents explain more and more fully the motives of their rules for their children, which opens up the opportunity for the children to accept or reject the motives of the rules of their parents. Many children, who trust more in themselves instead of in their parents, are looking for an excuse to take the easier way. Over a hundred years ago, many people were still working on the farm and did not have a chance to study too much, and thus accepted readily the simple explanation of the parish priest regarding faith and morals. But now many people have a college education and ask questions and rightly so. In a certain sense, God further explained the rules of the Church at the Second Vatican Council; the Holy Spirit brought the Church to a higher level of maturity. But many Catholics did as do irresponsible children who were LOOKING FOR THE EASIEST WAY INSTEAD OF LOOKING TO PLEASE GOD IN CHILDLIKE TRUST. So many immature Catholics were seeking to use religion for their own benefit on this earth, to find approval for their egotistical desires and their definition of truth as did Adam and Eve (Gen 3:4-5), instead of using religion to discover and do the holy will of God. Thus God has now given these very numerous spoiled arrogant children in the Church, and in the world, what they wanted as St. Francis prophesied:

2. The power of the demons will be greater than usual, the immaculate purity of our religious community and of others, will wither to the point that very few Christians will want to obey the true Sovereign Pontiff and the Roman Church with a sincere heart and perfect charity. At the decisive moment of this crisis, a personage not canonically elected, raised to the Pontificate, will endeavor to administer shrewdly to many the mortal poison of his error.” (“The “Prophecy” of Saint Francis (Assisi)”; http://spir-food.blogspot.it/2013/11/prophecy-st-francis.html).

After the Second Vatican Council many did not obey the documents and SHREWDLY SHIFTED THE FOCUS OF ATTENTION FROM GOD TO MAN. Father Gabriele Amorth, the Vatican’s chief exorcist said in an interview of 2001:

The Second Vatican Council asked that some texts be revised. Disobeying this command, they set about re-writing them completely with no thought for the danger of making things worse instead of better. So many rites came off badly from this mania to throw out the old and start from scratch, as if the Church to date had always conned us and as if only now the time had at last come of the great geniuses, the super theologians, the super-biblists and the super-liturgists who know what the right thing is for the Church. This is a lie: the last Council simply asked that the texts be revised, not destroyed.” (http://www.speroforum.com/site/article.asp?id=2879; http://www.vaticans.org/index.php?/archives/61-An-interview-with-the-Vaticans-chief-excorcist,-Father-Gabriele.html). … Pope John Paul II as well as Pope Benedict ordered in a very clear way the members of the Neocatecumenal Way to obey and faithfully follow the liturgical books of the Church; the three founders of the Neocatecumenal Way refused to obey these two popes. Visit: “The Neocatecumenal Mass” (http://spir-food.blogspot.it/2015/02/the-neocatecumenal-mass.html) (“Letter to fellow Priests”; http://spir-food.blogspot.it/2014/12/letter-to-fellow-priests.html).

The “very few Christians” who “obey the true Sovereign Pontiff and the Roman Church with a sincere heart and perfect charity” are now looking for guidance in a Church full of confusion, and with “a personage not canonically elected, raised to the Pontificate, will endeavor to administer shrewdly to many the mortal poison of his error”. There is now no longer unity under the Divine Revelation infallibly explained by the authentic Magisterim of the Church but there is unity under a dictator who will not dialogue with anyone, including cardinals, who are not in agreement with him, that is, those who maintain the absolute necessity to remain faithful to the revealed Truth, who is Christ (Jn 14:6), and thus cannot change with the world and with the whims of men, not even “an iota, not a dot, will pass from the law until all is accomplished” (Mt 5:17-18; 24,35). Those with a sincere heart will suffer with those who do not want to obey the authentic Magisterium of the Church especially regarding sexual morality and the progressive destruction of the Holy Mass to arrive at the ultimate “DESOLATING SACRILEGE” (Mt 24:15; Mk 13:14; 2Thess 2:3-4; Dan 9:27; 11:31; 12:11)! Many of these “very few Christians”, not having studied theology have been led to put the blame on the documents of the Second Vatican Council instead of the organized promulgation of a false interpretation of the documents, the “spirit of Vatican Two”. Few people, including most priests and bishops today, have the discipline in theological thought and problems to do as Saint Thomas Aquinas wrote: Rarely affirm, seldom deny, ALWAYS DISTINGUISH. In most seminaries today there is no longer taught courses on logic and cosmology.

This is why POPE JOHN PAUL II (AMONG MANY OTHER OCCASIONS) SPOKE FIRMLY TO THE US BISHOPS AGAINST THIS “PICK AND CHOOSE SMORGASBORD TYPE CATHOLICISM” in LA in his September 1987 visit: “It is sometimes reported that a large number of Catholics today do not adhere to the teaching of the Church on a number of questions, notably sexual and conjugal morality, divorce and remarriage. Some are reported as not accepting the Church’s clear position on abortion. It has also been noted that there is a tendency on the part of some Catholics to be selective in their adherence to the Church’s moral teachings. It is sometimes claimed that dissent from the Magisterium is totally compatible with being a “good Catholic” and poses no obstacle to the reception of the sacraments. THIS IS A GRAVE ERROR that challenges the teaching office of the bishops of the United States and elsewhere. I wish to encourage you in the love of Christ to address this situation courageously in your pastoral ministry, relying on the power of God’s truth to attract assent and on the grace of the Holy Spirit which is given both to those who proclaim the message and to those to whom it is addressed.” (http://www.vatican.va/holy_father/john_paul_ii/speeches/1987/september/documents/hf_jp-ii_spe_19870916_vescovi-stati-uniti_en.html).

When one has acquired a logical way of thinking and theological discipline one understands the great danger of lumping just about everything into the category of grey instead of analysing the small black dots and white background. Either Christ gave us an infallible guide on earth regarding faith and morals, or Christ did not give us an infallible guide on earth regarding faith and morals which would leave us totally in our own subjectivism and relativism which would lead to our destruction.

Lumen Gentium 25 clearly teaches that the documents of an ecumenical council are INFALLIBLE (CCC 891). The Catechism of the Catholic Church (CCC 888-892; www.vatican.va/archive/ccc/) tell us that the doctrines of the Church are essential in order to arrive to sanctity. “When the Church through its supreme Magisterium proposes a doctrine “for belief as being divinely revealed,” and as the teaching of Christ, the definitions “must be adhered to with the obedience of faith.” This infallibility extends as fare as the deposit of divine Revelation itself” (CCC 891). But to the ordinary teaching of the Church “the faithful are to adhere to it with religious assent” which, though distinct from the assent of faith, is nonetheless an extension of it” (CCC 892). Thus the documents in an ecumenical council express in human language the absolute truths which cannot be changed, EVEN BY A FUTURE POPE FOR APPARENTLY GOOD MOTIVES TO MAKE THE NON CATHOLICS FEEL MORE AT EASE (at a Catholic Mass!) (false ecumenism, false mercy, false love!)! Before the New World Order totally manifests itself, there is needed to be in place a one world religion which “will be emptied of all divine content and will be the mystical body of the antichrist” (read the words of Cardinal Biffi and Archbishop Fulton Sheen, visit: http://spir-food.blogspot.it/2013/02/resignation-of-pope-benedict.html). The Church is the handmaid of the Truth and not the Author of the Truth which is God! The Truth is absolute even though we are living in a world today in which the culture totally refuses the possibility of the absolute Truth. These very numerous modern “enlightened” people of today say that the Truth must change according to the world, according to the consensus of the majority, and even according to each individual; this is exactly relativism which Pope Benedict XVI said is “the most profound difficulty of our time”!

But even though we are in the time of the New World Order as well as the infiltration of the Catholic Church by the ecclesiastical masonry, as explained above, the Holy Spirit protected the veracity of the teachings of the authentic Magisterium of the Church up to “a personage NOT CANONICALLY ELECTED, raised to the Pontificate”, which of course is not part of the authentic Magisterium of the Church.

Before the Second Vatican Council there was the strong tendency in the Church to believe that only the truth, that is the Catholic Church, has the right to be promoted publicly; the other Churches or groups must remain in the closet. But the council fathers, seeing the Church persecuted in more and more hostile countries, realized that every person or group has the right to promote his or her or their belief publicly due to the human dignity of each person as long as one does not interfere with the rights of others, i.e., public peace, public order and public morality (DH 7); this is the principle of promoting religion or the faith on the basis of the dignity of each person. This was a change in DISCIPLINE of how religion is promoted; it was NOT A CHANGE IN FAITH OR MORALS, as the schismatic traditionalists claim. We see that in the document, Dignitatis Humanae”, it is very clear that the Church teaches against indifferentism and against subjectivism: “All men are bound to seek the truth, especially in what concerns God and his Church, and to embrace it and hold on to it as they come to know it. The sacred Council likewise proclaims that these obligations bind man’s conscience. … So while the religious freedom which men demand in fulfilling their obligation to worship God has to do with freedom from coercion in civil society, it leaves intact the traditional Catholic teaching on the moral duty of individuals and societies towards the true religion and the one Church of Christ” (DH 1). (http://www.vatican.va/archive/hist_councils/ii_vatican_council/documents/vat-ii_decl_19651207_dignitatis-humanae_en.html. Visit: “The Declaration of Religious Liberty”; http://schis-trad.blogspot.it/2008/03/religious-liberty-of-vcii.html).

Schismatic traditionalists maintain that there is no salvation outside the ‘VISIBLE’ Catholic Church. But how do they explain someone in China who never heard about Jesus Christ? Do they then believe in predestination to hell as Calvin believed? Thus again the Second Vatican Council explained in greater detail and clarity the dictum “extra ecclesiam nulla salus” without falling into either a false triumphalism or indifferentism. (“Ecclesiology of the Catholic Church”; http://schis-trad.blogspot.it/2008/03/ecclesiology-of-vcii.html). A Catholic “is not saved, however, who, though part of the body of the Church, does not persevere in charity” (Lumen Gentium, no. 14).

“This is the one Church of Christ which in the Creed is professed as one, holy, catholic and apostolic, which our Saviour, after His Resurrection, commissioned Peter to shepherd, and him and the other apostles to extend and direct with authority, which He erected for all ages as “the pillar and mainstay of the truth”. This Church constituted and organized in the world as a society, SUBSISTS in the Catholic Church, which is governed by the successor of Peter and by the Bishops in communion with him, although many elements of sanctification and of truth are found outside of its visible structure. These elements, as gifts belonging to the Church of Christ, are forces impelling toward catholic unity. Just as Christ carried out the work of redemption in poverty and persecution, so the Church is called to follow the same route that it might communicate the fruits of salvation to men. Christ Jesus, “though He was by nature God . . . emptied Himself, taking the nature of a slave“, and “being rich, became poor” for our sakes. Thus, the Church, although it needs human resources to carry out its mission, is not set up to seek earthly glory, but to proclaim, even by its own example, humility and self-sacrifice.” (Lumen Gentium, no. 8; http://www.vatican.va/archive/hist_councils/ii_vatican_council/documents/vat-ii_const_19641121_lumen-gentium_en.html). Visit also: “The Impact and Interpretation of ‘Subsists In’ (Vatican II)” (http://schis-trad.blogspot.it/2008/03/subsists-in.html).

There is a great human temptation to want to feel better than others, do dominate over others while seeing this tendency only in others, to not follow the example of Christ who said to those who truly want to follow Him: “Take my yoke upon you, and LEARN FROM ME; for I am gentle and lowly in heart, and you will find rest for your souls. For my yoke is easy, and my burden is light” (Mt 11:29-30).

The Second Vatican Council also explains that a person born into a protestant family is not automatically culpable of being outside the one visible Church that Christ founded, the Catholic Church, and that such a person can correspond with the grace of God to live the Gospel better than many baptized Catholics. Just as grace and truth can subsist anywhere (wherever the Spirit blows), so too, grace and truth can subsist in other churches. “Nevertheless, many elements of sanctification and of truth are found outside its visible confines. … Moreover, some and even very many of the significant elements and endowments which together go to build up and give life to the Church itself, can exist outside the visible boundaries of the Catholic Church: the written word of God; the life of grace; faith, hope and charity, with the other interior gifts of the Holy Spirit, and visible elements too. All of these, which come from Christ and lead back to Christ, belong by right to the one Church of Christ” (Unitatis Redintegratio, no. 3; http://www.vatican.va/archive/hist_councils/ii_vatican_council/documents/vat-ii_decree_19641121_unitatis-redintegratio_en.html. Visit: “Ecclesiology of the Catholic Church”; http://schis-trad.blogspot.it/2008/03/ecclesiology-of-vcii.html).

Visit: “A Common Sense Rebuttal to Schismatic Traditionalists and Sedevacantists” (http://schis-trad.blogspot.it/2008/03/rebuttal-to-schismatic-traditionalists.html; https://josephdwight.wordpress.com/2008/02/07/rebuttal-to-schismatic-traditionalists-1/).

In the article, “Is the Pope Catholic? – The Greatest Schism in Catholic Church History!” (http://spir-food.blogspot.it/2016/05/is-pope-catholic.html):

In the New World Religion, as Archbishop Fulton Sheen (and Cardinal Biffi) pointed out years ago: “The false church will be worldly, ecumenical (false), and global. It will be a loose federation of churches, religions forming some type of global association, a world parliament of churches. It will be emptied of all divine content and will be the mystical body of the antichrist.” Thus we see now that Bishop Fellay is coming together with “Pope Francis” because “Pope Francis” has indicated that the doctrinal issues are not so important!!! Let us put aside the uncomfortable truth, Who is Jesus Christ, so as to be all together in a worldwide brotherly fraternity of “peace and love” as did thousands of youth, the “Flower Children”, from the summer of 1965 to the culmination of the “summer of love” in 1967 in California in Haight-Ashbury, San Francisco in search of peace, love and freedom (from all rules from any authority) with music, LSD and poetry! Did God give us rules, the Ten Commandments, for our good or for our evil? Do God’s laws offer true love and true freedom or false love and false freedom? Is it possible to have true love without any rules or restrictions? Do we trust our Creator or do we trust ourselves?

SSPX’s Bishop Fellay: Little by Little Rome Is Giving Us All We Need for Reconciliation” – “But the French-Swiss SSPX leader has learned how to communicate with this Pope, by acknowledging that Francis often seems to view doctrine as an obstacle to leading people to Jesus. For the Pope, Bishop Fellay said, “what is important is life, it’s the person, and so he tries to look at the person, and there, if I may say, he’s very human”…

Certainly he doesn’t agree with us on these points on the Council which we are attacking. Definitely he doesn’t. But for him, as the doctrine is not so important — it is man, the people, who are important — there we have given enough proof that we are Catholics.” (“Bergoglio, il generale che vuole vincere senza combattere”; http://chiesa.espresso.repubblica.it/articolo/1350737)

Francis often seems to view doctrine as an obstacle to leading people to Jesus”! THIS IS A TOTAL CONTRADICTION because the Church expresses the Divine Revelation throughout the centuries in her doctrines, which are expressions of the Truth Who is Jesus Christ (Jn14:6)!?! Pope Benedict opened up dialogue with the SSPX and even bent over backwards to receive them into the Catholic Church, allowing them to maintain their liturgical rites. But Pope Benedict would not receive them into the Church if they were not willing to accept the documents of the Second Vatican Council. Pope Benedict took this discernment process out of the Congregation for Divine Worship and gave it to the Congregation for the Doctrine of the Faith, because the real problem was not so much a liturgical issue but a doctrinal issue. (https://www.ncregister.com/daily-news/sspxs-bishop-fellay-little-by-little-rome-is-giving-us-all-we-need-for-reco/).

Again we find a fundamental contradiction here in that Bishop Fellay does not agree with the documents of the Second Vatican Council, and thus was unwilling to reunite to the Catholic Church by accepting these documents, but is more and more willing to put these doctrinal differences aside due to the deceptive and misleading appeals of Bergoglio, who “will endeavor to administer shrewdly to many the mortal poison of his error” – the doctrinal issues are not so important!?! Jesus Christ, the Truth (Jn 14:6), is not so important!?!?! If Bishop Fellay, and all the schismatic traditionalists, had the humility of Christ, which the Church in Lumen Gentium, no. 8, and in the other documents of the Council were calling us to, they would not be deceived by Bergoglio, who “disguises himself as an angel of light” (2Cor 11:14)!

The Second Vatican Council was a summons to complete and utter humility. Thus right after the Council, Satan began to push the pendulum to the other side toward false humility, to false love, to false mercy and misguided compassion, to false ecumenism (without the truth expressed in the doctrines of the Church), but telling us that it is not nice or loving to preach about the examination of conscience according to the Ten Commandments well explained in the Catechism of the Catholic Church for adults (CCC – 1992). “Forbidden to Speak About Sin” (https://josephdwight.wordpress.com/2016/09/24/forbidden-to-speak-about-sin/)! But sin separates us from God; sin is our greatest evil. What an incredible contradiction embraced by so many today in the Catholic Church! If we acknowledge and confess our sins, we become free from slavery and true brothers and sisters in Christ who is the Truth, instead of being slaves to sin now and for all eternity! When we put Christ, the Truth, first, only then can we truly love our neighbor.

Bergoglio is shrewdly communicating to both the liberals and the conservatives that “doctrinal issues are not so important”. That is, Jesus Christ, the Truth, is not so important, but what is important is that we are all together, in a “universal fraternity”, in the cult of man without God, sacrificing the Truth on the altar of unity, a true malevolent dictatorship, not a benevolent dictatorship as it is in heaven. It is amazing how the two extremes meet, both with a lack of true humility and obedience to Christ the Truth, both extremes embracing truth according to their own human subjectivism and relativism as if each of us can decide the truth as did Lucifer and Adam and Eve (Gen 3:4-5). The primary point of discernment for private revelations is precisely humility and obedience which indicates that the seers and their followers trust in God and not in themselves which indicates that the revelation comes from God not from man (http://necedah-cult.blogspot.com). “Saint Thomas Aquinas tells us that virtue lies in the middle between the two extremes which is usually the more difficult path requiring much patience, discernment, humility and long suffering. On various occasions Jesus used very strong words for those who have taken the easier path…” (“The Hidden Broad Road to Perdition”; http://spir-food.blogspot.it/2015/05/road-perdition.html).

Among all those who claim to be Catholic today, WHO ARE THE ONES who are truly seeking the Truth outside of themselves from God, not for their disguised glory or for their hidden agenda, ready to suffer to change their lives accordingly, AND WHO ARE THE ONES who claim to be seeking the Truth outside of themselves but with a hidden attitude that God is always in agreement with themselves or with their group?

400 years ago the protestants left the Church causing great harm and disunity and the death of thousands of Christians. But today the protestants remain in the Church and put to silence or send away those who remain faithful to the immutable Truth of God. An example of this is what Msgr. Athanasius Schneider was trying to say: “The (Neocatecumenal) Way is a TROJAN HORSE in the Church” (March 6, 2016; http://rorate-caeli.blogspot.com/2016/04/exclusive-interview-with-bishop.html). Having arrived to “a personage NOT canonically elected, raised to the Pontificate”, everyone, both in the Church and outside of the Church, is being encouraged and manipulated very strongly, to be “politically correct” in the Church (http://spir-food.blogspot.it/2017/10/politically-correct-in-church-ewtn.html), that is, to please man who does not want to hear about sin or the consequences of sin, and to put aside the “Lamb of God who takes away the sins of the world”! Pope John Paul II and Pope Benedict, and all the popes up to Bergoglio, told us: “Only what is true can ultimately be pastoral”; they also told us that the greatest sin today is that we have lost the sense of sin! “Some preachers will keep silent about the truth and, denying the truth, they will trample upon the truth. The sanctity of life will be held in derision by those who only profess it outwardly, and for this reason Our Lord Jesus Christ will send them not a worthy Pastor, but a destroyer.” (“The “Prophecy” of Saint Francis (Assisi)”; http://spir-food.blogspot.it/2013/11/prophecy-st-francis.html).

Our Lady in her messages to Don Stefano Gobbi (“To The Priests Our Lady’s Beloved Sons”; http://our-lady-priests.blogspot.it/) says often the importance of becoming little children! If we feel full of our intelligence, wisdom and holiness, God draws away from us and we deceive ourselves and in the end we destroy ourselves. “Truly, I say to you, unless you turn and BECOME LIKE CHILDREN, you will never enter the Kingdom of heaven” (Mt 18:3).

St. Augustine tells us: IT WAS PRIDE that changes angels into devils; it is humility that makes men as angels. Humility is the foundation of all the other virtues. The soul in which this virtue does not exist, there cannot be any other virtue except in mere appearance. There is something in humility that strangely exalts the heart. This is the very perfection of man, to find out about his own imperfections. You must be emptied of that which you are full that you may be filled with that which you are empty. How can we do great things for God? Begin with the least. First think of the foundation of humility. The greater the building is to be, the deeper you dig the foundation. For once your foundation is set, the height to which you can build has been determined. You want a tower that will pierce the clouds, lay first the foundation of humility. Humility must accompany all of our actions. For as soon as we glory in our good works, they are of no further value for our advancement in virtue.” Thus the more Truth and means of sanctification we have received, we must have more humility, not less, otherwise we will end up using what we have received from God against God and against neighbor, precisely in the name of God, disguised as “an angel of light” (2Cor 11:14), in triumphalism, clericalism and juridicalism!

Our Lady communicated to Don Stefano Gobbi on November 22, 1992 (“To The Priests Our Lady’s Beloved Sons” (http://our-lady-priests.blogspot.it/):

My beloved ones and children consecrated to my Immaculate Heart, listen to the words of your heavenly Mother, who is gently preparing you and leading you to live through these events, because the times which were foretold to you by the prophet Zechariah have now come. `An oracle of the Lord: I will strike the shepherd, and the sheep will be completely scattered; and then I will turn my hand against the little ones. `An oracle of the Lord: In all the land, two thirds of them will be cut off and perish; and one third shall be left. `I will pass this third through fire; I will refine it as silver is refined, test it as gold is tested. `It will call upon my Name, and I will hear it; I will say:”This is my people.” And it will say: “The Lord is my God.” ‘ (cf. Zec 13:7-9)”

I will strike the shepherd, and the sheep will be completely scattered; and then I will turn my hand against the little ones”. I believe that this coincides well with the prophecies of the FALSE POPE, who will corrupt “the little one”, especially those who have been abandoned by their parents and their pastors who have the vocation from God to protect the souls entrusted to them.

Two thirds of them will be cut off and perish…” This means two thirds will lose their immortal souls in this period, and the third that saves their souls will pass “through fire; I will refine it as silver is refined, test it as gold is tested”! Right now there are very few people who have the courage to take the risk to open their eyes to the signs of the times so as not to be hypocrites (Lk 12:56; Mt 16:3; 24:32-33,51), to go against the tide of the great majority, strongly manipulated by the highly controlled mass media, who have taken the easy way of being “politically correct”, and in particular today, in the Catholic Church (“Politically Correct in the Church – EWTN”; http://spir-food.blogspot.it/2017/10/politically-correct-in-church-ewtn.html)! In this period of the crucifixion of the Church, the purification of the Church and of the world, we are called to not flee from the sufferings that Jesus offers and shares with us, but to offer our lives for the Body of Christ, the Church, as did Mary, the “Queen of martyrs”, at the foot of the cross with Jesus totally covered with blood and wounds and humiliations and abandoned by almost everyone. Thus most of the very few who remain faithful to the uncomfortable truth in this period will later offer with their blood the grace for the conversion of many others so as to arrive to the prophesied one third who will save their immortal souls for all eternity. “The blood of martyrs is the seed of Christians” – Tertullian.

One second in hell, one second separated from God, is more painful than all the pains put together in this short life. But one second in heaven, in the presence of God, is more happiness and joy than all the happiness and joy in this short life. God hides the reality after death to leave us totally free to choose if we want to spend eternity with our Creator; respect of our freedom is true love. Satan convinces so many today that hell does not exist and that each of us is a little god so we decide reality and truth not according to the Creator of the universe but according to ourselves. But after death, we will discover that we took the easy way of following the “father of lies” (Jn 8:44) and we will spend eternity with Satan. They say “ignorance is bliss”, but after death, it will not be so blissful for those who did not live the Our Father: “THY will be done”! Did God give us the Ten Commandments for our good or for our evil? Do we trust ourselves or do we trust our Creator? Jesus said to Saint Faustina: “If their trust is great, there is no limit to My generosity. The torrents of grace inundate humble souls. THE PROUD REMAIN ALWAYS IN POVERTY AND MISERY, BECAUSE MY GRACE TURNS AWAY FROM THEM TO HUMBLE SOULS” (Diary of Saint Faustina, 1602).

In this period Our Lady is forming the cohort of the smallest ones and Satan is forming the cohort of the important presumptuous ones, the ones who decide for themselves the truth and reality. Let us become smaller so that we will become the little children in the arms of our Heavenly Mother so she will help us persevere in this period of the “great tribulation” (Mt 24:21)! Visit: “Funeral Stefano Gobbi” (http://spir-food.blogspot.com/2011/07/funeral-stefano-gobbi.html).

Father Joseph Dwight

 

THE DREAM OF ST. JOHN BOSCO”

of the two pillars indicates to us the great importance of staying very close to Jesus in the Eucharist (while it is still possible) with our Rosary in hand.

(Visit: http://thereedofgod.blogspot.com/2010/04/don-boscos-prophecy-of-two-columns.html).

Saint John Bosco once said: “Make frequent visits to Jesus in the Blessed Sacrament and THE DEVIL WILL BE POWERLESS AGAINST YOU.”

Posted in Uncategorized | Tagged , , , , | 1 Comment

Non Abbandonare la Chiesa

Non Abbandonare la Chiesa

Recentemente ho scritto alle persone che ci troviamo insieme ogni venerdì per pregare e per incoraggiarci a vicenda in questo periodo di grande confusione nella Chiesa. Oggi il mondo e la Chiesa è piuttosto a sinistra, liberale, con la presunzione sull’amore e misericordia di Dio, senza l’obbligo di vivere ciò che diciamo nell’Atto di Dolore: “Propongo col Tuo santo aiuto di non offenderTi mai più e di fuggire le occasioni prossime di peccato” (“Chi Decide La Verità?”; http://cibo-spir.blogspot.it/2014/06/chi-decide-la-verita.html; https://www.scribd.com/doc/229389737/Chi-Decide-La-Verita)! Perciò c’è la tendenza di andare verso l’altro estremo, a destra, e perfino di lasciare il Corpo di Cristo, la Sposa di Cristo, la Chiesa, credendo di trovare la vera Chiesa in un altro gruppo. Oggi la Chiesa è più piena di Giuda Iscariota che mai prima. È adesso che la Chiesa ha bisogno di fedeli fedeli in ginocchio davanti al Santissimo Sacramento con il Santo Rosario. San Tommaso d’Aquino ci dice che la virtù sta in mezzo fra i due estremi; oggi con tantissimi alla sinistra nel soggettivismo e relativismo, c’è una grande tentazione di andare troppo a destra e di perdere l’umiltà vera. Non dobbiamo compromettere con la verità come fanno tantissime persone oggi, ma allo stesso tempo dobbiamo riconoscere che siamo peccatori e non dobbiamo abbandonare la Chiesa crocifissa oggi a causa di più peccati che mai prima.

– – – – – – –

Cari amici del gruppo di Venerdì,

Il nostro gruppo di Venerdì è un gruppo dei peccatori. Ecco perché facciamo ogni venerdì la Via Crucis per penetrare il mistero che se io fosse l’unica persona sulla faccia della terra, Gesù avrebbe fatto tutta quella sofferenza soltanto per me. Visitate: “Il Grande Dono della Croce” (http://cibo-spir.blogspot.it/2017/09/il-grande-dono-della-croce.html; https://josephdwight.wordpress.com/2017/09/15/il-grande-dono-della-croce/; https://www.scribd.com/document/358989093/Il-Grande-Dono-della-Croce).

Il nostro gruppo non è un gruppo in cui crediamo che noi siamo meno peccatori degli altri. Ho scritto nel mio articolo ai neocatecumeni, “Il Dio Infinito Fra Noi” (http://cibo-spir.blogspot.it/2014/01/il-dio-infinito-fra-noi.html):

“Quando si legge il diario di Santa Faustina, si vede che mentre lei progrediva nell’unione con Gesù, lei era SEMPRE PIÙ CONSAPEVOLE DELLA SUA MISERIA, e allo stesso tempo più fiduciosa nella misericordia di Dio con tanta gratitudine verso Dio per questo dono inestimabile della Sua misericordia! Invece tante volte, il più che andiamo avanti in un movimento ecclesiale o nel nostro ministero sacerdotale, crediamo di essere meno miseri e più degni di stare davanti a Dio e gli uomini. E quando una persona non fa ciò che deve fare secondo il nostro criterio come responsabili in un movimento ecclesiale o come un parroco di una parrocchia, invece di cercare di capire la situazione ed i motivi della persona, quanto spesso trattiamo questa persona male, molto male. E’ questo il modo di amare il prossimo come se stesso? Che cosa rimane dopo la morte per l’eternità, una grande opera che crediamo di aver fatto o la nostra virtù personale? San Bonaventura e tanti santi ci dicono che senza l’umiltà non c’è virtù, e c’è anche la cecità spirituale! … Card. Joseph Ratzinger ha scritto il 27 maggio 1998: «[…] SI FANNO VISIBILI TANTO I PERICOLI, quanto le vie di superamento che esistono nei Movimenti. VI È LA MINACCIA DI UNILATERALITÀ che porta ad esagerare il mandato specifico che ha origine in un dato periodo o in forza d’un particolare carisma […] è un fatto CHE PUÒ INDURRE AD ASSOLUTIZZARE il proprio movimento, che viene ad identificarsi con la Chiesa stessa, a intendersi come la via per tutti, mentre di fatto quest’unica via può esser fatta conoscere in modi diversi.” … “C’È UNA TENDENZA FORTE PER LE PERSONE NEI MOVIMENTI ECCLESIALI DI “ASSOLUTIZZARE IL PROPRIO MOVIMENTO” soprattutto oggi in cui ci troviamo nel crisi sociale, culturale e spirituale a tutti i livelli più forti che mai. Però dobbiamo cercare quella maturità di non fuggire da questa mancanza di maturità che soffoca la vita che c’è, ma di stare ai piedi della croce con Maria aspettando, con pazienza e con il nostro esempio, la maturazione cristiana degli altri, e di noi stessi. Si fa un cammino di fede e di maturazione insieme, ognuno rispettando il ruolo e la vocazione altrui. (vedi anche: http://www.vatican.va/holy_father/john_paul_ii/apost_exhortations/documents/hf_jp-ii_exh_30121988_christifideles-laici_it.html).” (“La Messa Neocatecumenale”; http://cibo-spir.blogspot.it/2015/02/la-messa-neocatecumenale.html).

I martiri nei primi secoli della Chiesa, non tenevano una vendetta contro i loro uccisori e perciò hanno attirato tanti nuovi seguaci alla nuova religione cristiana perché le persone non hanno mai visto una cosa simile, cioè, la grande persecuzione e ingiustizia senza la vendetta o il rancore, ma il perdono di cuore.

Ho scritto nel mio articolo, “L’Eucaristia nelle Catacombe” (http://cibo-spir.blogspot.it/2017/10/leucaristia-nelle-catacombe.html; https://josephdwight.wordpress.com/2017/10/14/leucaristia-nelle-catacombe/; https://www.scribd.com/document/361580959/L-Eucaristia-nelle-Catacombe):

“Non cercate un gruppo cattolico perfetto con le persone che si sono messi al di sopra del VERO Magistero della Chiesa, come ha fatto i Donatisti nel tempo di San Agostino, e tanti altri gruppi nella storia della Chiesa Cattolica, ma rimanete con Maria ai piedi della croce mentre il Corpo di Cristo, la Chiesa, sta essendo umiliato e crocifisso in questo periodo della “grande tribolazione” (Mt 24,21; CCC 677). I gruppi tradizionalisti scismatici, dove si trova molto spesso la cecità spirituale e, taglia e cuci e, le deduzioni a priori se le cose non entrano nel loro piano o idea (e.g., Messa non buono – quindi il Concilio Vaticano Secondo non buono, senza studiare i documenti del concilio, e tutti i papi dopo non buoni, ecc.), hanno convinto tanti cattolici che la Messa Novus Ordo del Concilio Vaticano Secondo non è valida. Ma come è spiegato sopra, nella Messa Novus Ordo, tutti i quattro elementi essenziali sono presenti; sotto potete leggere che “le altre parti della preghiera Eucaristica sono, secondo Sant’Ambrogio (citate anche nella Somma Teologica), essenzialmente preparatorie”. Se un sacerdote obbedisce i Libri Liturgici della Chiesa Cattolica, la Messa Novus Ordo dev’essere celebrata con la stessa riverenza e il rispetto che è da aspettare da un sacerdote che celebra la Messa Tridentina seguendo i Libri Liturgici che riguardano la Messa Tridentina. Nei anni 60 in California, ero un chierichetto e uno dei sacerdoti della nostra parrocchia celebrava la Messa Tridentina in meno di 20 minuti ogni giorno. Il problema reale qui è nel cuore e nella fede dei sacerdoti e dei vescovi e dei laici. Se la maggioranza, e perfino la grande maggioranza, dei vescovi e dei preti e dei laici non sono più disponibili di obbedire i Libri Liturgici e neanche il Catechismo della Chiesa Cattolica degli adulti e hanno scivolato nel culto dell’uomo invece di rimanere fedeli alla loro chiamata come cristiani di rendere culto a Dio, “di adorare Dio solo”, che cosa avrebbero potuto fare Papa Paolo VI, Papa Giovanni Paolo II e Papa Benedetto per rimediare il problema?

Come ho scritto nella “Lettera ai fratelli sacerdoti” (http://cibo-spir.blogspot.it/2014/11/lettera-ai-fratelli-sacerdoti.html):

“L’Arcivescovo Fulton Sheen ha detto: “La verità è la verità anche se nessuno la crede; l’errore è l’errore anche se tutti lo crede.” Tanti cattolici attualmente credono oggi, nel nostro clima di relativismo, che la verità è stabilita dalla maggioranza delle persone o forse dai sacerdoti, vescovi o il papa; pochi cattolici si rendono conto oggi che Dio non soltanto stabilisce la Verità, ma Dio è la Verità (Gv 14:6), Che è immutabile! In questo periodo prima della seconda venuta di Gesù Cristo, “infatti DOVRÀ AVVENIRE L’APOSTASIA” (2Ts 2,3); questo indica che la maggioranza, se non la grande maggioranza dei cattolici a tutti i livelli della Chiesa seguiranno “l’apostasia” molto attraente che sembrerà la via migliore, la via giusta, la via più misericordiosa, la via più amorosa, la via più ecumenica, presentata dai “angeli di luce” (2Cor 11,14), che danno la loro approvazione e benedizione senza nessun esortazione di “Propongo col Tuo santo aiuto di non offenderTi mai più e di fuggire le occasioni prossime di peccato” (Atto di Dolore)! La cristianità senza la croce! Questi sono i liberali che nel passato hanno lasciato la Chiesa dalla parte della sinistra (babordo) della Barca di Pietro, mentre ci sono tanti che lasciano la Barca di Pietro dalla parte della destra (tribordo) della Barca di Pietro, gli scismatici tradizionalisti, mettendosi al di sopra gli insegnamenti del Magistero della Chiesa, al di sopra della Verità che non si può cambiare siccome fa parte della Verità Divina Rivelata …” (“É Cattolico il Papa? – Il Più Grande Scisma nella Storia della Chiesa Cattolica!”; http://cibo-spir.blogspot.it/2016/05/e-cattolico-il-papa.html). Gli scismatici tradizionalist cercano di mantenere il loro sentimento di importanza nel trionfalismo e clericalismo che era piuttosto forte prima del Concilio Vaticano Secondo.

C’È UNA GRANDE DIFFERENZA FRA I TRADIZIONALISTI ED I TRADIZIONALISTI SCISMATICI. Di essere una tradizionalista è una cosa molta buona perché vuol dire di tenere le tradizioni e la verità immutabile da Dio. Ma i tradizionalisti scismatici si sono messi al di sopra il Magistero autentico della Chiesa come ha fatto tanti gruppi nella storia di 2000 anni della Chiesa. C’è tanto da dire del valore e della bellezza della Messa Tridentina per aiutare le persone di rendersi conto della grandezza di Dio e di attirare la nostra attenzione verso Dio prima di tutto e non all’uomo prima di tutto. Ma c’è anche tanto da dire dei benefici di usare anche la lingua vernacolare ai momenti giusti durante la Messa come i Libri Liturgici della Chiesa ci indicano. Quando la Messa era celebrato in Latino, era più difficile di cambiare le cose per spostare l’enfasi e l’attenzione da Dio verso l’uomo come tanti volevano fare. Tante persone non cercavano di scoprire ciò che Dio voleva ma ciò che l’uomo voleva. Offrendo più opzioni nella Liturgia Sacra al Concilio Vaticano Secondo, è diventato più facile per quelli che non cercavano prima la volontà ed i desideri di Dio, per improvvisare e di fare delle eccezioni, provvedute nei Libri Liturgici delle Chiesa, la regola per fare ciò che volevano fare, mettendo l’uomo invece di Dio al centro della Santa Messa. Ma non si può legare tutte le persone con le manette! Dio non costringe nessuno di cercare la Sua santa Volontà per poter veramente vivere il Padre Nostro: “Sia fatta la TUA volontà”. Nessuno va a paradiso per caso e nessuno va all’inferno per caso. Dio rispetta totalmente la nostra scelta libera; nessuno è predestinato all’inferno come ha insegnato Calvin. Un’altra manipolazione nella Messa è che la Comunione sulla mano non solo fu avviata nella disobbedienza, ma fu perpetuata con l’inganno! Visitate: “La Storia della Comunione sulla Mano” (http://cibo-spir.blogspot.it/2016/12/storia-comunione-in-mano.html).

C’È UNA DIFFERENZA ENORME E FONDAMENTALE tra negare un concilio ecumenico (più di 2000 vescovi presenti) e dire che siamo arrivati alle profezie di San Francesco d’Assisi, della Beata Caterina Emmerich, della Santa Ildegarda (dottore della Chiesa), Bruno Cornacchiola (Libro: Il Veggente, di Saverio Gaeta) e altri per quanto riguarda L’UNICO (non molti falsi papi!) PAPA FALSO! Come per tutti i concili ecumenici nella storia della Chiesa, i documenti del Concilio Vaticano Secondo erano protetti dallo Spirito Santo; era l’interpretazione errata organizzata e la divulgazione di questa interpretazione errata del Concilio Vaticano Secondo che ha causato tutti i problemi e la disunità ed i frutti negativi – “lo Spirito del Vaticano Secondo!”. Non si può costringere la fede o l’obbedienza. Dio stesso non costringe nessuno di passare l’eternità con Lui in paradiso; ecco perché dopo la morte ci sono due posti eterni, uno dove c’è Dio che è la Verità, e uno dove non c’è Dio ma il “padre della menzogna” (Gv 8,44). Dio rispetta totalmente la scelta libera di ogni persona. Se una persona non vuole stare con Dio ogni giorno in questa vita corta – nella preghiera e nel vivere il Padre Nostro, “Sia fatta la TUA volontà” – alla morte, non è Dio che manda questa persona al posto dove non c’è Dio, ma questa persona si butta volentieri nel posto eterno dove non c’è Dio. “La pena principale dell’inferno consiste nella separazione eterna da Dio” (CCC 1035). Visitate: “La Grande Difficoltà nel Superare il Fariseismo – La Differenza Fra Tradizionalismo Scismatico e le Profezie del Papa Falso” (http://cibo-spir.blogspot.it/2016/11/superare-fariseismo.html).”

SONO UN CATTOLICO. É molto importante di tenere in mente alcune Verità fondamentali. Una Verità può sembrare ovvia, ma non più oggi in un’atmosfera dominata totalmente dal soggettivismo e relativismo, è che la Verità viene da Dio, non da me o da qualsiasi altra creatura and neanche dalla Chiesa, e perciò nessun prete, vescovo o papa può cambiare la Verità della Divina Rivelazione che è ben riassunta nel Catechismo della Chiesa Cattolica degli adulti. Non mi riferisco al catechismo che Bergoglio ha pubblicato quest’anno, 2017! Mi riferisco al CCC pubblicato nel 1992 da Papa Giovanni Paolo II che i numerosissimi burattini del nostro nemico mortale, Satana, sono riusciti nella grande maggioranza delle diocesi nel mondo di dimenticarlo, o di metterlo da parte o di disprezzarlo, in tantissimi seminari, come una cosa vecchia, non adatta per la nostra “chiesa moderna”! La Madonna si è riferita a questo catechismo di Papa Giovanni Paolo II:

“La grande prova è giunta per la Chiesa, tanto violata dagli Spiriti del male, così divisa nella sua unità ed oscurata nella sua santità. Vedete come in essa dilaga l’errore che la conduce alla perdita della vera fede. L’apostasia si diffonde in ogni parte. Speciale dono del mio Cuore Immacolato per questi vostri tempi è il CATECHISMO DELLA CHIESA CATTOLICA, che il MIO Papa ha voluto promulgare, quasi SUO LUMINOSO E SUPREMO TESTAMENTO. Ma quanto numerosi sono i Pastori che brancolano nel buio, resi muti dalla paura o dal compromesso e non difendono più il loro gregge dai lupi rapaci! Molte vite sacerdotali e consacrate sono inaridite dalla impurità, sedotte dai piaceri e dalla ricerca delle comodità e del benessere. I fedeli vengono attirati dalle insidie del mondo diventato pagano, o dalle innumerevoli sette che sempre più si diffondono” (La Madonna a Don Stefano Gobbi; 1° gennaio 1993).

I gruppi tradizionalisti scismatici si mettono al di sopra del Concilio Vaticano Secondo, e perciò al di sopra di Papa Paolo VI, Papa Giovanni Paolo II e Papa Benedetto XVI. Che cosa può fare un buon Papa se la grande maggioranza dei vescovi non obbediscono? Papa Benedetto ha cercato in tutti i modi di fare la “Riforma della Riforma” della liturgia, e anche di convincere i neocatecumeni di obbedire i libri liturgici nel celebrare la Santa Messa. Dalla mia esperienza, perdendo la mia sorella, cognato, con sette figli, e la mia Madre nei gruppi sedevacantisti, è molto difficile di uscire da questa mentalità di superiorità, dalla “Trilogia dei Diavoli nella Chiesa: Trionfalismo, Clericalismo e Giuridicismo” che il Concilio Vaticano Secondo ha cercato di superare. Era difficile per me di uscire da un gruppo tradizionalista scismatico in 1983 (“The Cult At Necedah, Wisconsin”; http://necedah-cult.blogspot.com).

Non è facile di auto-criticarsi per scoprire le cause dei problemi e le soluzioni. Ma la Chiesa è riuscita ad ascoltare le critiche e poi ad auto-criticarsi proprio nel Concilio Vaticano Secondo. La Chiesa è arrivata ad un grande livello di maturità nel concilio. Ma questa maturità è arrivata ancora nelle diocesi e nelle parrocchie dopo quasi 50 anni? … Il molteplice attacco Cattolico contro trionfalismo va in sintonia con un desiderio di sostenere la spiritualità della Chiesa. Questo è uno dei elementi essenziali del nuovo modo ecclesiologico di pensare apparente al concilio. Il concilio non voleva nessun nuovo dogma, nessuna nuova definizione della Chiesa che clarificherebbe tutto. Invece, con la gerarchia in mente in un modo molto esistenziale, era una chiamata all’umiltà completa e totale. Il concilio stava dicendo alla Chiesa a ricordare che Lei segue il Signore che è venuto non per essere servito ma per servire” (Mc 10:45) (“L’Evangelizzazione in Opposizione alla Trilogia dei Diavoli nella Chiesa: Trionfalismo, Clericalismo e Giuridicismo” (http://evang-fondam.blogspot.com).

Ho scritto nel articolo, “La Grande Difficoltà nel Superare Fariseismo – La Differenza Tra Scismatico Tradizionalismo e le Profezie del Papa Falso” (http://cibo-spir.blogspot.it/2016/11/superare-fariseismo.html):

Prima del Concilio Vaticano Secondo, le persone evitavano le cose che potevano portare alla china scivolosa. Quando i bambini sono giovani, i genitori dicono, “Fate ciò che diciamo!” Ma quando i loro bambini sono più grandi i genitori spiegano sempre più i motivi per le loro regole per i loro figli, che apre l’opportunità per i figli di accettare o rifiutare i motivi delle regole dei loro genitori. Tanti figli, che si fidano più di se stessi che dei loro genitori, stanno cercando per una scusa per prendere la via più facile. Più di cento anni fa, tante persone lavoravano ancora sulla terra e non avevano l’opportunità di studiare molto, e perciò hanno accettato facilmente la spiegazione del parroco i quanto riguarda la fede e la morale. Ma adesso molte persone hanno una educazione universitaria e chiedono le domande e giustamente. In un certo senso, Dio ha spiegato di più le regole della Chiesa al Concilio Vaticano Secondo; lo Spirito Santo ha portato la Chiesa ad un livello più alto di maturità. Ma tanti cattolici hanno fatto come i bambini irresponsabili che CERCAVANO LA VIA PIÙ FACILE INVECE DI CERCARE DI PIACERE DIO IN FIDUCIA FILIALE. Perciò tanti cattolici immaturi cercavano di sfruttare la religione per i loro benefici su questa terra, di trovare l’approvazione per i loro desideri egoistici e la loro definizione della verità come ha fatto Adamo e Eva (Gen 3,4-5), invece di usare la religione per scoprire e per fare la santa volontà di Dio. Perciò Dio, adesso, ha dato a questi numerosissimi figli viziati prepotenti nella Chiesa, e nel mondo, ciò che volevano come San Francesco d’Assisi ha profetizzato:

2. Il potere dei demoni sarà più grande del solito, la purezza immacolata della nostra comunità religiosa e altri saranno appassiti al punto che ben pochi fra i cristiani vorranno obbedire al vero sommo Pontefice e alla Chiesa Romana con un cuore sincero e perfetta carità. Nel momento decisivo di questa crisi, un personaggio non canonicamente eletto, elevato al soglio pontificio, si adopererà a propinare sagacemente a molti il veleno mortale del suo errore.” (“La “Profezia” di San Francesco (Assisi)”; (http://cibo-spir.blogspot.it/2013/11/profezia-san-francesco.html)).

“Dopo il Concilio Vaticano Secondo molti non volevano obbedire i documenti e HANNO DISTOLTO ASTUTAMENTE IL FUOCO DELL’ATTENZIONE DA DIO ALL’UOMO. Padre Gabriele Amorth, l’esorcista principale del Vaticano, in un’intervista di 2001:

Il Concilio Vaticano II aveva chiesto di rivedere alcuni testi. Disobbedendo a quel comando, si è voluto invece rifarli completamente. Senza pensare che si potevano anche peggiorare le cose anziché migliorarle. E tanti riti sono stati peggiorati per questa mania di voler buttare via tutto quello che c’era nel passato e rifare tutto daccapo, come se la Chiesa fino ad oggi ci avesse sempre imbrogliato e ingannato, e solo adesso fosse finalmente arrivato il tempo dei grandi geni, dei superteologi, dei superbiblisti, dei superliturgisti che sanno dare alla Chiesa le cose giuste. Una menzogna: l’ultimo Concilio aveva semplicemente chiesto di rivederli quei testi, non di distruggerli.” (http://www.preghiereagesuemaria.it/sala/intervista%20a%20padre%20amorth.htm). … Papa Giovanni Paolo II e anche papa Benedetto XVI ha ordinato in un modo molto chiaro ai membri del Cammino Neocatecumenale di obbedire e seguire fedelmente i libri liturgici della Chiesa; i tre fondatori del Cammino Neocatecumenale hanno rifiutato di obbedire questi due papi! Visitate: “La Messa Neocatecumenale” (http://cibo-spir.blogspot.it/2015/02/la-messa-neocatecumenale.html) (“Lettera ai fratelli sacerdoti”; http://cibo-spir.blogspot.it/2014/11/lettera-ai-fratelli-sacerdoti.html).

I “ben pochi fra i cristiani” che vogliono “obbedire al vero sommo Pontefice e alla Chiesa Romana con un cuore sincero e perfetta carità” adesso stanno cercando la guida in una Chiesa piena di confusione, e con “un personaggio non canonicamente eletto, elevato al soglio pontificio, si adopererà a propinare sagacemente a molti il veleno mortale del suo errore” Adesso non c’è più l’unità sotto la Rivelazione Divina spiegata infallibilmente dal Magistero autentico della Chiesa ma c’è unità sotto una dittatore che non farà dialogo con nessuno, and con i cardinali, che non sono d’accordo con lui, cioè, quelli che mantengono la necessità assoluta di rimanere fedeli alla Verità rivelata, che è Cristo (Gv 14,6), e perciò non può cambiare con il mondo e con i caprici degli uomini, “neppure un iota o un segno della legge, senza che tutto sia compiuto” (Mt 5,17-18; 24.35). Quelli con un cuore sincero soffriranno con quelli che non vogliono obbedire il Magistero autentico della Chiesa soprattutto in quando riguarda la moralità sessuale e la distruzione progressiva della Santa Messa per arrivare al massimo “ABOMINIO DELLA DESOLAZIONE” (Mt 24,15; Mc 13,14; 2Tess 2,3-4; Dan 9,27; 11,31; 12,11)!!! Tanti di questi “pochi cristiani”, non avendo studiato la teologia sono stati portare a mettere la colpa sui documenti della Concilio Vaticano Secondo invece sulla promulgazione organizzata di una falsa interpretazione dei documenti, lo “spirito del Vaticano Due”. Pochi persone, comprende la maggioranza dei preti e dei vescovi oggi, hanno la disciplina nel pensiero teologico e nei problemi teologici come San Tommaso d’Aquino ha scritto: Affermare raramente, negare di rado, DISTINGUERE SEMPRE. Nella maggioranza dei seminari oggi non è più insegnato le lezioni sulla logica e sulla cosmologia.

Per questo motivo PAPA GIOVANNI PAOLO II (FRA ALTRE OCCASIONI) HA PARLATO CON FERMEZZA AI VESCOVI NEGLI STATI UNITI (LA, California, 16-09-1987) CONTRO UN TIPO DI CATTOLICESIMO COME UN BUFFET CON AMPIA VARIETA’ DI SCELTE: “Talvolta è stato detto che un gran numero di cattolici, oggi, non aderisce agli insegnamenti della Chiesa su un gran numero di questioni, soprattutto riguardanti la morale sessuale e coniugale, il divorzio e le nuove nozze. Di alcuni è stato detto che non accettano la chiara posizione della Chiesa riguardo all’aborto. Si è notato inoltre che vi è una tendenza, da parte di alcuni cattolici, ad essere selettivi nella loro adesione agli insegnamenti morali della Chiesa. Alcuni sostengono che il dissenso dal magistero è del tutto compatibile con l’essere “buoni cattolici” e non costituisce un ostacolo alla ricezione dei sacramenti. QUESTO È UN GRAVE ERRORE che rappresenta una sfida all’ufficio magisteriale dei vescovi degli Stati Uniti, e dei vescovi di altri Paesi. Desidero incoraggiarvi nell’amore di Cristo ad affrontare coraggiosamente nel vostro ministero pastorale questa situazione, affidandovi alla forza della verità divina per guadagnare il consenso, e alla grazia dello Spirito Santo che è donata sia a coloro che proclamano il messaggio sia a coloro ai quali esso è indirizzato.” (http://www.vatican.va/holy_father/john_paul_ii/speeches/1987/september/documents/hf_jp-ii_spe_19870916_vescovi-stati-uniti_it.html).

Quando uno ha acquistato un modo di pensare logicamente e la disciplina teologica si capisce il grande pericolo di mettere insieme quasi tutto nella categoria di grigio invece di analizzare i piccoli punti neri con lo sfondo bianco. Le due possibilità sono: Cristo ci ha dato una guida infallibile sulla terra in quanto riguarda la fede e la morale, o Cristo non ci ha dato una guida infallibile sulla terra in quanto riguarda la fede e la morale che ci lascerebbe totalmente nella nostra soggettivismo e relativismo che ci porterebbero alla nostra distruzione.

Lumen Gentium 25 insegna chiaramente che i documenti di un concilio ecumenico sono INFALLIBILI (CCC 891). Il Catechismo della Chiesa Cattolica (CCC 888-892; www.vatican.va/archive/ccc/) ci dice che le dottrine della Chiesa sono essenziali per arrivare alla santità. “Quando la Chiesa, mediante il suo Magistero supremo, propone qualche cosa “da credere come rivelato da Dio” e come insegnamento di Cristo, “a tali definizioni si deve aderire con l’ossequio della fede”. Tale infallibilità abbraccia l’intero deposito della rivelazione divina” (CCC 891). Ma agli insegnamenti ordinari “i fedeli devono “aderire col religioso ossequio dello spirito” che, pur distinguendosi dall’ossequio della fede, tuttavia ne è il prolungamento” (892). Perciò i documenti di un concilio ecumenico esprimono nel linguaggio umano le verità assolute che non si può cambiare, NEANCHE UN PAPA FUTURO PER MOTIVI APPARENTEMENTE BUONI PER FAR SENTIRE PIÙ A LORO AGGIO I NON CATTOLICI (ad una Messa cattolica!) (ecumenismo falso, misericordia falsa, amore falso!)! Prima che il Nuovo Ordine Mondiale si manifesta totalmente, ci vuole pronta una religione mondiale che “sarà vuota di tutto il contento divino e sarà il corpo mistico dell’Anticristo” (leggete le parole di Cardinale Biffi e Arcivescovo Fulton Sheen, visitate: http://marchiobestia.blogspot.it/2013/02/dimissione-del-papa-benedetto.html). La Chiesa è l’ancella della Verità e non l’Autore della Verità che è Dio! La Verità è assoluta nonostante che stiamo vivendo in un mondo oggi che la cultura rifiuta totalmente la possibilità della Verità assoluta. Queste persone moderne “illuminate”, molto numerose oggi dicono che la Verità deve cambiare secondo il mondo, secondo il consenso della maggioranza, e perfino secondo ognuno individualmente; questo è esattamente il relativismo che Papa Benedetto XVI ha detto che “è la difficoltà più profonda dei nostri tempi”!

Ma nonostante che siamo nel periodo del Nuovo Ordine Mondiale e anche nella infiltrazione della Chiesa Cattolica dalla massoneria ecclesiastica, come spiegata sopra, lo Spirito Santo ha protetto la veracità degli insegnamenti del Magistero autentico della Chiesa fino ad “un personaggio NON CANONICAMENTE ELETTO, elevato al soglio pontificio”, che naturalmente non fa parte del Magistero autentico della Chiesa.

Prima del Concilio Vaticano Secondo c’era una tendenza forte nella Chiesa di credere che soltanto la verità, cioè la Chiesa Cattolica, ha il diritto di essere promossa pubblicamente; le altre Chiese o gruppi dovevano rimanere nell’armadio. Ma i padri del Concilio, vedendo la Chiesa perseguitata nei paesi ostili sempre più, si sono reso conto che ogni persona o gruppo ha il diritto di promuovere il suo credo pubblicamente a causa della dignità umana di ogni persona finché non si interferisce con i diritti degli altri, cioè, la pace pubblica, l’ordine pubblico e la morale pubblica (DH 7); questo è il principio di promuovere la religione o la fede sulla base della dignità di ogni persona. Questo era un cambiamento di DISCIPLINA di come la religione è promossa; NON ERA UN CAMBIAMENTO NELLA FEDE O NELLA MORALE, come i tradizionalisti scismatici dicono. Vediamo nel documento, “Dignitati Huamae”, è molto chiaro che la Chiesa insegna contro indifferentismo e contro soggettivismo: “Tutti gli esseri umani sono tenuti a cercare la verità, specialmente in ciò che concerne Dio e la sua Chiesa, e sono tenuti ad aderire alla verità man mano che la conoscono e a rimanerle fedeli. Il sacro Concilio professa pure che questi doveri attingono e vincolano la coscienza degli uomini, …. E poiché la libertà religiosa, che gli esseri umani esigono nell’adempiere il dovere di onorare Iddio, riguarda l’immunità dalla coercizione nella società civile, essa lascia intatta la dottrina tradizionale cattolica sul dovere morale dei singoli e delle società verso la vera religione e l’unica Chiesa di Cristo” (DH 1) (http://www.vatican.va/archive/hist_councils/ii_vatican_council/documents/vat-ii_decl_19651207_dignitatis-humanae_it.html. Visitate in inglese: “The Declaration of Religious Liberty”; http://schis-trad.blogspot.it/2008/03/religious-liberty-of-vcii.html).

I tradizionalisti scismatici mantengono che non c’è la salvezza fuori della Chiesa Cattolica ‘VISIBILE. Ma come spiegano qualcuno in Cina che non ha mai sentito di Gesù Cristo? Credono allora nella predestinazione all’inferno come Calvin ha creduto? Perciò di nuovo il Concilio Vaticano Secondo ha spiegato in più dettaglio e chiarezza il detto “extra ecclesiam nulla salus” senza cadere né in una trionfalismo falso o nell’indifferentismo. (In inglese, visitate: “Ecclesiology of the Catholic Church”; http://schis-trad.blogspot.it/2008/03/ecclesiology-of-vcii.html). Un cattolico “non si salva, però, anche se incorporato alla Chiesa, colui che, non perseverando nella carità” (Lumen Gentium, no. 14).

“Questa è l’unica Chiesa di Cristo, che nel Simbolo professiamo una, santa, cattolica e apostolica e che il Salvatore nostro, dopo la sua resurrezione, diede da pascere a Pietro (cfr. Gv 21,17), affidandone a lui e agli altri apostoli la diffusione e la guida (cfr. Mt 28,18ss), e costituì per sempre colonna e sostegno della verità (cfr. 1 Tm 3,15). Questa Chiesa, in questo mondo costituita e organizzata come società, SUSSISTE nella Chiesa cattolica, governata dal successore di Pietro e dai vescovi in comunione con lui, ancorché al di fuori del suo organismo si trovino parecchi elementi di santificazione e di verità, che, appartenendo propriamente per dono di Dio alla Chiesa di Cristo, spingono verso l’unità cattolica. Come Cristo ha compiuto la redenzione attraverso la povertà e le persecuzioni, così pure la Chiesa e chiamata a prendere la stessa via per comunicare agli uomini i frutti della salvezza. Gesù Cristo « che era di condizione divina… spogliò se stesso, prendendo la condizione di schiavo » (Fil 2,6-7) e per noi « da ricco che era si fece povero » (2 Cor 8,9): così anche la Chiesa, quantunque per compiere la sua missione abbia bisogno di mezzi umani, non è costituita per cercare la gloria terrena, bensì per diffondere, anche col suo esempio, l’umiltà e l’abnegazione.” (Lumen Gentium, no. 8; http://www.vatican.va/archive/hist_councils/ii_vatican_council/documents/vat-ii_const_19641121_lumen-gentium_it.html). Visitate anche in inglese: “The Impact and Interpretation of ‘Subsists In’ (Vatican II)” (http://schis-trad.blogspot.it/2008/03/subsists-in.html).

C’è una grande tentazione umana di voler sentirsi meglio degli altri, di dominare gli altri mentre si vede questa tendenza soltanto negli altri, di non seguire l’esempio di Cristo che ha detto a quelli che veramente vogliono seguirLo: “Prendete il mio giogo sopra di voi e IMPARATE DA ME, che sono mite e umile di cuore, e troverete ristoro per le vostre anime. Il mio giogo infatti è dolce e il mio carico leggero” (Mt 11,29-30).

Il Concilio Vaticano Secondo ha spiegato anche che una persona nata in una famiglia protestante non è automaticamente colpevole di essere fuori dell’unica Chiesa visibile fondata da Cristo, la Chiesa Cattolica, e che un tale persona può corrispondere con la grazia di Dio e vivere il Vangelo meglio di tanti cattolici battezzati. Come la grazie e la verità possono sussistere dovunque (dove la Spirito respira), così anche, la grazia e la verità possono sussistere nelle altre chiese. … Inoltre, tra gli elementi o beni dal complesso dei quali la stessa Chiesa è edificata e vivificata, alcuni, anzi parecchi ed eccellenti, possono trovarsi fuori dei confini visibili della Chiesa cattolica: la parola di Dio scritta, la vita della grazia, la fede, la speranza e la carità, e altri doni interiori dello Spirito Santo ed elementi visibili. Tutte queste cose, le quali provengono da Cristo e a lui conducono, appartengono a buon diritto all’unica Chiesa di Cristo. (Unitatis Redintegratio, no. 3; http://www.vatican.va/archive/hist_councils/ii_vatican_council/documents/vat-ii_decree_19641121_unitatis-redintegratio_it.html. Visitate in inglese: “Ecclesiology of the Catholic Church”; http://schis-trad.blogspot.it/2008/03/ecclesiology-of-vcii.html).

Visitate in inglese: “A Common Sense Rebuttal to Schismatic Traditionalists and Sedevacantists” (http://schis-trad.blogspot.it/2008/03/rebuttal-to-schismatic-traditionalists.html; https://josephdwight.wordpress.com/2008/02/07/rebuttal-to-schismatic-traditionalists-1/).

Nel articolo, “É Cattolico il Papa? – Il Più Grande Scisma nella Storia della Chiesa Cattolica!” (http://cibo-spir.blogspot.it/2016/05/e-cattolico-il-papa.html):

“Nella Nuova Religione Mondiale, come Arcivescovo Fulton Sheen (e il cardinale Biffi) ha sottolineato anni fa: “Il profeta falso avrà una religione senza la croce, una religione senza un mondo che verrà, una religione per distruggere le religioni. Sarà una chiesa falsa. La Chiesa di Dio sarà Una, e il Profeta Falsa creerà l’altra. La chiesa falsa sarà mondana, ecumenica (falsa, non ecumenica secondo l’insegnamento del Secondo Concilio Vaticano) e globale. Sarà una federazione vaga di chiese, religioni che formeranno una specie di associazione globale, un parlamento mondiale di chiese. Sarà vuota di tutto il contento divino e sarà il corpo mistico dell’Anticristo.” Così vediamo ora che il Vescovo Fellay sta unendosi insieme a”Papa Francesco” perché “Papa Francesco” ha indicato che le questioni dottrinali non sono così importanti!!! Mettiamo da parte la verità scomoda, che è Gesù Cristo, in modo da essere tutti insieme in un vasto mondo di fraternità di “pace e amore” come hanno fatto migliaia dei giovani, i “Flower Children”, dall’estate del ‘65 al culmine della “summer of love”nel 1967 in California in Haight-Ashbury, San Francisco in cerca di pace, amore e libertà (da tutte le regole da qualsiasi autorità) con musica LSD e poesia! Dio ci ha dato le regole, i Dieci Comandamenti, per il nostro bene o per il nostro male? Le leggi di Dio offrono amore vero e libertà vera o amore falso e libertà falsa? È possibile di avere amore vero senza nessun regola o restrizioni? Ci fidiamo al nostro Creatore o ci fidiamo a noi stessi?

“Il vescovo Fellay di FSSPX: Pian Piano Roma ci sta dando tutto quello che abbiamo bisogno per la Riconciliazione” – “Ma il leader francese-svizzero FSSPX ha imparato come comunicare con questo Papa, riconoscendo che Francesco sembra spesso considerare la dottrina come un ostacolo per condurre le persone a Gesù. Per il Papa, il Vescovo Fellay ha detto, “ciò che è importante è la vita, è la persona, e così cerca di guardare la persona, e lì, se così si può dire, è molto umano” … Di certo non è d’accordo con noi su questi punti del Consiglio che stiamo attaccando. Sicuramente non lo fa. Ma per lui, siccome la dottrina non è così importante – è l’uomo, la gente, che sono importanti – ci abbiamo dato una prova sufficiente che siamo cattolici” (“Bergoglio, il generale che vuole vincere senza combattere”; http://chiesa.espresso.repubblica.it/articolo/1350737).

“Francesco sembra spesso considerare la dottrina come un ostacolo per condurre le persone a Gesù”! QUESTO È UNA CONTRADDIZIONE TOTALE perché la Chiesa esprime la Rivelazione Divina durante i secoli nella sua dottrina, che sono le espressioni della Verità Che è Gesù Cristo (Gv 14,6)!?! Papa Benedetto ha aperto il dialogo con la Fraternità San Pio X e anche fatto di tutto per accoglierli nella Chiesa cattolica, permettendo loro di mantenere i loro riti liturgici. Ma Papa Benedetto non li ricevesse nella Chiesa se non fossero disposti ad accettare i documenti della Concilio Vaticano II. Papa Benedetto ha portato questo processo di discernimento fuori della Congregazione per il Culto Divino e la diede alla Congregazione per la dottrina della fede, perché il vero problema non era tanto una questione liturgica, ma un problema dottrinale. (http://www.corriere.it/cronache/14_marzo_04/vi-racconto-mio-primo-anno-papa-90f8a1c4-a3eb-11e3-b352-9ec6f8a34ecc.shtml; https://www.ncregister.com/daily-news/sspxs-bishop-fellay-little-by-little-rome-is-giving-us-all-we-need-for-reco/).

Di nuovo troviamo una contraddizione fondamentale qui perché il Vescovo Fellay non è d’accordo con i documenti del Concilio Vaticano Secondo, e perciò non era disponibile di riunirsi con la Chiesa Cattolica nel accettare questi documenti, ma è sempre più disponibile di mettere queste differenze dottrinali da parte a causa del appello ingannevole e fuorviante di Bergoglio, che “si adopererà a propinare sagacemente a molti il veleno mortale del suo errore” – che la dottrina non è così importante!?! Gesù Cristo, la Verità (Gv 14,6), non è così importante!?!?! Se il Vescovo Fellay, e tutti i tradizionalisti scismatici, avessero l’umiltà di Cristo, che la Chiesa nel Lumen Gentium, no. 8, e in altri documenti del Concilio ci richiamava, non sarebbero ingannati da Bergoglio che “si maschera da angelo di luce” (2Cor 11,14)!

Il Concilio Vaticano Secondo era una chiamata all’umiltà completa e totale. Perciò subito dopo il Concilio, Satana ha cominciato a spingere il pendulo all’altra parte verso umiltà falsa, ad amore falso, alla misericordia falsa e alla compassione malconsigliata, ad ecumenismo falso (senza la verità espresso nelle dottrine della Chiesa), ma dicendo a noi che non è simpatico o amorevole di predicare sull’esame di coscienza secondo i Dieci Comandamenti ben spiegati nel Catechismo della Chiesa Cattolica degli adulti (CCC – 1992). “Proibito di Parlare del Peccato” (https://josephdwight.wordpress.com/2016/09/24/proibito-di-parlare-del-peccato/)! Ma il peccato ci separa da Dio; il peccato è il nostro male più grande. Che contraddizione incredibile abbracciata da tantissime persone oggi nella Chiesa Cattolica. Se riconosciamo e confessiamo i nostri peccati, diventiamo liberi dalla schiavitù e veri fratelli e vere sorelle in Cristo che è la Verità, invece di essere schiavi al peccato adesso e per tutta l’eternità! Quando mettiamo Cristo, la Verità, primo, soltanto allora amiamo veramente il nostro prossimo.

Bergoglio sta comunicando oculatamente a tutti i due i liberali ed ai conservatori che “le questioni dottrinali non sono così importanti”. Cioè, Gesù Cristo, la Verità, non è così importante, ma ciò che è importante è che siamo tutti insieme, in una “fraternità universale”, nel culto dell’uomo senza Dio, sacrificando la Verità sull’altare d’unità, una vera dittatura malevole, non una dittatura benevole come in cielo. È incredibile come i due estremi si incontrano, tutti i due con la mancanza di umiltà vera e l’obbedienza a Cristo la Verità, la Verità non secondo il nostro soggettivismo e relativismo individuale come se fosse ognuno di noi possiamo decidere la verità come ha fatto Lucifero e Adamo e Eva (Gen 3,4-5). Il primo punto di discernimento per la rivelazione privata è proprio l’umiltà e l’obbedienza che indica che i veggenti e i loro seguaci si fidano a Dio e non a loro stessi che indica che la rivelazione viene da Dio non dall’uomo (http://necedah-cult.blogspot.com). “San Tommaso d’Aquino ci dice che la virtù sta fra i due estremi che normalmente è la via più difficile che richiede tanta pazienza, discernimento e umiltà. Alcune volte Gesù ha usato parole forte per quelli che hanno preso la strada più facile …” (“La Strada Larga e Nascosta alla Perdizione”; http://cibo-spir.blogspot.it/2015/05/strada-perdizione.html).

Fra tutti quelli che si proclamano di essere cattolici oggi, CHI SONO QUELLI che stanno veramente cercando la Verità fuori di loro stessi da Dio, non per la loro gloria mascherata o la loro agenda nascosta, pronti a soffrire per cambiare le loro vite di conseguenza, E CHI SONO QUELLI che proclamano di cercare la Verità fuori di se stessi ma con un atteggiamento nascosto che Dio è sempre d’accordo con loro o con il loro gruppo?

400 anni fa i protestanti hanno lasciato la Chiesa causando grande danno e disunità e la morte di migliaia di persone. Ma oggi i protestanti rimangano nella Chiesa e mettono in silenzio o mandano via quelli che rimangono fedeli alla Verità immutabile di Dio. Un esempio di questo è ciò che Mons. Athanasius Schneider cercava di dire: «Il Cammino (Neocatecumenale) è un CAVALLO DI TROIA nella Chiesa» (6 marzo 2016; http://chiesaepostconcilio.blogspot.it/2016/04/lintervista-mons-schneider-6-marzo-in.html; https://neocatecumenali.blogspot.it/2016/04/il-cammino-e-un-cavallo-di-troia-nella-chiesa.html). Avendo arrivato a “un personaggio NON canonicamente eletto, elevato al soglio pontificio”, tutti, nella Chiesa e fuori della Chiesa, sono incoraggiati e manipolati fortemente, di essere “politicamente corretti” nella Chiesa (http://cibo-spir.blogspot.it/2017/10/politicamente-corretto-nella-chiesa-ewtn.html), cioè, di accontentare le persone che non vogliono sentire del peccato o le conseguenze del peccato, e di mettere da parte “l’Agnello di Dio che toglie i peccati del mondo”! Papa Giovanni Paolo II e Papa Benedetto, e tutti i papi fino al Bergoglio, ci hanno detto: “Solo ciò che è vero può ultimamente essere anche pastorale”; ci hanno anche detto che il peccato più grave oggi è che abbiamo perso il senso del peccato! “Così alcuni predicatori terranno la verità in silenzio e negandola la calpesteranno. La santità di vita sarà derisa da coloro che la professano solo esteriormente e per questa ragione Nostro Signore Gesù Cristo invierà loro non un degno pastore, ma uno sterminatore. (“La “Profezia” di San Francesco (Assisi)”; (http://cibo-spir.blogspot.it/2013/11/profezia-san-francesco.html).

La Madonna nei suoi messaggi a Don Stefano Gobbi (“Ai sacerdoti figli prediletti della Madonna”; http://madonna-sacerdoti.blogspot.it/) dice spesso l’importanza di diventare piccoli bambini! Se ci sentiamo pieni della nostra intelligenza, sapienza e santità, Dio di allontana da noi e ci inganniamo e alla fine ci distruggiamo. “In verità vi dico: se non vi convertirete e non DIVENTERETE COME I BAMBINI, non entrerete nel regno dei cieli.” (Mt 18,3).

San Agostino ci dice: “ERA LA SUPERBIA che ha cambiato gli angeli in diavoli; è l’umiltà che fa gli uomini in angeli. L’umiltà è la fondazione di tutte le altre virtù. L’anima in cui questa virtù non esiste, non può essere qualsiasi altra virtù tranne in mero apparenza. C’è qualcosa di umiltà che esalta stranamente il cuore. Questa è la perfezione vera dell’uomo, di scoprire le sue proprie imperfezioni. Devi essere svuotato di ciò che sei pieno così che fossi riempito di ciò che sei vuoto. Il più grande il palazzo deve essere, il più profondo devi scavare la fondazione. Una volta la tua fondazione è stabilita, l’altezza a cui puoi costruire è determinata. Se vuoi una torre che può penetrare le nuvole, fai prima la fondazione di umiltà. L’umiltà deve accompagnare tutte le nostre azioni. Perché appena che ci gloriamo nelle nostre opere buone, non hanno più nessun valore per il nostro progresso in virtù.” Perciò il più Verità ed i mezzi di santificazione che abbiamo ricevuti, dobbiamo avere più umiltà, non meno, altrimenti finiremo ad usare ciò che abbiamo ricevuto da Dio contro Dio e contro il prossimo, proprio nel nome di Dio, mascherato come “un angelo di luce” (2Cor 11,14), nel trionfalismo, clericalismo e giuridicismo!

La Madonna ha comunicato a Don Stefano Gobbi il 22 novembre 1992 (“Ai Sacerdoti Figli Prediletti della Madonna”; http://madonna-sacerdoti.blogspot.it/):

“Miei prediletti e figli consacrati al mio Cuore Immacolato, ascoltate le parole della vostra Mamma Celeste, che dolcemente vi prepara e vi conduce a vivere questi avvenimenti, perché sono ormai giunti i tempi, che vi sono stati predetti dal profeta Zaccaria. ‘Oracolo del Signore. Percuoterò il pastore ed il gregge andrà tutto disperso; allora volgerò la mano sopra i deboli. Oracolo del Signore. In tutto il paese, due terzi saranno sterminati e periranno; un terzo sarà conservato. Farò passare questo terzo per il fuoco; lo purificherò come si purifica l’argento e lo proverò come si prova l’oro. Invocherà il mio Nome ed io lo ascolterò; dirò – questo è il mio popolo. – Esso dirà: – il Signore è il mio Dio’.” (cf. Zec 13:7-9).

“Percuoterò il pastore ed il gregge andrà tutto disperso; allora volgerò la mano sopra i deboli”. Credo che questo coincide bene con le profezie del PAPA FALSO, che corromperà “i deboli”, soprattutto quelli che sono stati abbandonati dai loro genitori e dai loro pastori che hanno la vocazione da Dio di proteggere le anime affidate a loro.

“Due terzi saranno sterminati e periranno …” Questo vuol dire che due terzi perderanno lo loro anime immortali in questo periodo, e il terzo delle anime che si salvano passeranno “per il fuoco; lo purificherò come si purifica l’argento e lo proverò come si prova l’oro”! Adesso ci sono pochissime persone che hanno il coraggio di fare il rischio di aprire le loro occhi ai segni dei tempi per non essere ipocriti (Lc 12,56; Mt 16,3; 24,32-33.51), di andare contro corrente della grande maggioranza, fortemente manipolata dai mass media molto controllati, che hanno preso la strada più facile di essere “politicamente corretti”, e in particolare oggi, nella Chiesa Cattolica (“Politicamente Corretto nella Chiesa – EWTN”; http://cibo-spir.blogspot.it/2017/10/politicamente-corretto-nella-chiesa-ewtn.html)! In questo periodo della crocifissione della Chiesa, della purificazione della Chiesa e del mondo, siamo chiamati di non sfuggire dalla sofferenza che Gesù ci offre e condivide con noi, ma di offrire la nostra vita per il Corpo di Cristo, la Chiesa, come ha fatto Maria, la “Regina dei martiri”, ai piedi della croce con Gesù totalmente coperto di sangue, delle ferite e delle umiliazioni e abbandonato da quasi tutti. Perciò la maggioranza dei pochissimi che rimangono fedeli alla verità scomoda in questo periodo più tardi offriranno con il loro sangue la grazia per la conversione di tanti altri per arrivare al terzo delle persone profetizzato che si salveranno le loro anime immortale per tutta l’eternità. “Il sangue dei martiri è il seme dei cristiani” – Tertuliano.

Un secondo nell’inferno, un secondo separato da Dio, è più doloroso che tutti i dolori insieme in questa vita corta. Ma un secondo in paradiso, nella presenza di Dio, è più felicità e gioia che tutta la felicità e la gioia in questa vita corta. Dio nasconde la realtà dopo la morte per lasciarci totalmente liberi di scegliere se vogliamo passare l’eternità con il nostro Creatore; il rispetto della nostra libertà è amore vero. Satana convince tante persone oggi che l’inferno non esiste e che ognuno di noi è un piccolo dio così decidiamo noi la realtà e la verità non secondo il Creatore dell’universo ma secondo noi stessi. Dopo la morte, scopriremo che abbiamo preso la via facile di seguire il “padre della menzogna” (Gv 8,44) e passeremo l’eternità con Satana. Dicono, “Occhio non vede, cuore non duole”, ma dopo la morte, il cuore duole per chi non ha vissuto il Padre Nostro: “Sia fatta la TUA volontà”! Dio ci ha dato i Dieci Comandamenti per il nostro bene o per il nostro male? Ci fidiamo a noi stessi o ci fidiamo al nostro Creatore? Gesù ha detto a Santa Faustina: “Se la loro fiducia sarà grande, la Mia generosità non avrà limiti. I RIVOLI DELLA MIA GRAZIA INONDANO LE ANIME UMILI. I SUPERBI SONO SEMPRE NELL’INDIGENZA E NELLA MISERIA, POICHÉ LA MIA GRAZIA SI ALLONTANA DA LORO E VA VERSO LE ANIME UMILI” (Diario di Santa Faustina, 1602).

In questo periodo la Madonna sta formando la schiera dei più piccoli e Satana sta formando la schiera dei grandi presuntuosi, quelli che decidono da soli la verità e la realtà. Diventiamo più piccoli così diventeremo i piccoli bambini nelle braccia della Mamma celeste così ci aiuteremo a perseverare in questo periodo della “grande tribolazione” (Mt 24,21)! Visitate: “Funerale Stefano Gobbi” (http://cibo-spir.blogspot.com/2011/07/funerale-stefano-gobbi.html).

Don Jo (Joseph) Dwight

 

“LA PROFEZIA DI DON BOSCO DELLE DUE COLONNE”

ci fa capire la grande importanza di rimanere molto vicino a Gesù nell’Eucaristia (finché sia possibile) con il Rosario in mano.

Visitate: “La Profezia di Don Bosco delle due Colonne”

http://www.mariadinazareth.it/don%20bosco%20sogno.htm).

San Giovanni Bosco ha detto: “Fate visite frequenti a Gesù nel Santissimo Sacramento e IL DEMONIO SARÀ IMPOTENTE CONTRO DI VOI”!

Posted in Uncategorized | Tagged , , , , | 1 Comment